Angri. "Caso Antonio Mainardi", la minoranza consiliare chiede chiarezza

9 consiglieri comunali firmano un documento congiunto: “Esprimiamo preoccupazioni per una vicenda che potrebbe determinare conseguenze gravi per la collettività”

consiglio comunale angri

I sottoscritti Consiglieri Comunali, avendo appreso da notizie di stampa che nei confronti del Consigliere Comunale Antonio Mainardi è stata applicata la misura di prevenzione patrimoniale della confisca di beni a lui intestati, esprimono la loro preoccupazione in merito ad una vicenda che potrebbe determinare conseguenze gravi per la collettività e per il regolare funzionamento del Consiglio Comunale. 

Sulla questione sono intervenuti con dichiarazioni rese ai quotidiani locali anche il Sindaco e l’Assessore all’ambiente, i quali, con superficialità, sostituendosi alla magistratura hanno dichiarato la non sussistenza di cause di decadenza e/o incompatibilità.

Il nostro intervento non vuole essere un attacco personale al Consigliere, ma è dettato da un senso di responsabilità e di rispetto nei confronti della cittadinanza, auspicando che i risvolti di questa vicenda non arrechino pregiudizi al nostro paese.

Gli attacchi e le accuse del Sindaco alle nostre preoccupazioni sono del tutto sconsiderate e inspiegabili, poiché quali Consiglieri Comunali di opposizione si vuole attenzionare la vicenda affinché vengano adottate tutte le opportune verifiche e procedure previste dalla vigente normativa, per il bene di tutti.

Nella speranza che a breve venga fatta chiarezza sulla vicenda, teniamo a precisare che ciò di cui vorremo occuparci e preoccuparci sono unicamente questioni che attengono alla qualità della vita della nostra comunità ed al rispetto delle Istituzioni. 

I Consiglieri Comunali di Angri:

Rita Amarante

Giancarlo Palmiro D’Ambrosio

Luigi D’Antuono

Domenico D’Auria 

Eugenio Lato 

Pasquale Mauri 

Alberto Milo 

Annamaria Russo

Giacomo Sorrentino

 

Parole Chiave: news, consiglio comunale, antonio mainardi, incompatibilità, confisca beni

Pubblicato il 16 Novembre 2018 da La Redazione


CONSIGLIO COMUNALE

Pasquale Annarumma entra in consiglio

Si terrà mercoledì 10 agosto (o giovedì 11) l’assise cittadina per la surroga di Antonio Mainardi

ELEZIONI COMUNALI

Il Tar di Salerno: va fatto il riconteggio dei voti nella sezione 15

Il Tar di Salerno: va fatto il riconteggio dei voti nella sezione 15

Il ricorso era stato presentato da Pasquale Annarumma (Alleanza per Angri). In forse il seggio assegnato ad Antonio Mainardi della stessa lista

AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Il prossimo Consiglio Comunale sarà “in trasferta”

E’ stato infatti convocato per mercoledì 17 novembre presso il Centro Parrocchiale di S.Maria di Costantinopoli

Politica costruttiva

Dichiarato lo stato di calamità ed emergenza per le piogge dei giorni scorsi

Dichiarato lo stato di calamità ed emergenza per le piogge dei giorni scorsi

La delibera di consiglio comunale è stata approvata all’unanimità