Questa pagina non ha ricevuto commenti. Commenta per primo!

Angri, passa il bilancio di “sopravvivenza”

Tiene l'Amministrazione Ferraioli, confermate le tariffe dell’anno scorso, la minoranza preannuncia ricorso al TAR

consiglio comunale angriDopo il bilancio "lacrime e sangue del 2016", con un aumento generalizzato di tutte le tariffe dei servizi a domanda individuale, arriva per il 2017 il "bilancio di sopravvivenza", così definito dalla stessa maggioranza per i continui tagli della finanza pubblica e la conseguente ”impossibilità di apportare qualsiasi agevolazione alle fasce sociali più deboli”. 

Una situazione “ingessata” che è aggravata ad Angri dall’evidente difficoltà ad incassare  i tributi comunali, soprattutto la Tari e che ha costretto l’Amministrazione in carica, per pareggiare i conti,  ad utilizzare l’avanzo di amministrazione per circa 3milioni e 500mila euro.

Il bilancio di previsione è stato approvato con i voti della maggioranza, assente il solo consigliere Roberto Falcone del gruppo Uniti per Angri.Hanno votato contro i consiglieri Giacomo Sorrentino ed Eugenio Lato. Assente al momento della votazione Alberto Milo.

Per quanto riguarda gli altri componenti della minoranza consiliare, cinque consiglieri ( Domenico D’Auria, Anna Maria Russo, Pasquale Mauri, Ivan Lanzione e Giancarlo P. D’Ambrosio) hanno abbandonato la seduta prima della discussione vera e propria sul bilancio, dopo aver chiesto inutilmente di rinviarne l’approvazione per irregolarità rispetto ai termini concessi per lo studio degli atti e la proposizione di eventuali emendamenti. Nel lasciare gli scranni hanno annunciato l’intenzione di proporre ricorso davanti alla magistratura amministrativa (TAR di Salerno) per rivendicare il  proprio “diritto-dovere” di assolvere compiutamente il mandato di consiglieri comunali. Si apre così un'altra situazione di incertezza amministrativa destinata a pesare non poco sull'attività degli uffici.

Nella stessa seduta è stato dato l'addio ufficiale al Segretario Generale del Comune dott. Domenico Gelormini che ha lasciato l'incarico per optare per un altro Comune di fascia superiore.

Amedeo Santaniello


Parole Chiave: news, politica, consiglio comunale

Pubblicato il 27 Aprile 2017 da La Redazione


Commenti degli utenti alla pagina:

Non ci sono commenti per questa pagina.

Commenta : (richiesto)

: (richiesta, non sarà pubblicata)

: (richiesto)





Inserire il codice antispam nella casella di testo sottostante

AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Il prossimo Consiglio Comunale sarà “in trasferta”

E’ stato infatti convocato per mercoledì 17 novembre presso il Centro Parrocchiale di S.Maria di Costantinopoli

Politica costruttiva

Dichiarato lo stato di calamità ed emergenza per le piogge dei giorni scorsi

Dichiarato lo stato di calamità ed emergenza per le piogge dei giorni scorsi

La delibera di consiglio comunale è stata approvata all’unanimità

Politica

Il Pdl “spiega” il bilancio di previsione agli angresi

Dalla manifestazione del maggiore partito d’opposizione spunti positivi per un dialogo costruttivo con la maggioranza

Politica

“Solidarietà al Sindaco e pronti ad un dibattito serio e pubblico nelle sedi opportune”

“Solidarietà al Sindaco e pronti ad un dibattito serio e pubblico nelle sedi opportune”

I consiglieri di maggioranza intervengono sulla richiesta di verifica su quanto è stato fatto e dovrà essere messo in cantiere