Questa pagina ha ricevuto 1 commento. Commenta anche tu!

Okdoriafest, la Commissione Garanzia e Controllo “censura” la procedura seguita

L’organismo consiliare di controllo chiede un regolamento valido per tutti gli eventi e manifestazioni

Mimmo D'Auria“Nonostante le precisazioni del Segretario Generale e del responsabile del procedimento in ordine alle competenze di ciascun ufficio interessato al rilascio di autorizzazioni, l’intera procedura non è apparsa chiara e rapida”.

E’ forte il richiamo contenuto in una lettera inviata oggi al Sindaco di Angri, alla Giunta e al Presidente del Consiglio Comunale, dalla Commissione consiliare Garanzia e Controllo, in merito alla vicenda del mancato svolgimento della manifestazione Okdoriafest.

L’organismo consiliare di controllo, presieduto dal consigliere Domenico D’Auria, ha effettuato infatti una verifica amministrativa sulla vicenda e sull’intero dossier agli atti degli uffici comunali, a partire dalla richiesta delle autorizzazioni, riscontrando una serie di ritardi e contraddizioni degli uffici anche rispetto ad altri eventi autorizzati e che, alla fine, hanno determinato la decisione degli organizzatori di non svolgere più la manifestazione.

La Commissione ha così sollecitato l’Amministrazione Ferraioli “a predisporre un apposito regolamento che definisca l’iter procedurale per le autorizzazioni per tutti gli eventi, manifestazioni sportive, spettacoli e attività culturali e religiose”, chiedendo nel contempo di affrontare l’argomento in una seduta di Consiglio Comunale. Il fine, evidente,  è di lasciare meno discrezionalità a chi ha la responsabilità di concedere o negare i permessi.

A.S.


Parole Chiave: news, politica, okdoriafest, domenico d'auria

Pubblicato il 07 Settembre 2016 da La Redazione


Commenti degli utenti alla pagina:

Antonio D\'AMbrosio il 07-09-16 alle 22:16:43 ha commentato:

La lettera inviata al sindaco dal Presidente D'Auria con l'affermazione che la procedura del mancato evento Okdoria fest 2016 da parte di uffici del Comune "non è apparsa chiara e rapida", appare di UNA GRAVITA' INAUDITA, necessitante di richieste accertamenti e di indagini a cui sia il Presidente, sia la commissione NON possono sottrarsi, delegando ad altro Organi dello Stato opportune verifiche. Il Presidente, la Commissione, il Sindaco, assessori e Consiglieri, potrebbero venir meno agli obblighi e doveri previsti dall'art. 97 della Costituzione in relazione alla Trasparenza degli atti amministrativi e potrebbero risponderne DI PERSONA COME PREVISTO dall'art. 28 della Costituzione. Mi auguro per il rispetto dovuto ai cittadini che la verità possa essere resa nota SUBITO senza alcun velo di dubbio, DA PARTE DEI RESPONSABILI

Commenta : (richiesto)

: (richiesta, non sarà pubblicata)

: (richiesto)





Inserire il codice antispam nella casella di testo sottostante

PROBLEMI REALI

Campagne allagate, incontro in Regione

Campagne allagate, incontro in Regione

Il Sindaco Mauri ottiene dall’Assessore Regionale alla Protezione Civile assicurazioni concrete

TRASPORTI

Cstp, Il consigliere D’Auria risponde a Sinistra Ecologia e Libertà

“Non possiamo sostituirci al Cstp, la competenza in materia di trasporti è unicamente regionale e provinciale"

ELEZIONI POLITICHE

C’è anche Domenico D’Auria tra i candidati alla Camera Dei Deputati

C’è anche Domenico D’Auria tra i candidati alla Camera Dei Deputati

Il consigliere comunale di Angri inserito al 13.mo posto nella lista Udc Circoscrizione Campania 2