La scuola oltre le differenze, mediazione culturale nelle scuole dell’agro

Per l’anno scolastico in corso il progetto, curato dall’Associazione Granello di Senapa Onlus, sarà attivo ad Angri nei tre Circoli della scuola primaria e nell’Istituto Galvani

La scuola oltre le differenze, mediazione culturale nelle scuole dell’agro

Si parla sempre più di emergenza immigrazione, ma fortunatamente c’è anche qualcuno che vede il fenomeno dei migranti come un elemento che fa parte da sempre della natura umana a cui bisogna solo dare attenzione e proporre delle risposte adeguate al problema dell’integrazione. Ad Angri, l’Associazione Granello di Senapa Onlus risponde con la mediazione culturale nelle scuole.

Negli ultimi anni, infatti, la presenza di alunni con storie, lingue, riferimenti e radici differenti all’interno della scuola italiana, è diventata esperienza quotidiana di gran parte dei docenti  e degli educatori. Tale presenza si è registrata a partire dalla seconda metà degli anni Novanta come fenomeno proprio delle città medio/grandi del centro-nord; oggi essa oltre a manifestarsi sempre di più in queste aree, si estende anche a località di piccole dimensioni, coinvolgendo un numero sempre crescente di istituzioni scolastiche e di servizi educativi. Gli alunni stranieri che frequentano l'obbligo scolastico sono distribuiti in maniera non uniforme nelle scuole: in alcune sfiorano il 50% delle presenze sul totale degli iscritti, mentre in altre il loro numero è statisticamente poco significativo.

L’Associazione Granello di Senapa Onlus si occupa da anni di porre in essere azioni che favoriscano l’integrazione degli immigrati, come lo sportello di assistenza sociale, sanitaria e legale ad Angri o la scuola di italiano a Sarno. Da alcuni giorni, l’associazione, in collaborazione con il Piano di zona S1, che ha operato la preventiva raccolta dei dati relativi alla frequenza degli immigrati negli istituti scolastici dell’agro, ha dato seguito ad un’azione che negli anni scorsi si era dimostrata efficace per l’integrazione degli immigrati: il Progetto Iride, mediazione linguistica e culturale per gli alunni della scuola dell’obbligo dell’Agro Nocerino-Sarnese. Il progetto si pone come obiettivi quelli di favorire l’integrazione dei ragazzi nelle scuole dell’agro e anche di aiutare le loro famiglie ad avere un rapporto migliore con i docenti e con la scuola in generale per attuare interventi mirati. Gli obiettivi verranno realizzati attraverso due azioni principali: il laboratorio di prima alfabetizzazione durante l’orario scolastico attraverso l’insegnamento della lingua italiana con metodologie diversificate (attività linguistiche ed attività espressive); la mediazione linguistico-culturale a favore di bambini, insegnanti e famiglie migranti. Per una maggiore efficacia, l’opera degli operatori dell’associazione viene affiancata da quattro mediatori culturali, di nazionalità araba, russa, rumena ed albanese. Per l’anno scolastico in corso il progetto sarà attivo ad Angri nei tre Circoli della scuola primaria e nell’Istituto Galvani, a San Marzano sul Sarno alla Scuola Statale Giovanni Paolo II e alla Scuola Media Anna Frank, a Roccapiemonte presso l’Istituto D. Alighieri e a Castel San Giorgio nell’Istituto comprensivo omonimo.

Il Progetto Iride, come sottolineano gli operatori dell’associazione, è davvero un piccolo granello che serve a diffondere l’idea che una società veramente aperta e solidale si ha soltanto con la partecipazione di tutti e che questa trasformazione comincia con l’accoglienza del povero e del diverso.

Carmine Giordano

Parole Chiave: news, scuola, immigrazione, associazioni, granello di senapa

Pubblicato il 23 Novembre 2010 da Carmine Giordano


LA SCUOLA E LE ARTI

Artiscuola, primo Festival Nazionale delle Arti nella Scuola in Campania.

Si terrà dal 25 al 28 maggio presso il Castello Doria di Angri. E' curato e promosso dall'Associazione O Pingolo

ASSOCIAZIONI

Al via la X edizione de “Il Paese dei Balocchi”

Al via la X edizione de “Il Paese dei Balocchi”

Si svolgerà dall’1 al 3 ottobre in Piazza Annunziata a cura dell’Associazione Il Gabbiano

SCUOLA

Tempo pieno alla scuola elementare del 1 Circolo

Angri attiva contesta la decisione del Consiglio d’Istituto: “Serve solo ai docenti”

PREPARATIVI PER NATALE

Il Sindaco di Angri incontra le associazioni per concordare gli eventi natalizi.

L’incontro è previsto per lunedì 18 ottobre, ore 20,30 Casa Del Cittadino