Questa pagina non ha ricevuto commenti. Commenta per primo!

Angri. Dopo la colata di fango, c’è paura in località Casalanario

Residenti realizzano a proprie spese un canale di scolo delle acque. L’ordinanza del Sindaco

auto travolte dal fango Angri

Angri. Dopo lo smottamento e la colata di fango che in località Casalanario ha investito auto in sosta e danneggiato anche alcuni scantinati e abitazioni, è tanta la paura degli abitanti della zona che ora temono anche per la loro sicurezza fisica. Da qui la ricerca di interventi e soluzioni “fai da te”, per preservare i propri beni e la propria incolumità.  

A tal fine una famiglia angrese ha realizzato, a proprie spese, ma senza le necessarie autorizzazioni, un nuovo canale di scolo in corrispondenza dell’impluvio naturale del territorio pedemontano. Una soluzione non condivisa dall’Amministrazione Comunale, che a seguito di un sopralluogo dell’Ufficio Tecnico, ha disposto con ordinanza sindacale “l’immediato ripristino dello stato dei luoghi ovvero ad eseguire le opere necessarie per adeguare l’intervento eseguito con un apposito progetto da redigere da parte di tecnici abilitati ad horas, sul quale devono essere richiesti i preventivi pareri e/o autorizzazioni da parte del genio Civile della Regione Campania e del Consorzio di Bonifica.”

LEGGI L'ORDINANZA CLICCA QUI

Parole Chiave: news, allagamenti, frane, esondazioni

Pubblicato il 11 Novembre 2017 da La Redazione


Commenti degli utenti alla pagina:

Non ci sono commenti per questa pagina.

Commenta : (richiesto)

: (richiesta, non sarà pubblicata)

: (richiesto)





Inserire il codice antispam nella casella di testo sottostante

CRONACA

Colata di fango e detriti su Angri, chiuse le scuole

Colata di fango e detriti su Angri, chiuse le scuole

Numerose auto travolte dal fango. Al lavoro Vigili del Fuoco, Polizia Locale e Protezione Civile. Non si riscontrano feriti

AMMNISTRAZIONE COMUNALE

Angri, la Giunta chiede al Governo la dichiarazione di “stato di emergenza”

Angri, la Giunta chiede al Governo la dichiarazione di “stato di emergenza”

Richieste alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e alla Regione le risorse finanziarie per fronteggiare le spese correlate all’evento franoso

POLIZIA LOCALE

Angri. Da domani strade chiuse, a turno, per la pulizia di carreggiate e caditoie

Angri. Da domani strade chiuse, a turno, per la pulizia di carreggiate e caditoie

Il programma degli interventi con divieto temporaneo di transito e sosta, con rimozione, sulle strade interessate dai lavori

Rischio idrogeologico

Stanziati più di due milioni di euro per il dragaggio degli affluenti del fiume Sarno

Stanziati più di due milioni di euro per il dragaggio degli affluenti del fiume Sarno

Il Sindaco Mauri: "I nostri sforzi non sono stati vani".