angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Elezioni Sindaco di Angri, ancora molta confusione per la scelta dei candidati
Mancano due mesi esatti alla presentazione delle liste. Chi uscirà dal cilindro?

Pubblicato da: Amedeo Santaniello il 03 gennaio 2009

A due mesi esatti dalla presentazione delle liste per l’elezione del Sindaco e del nuovo consiglio comunale di Angri, la situazione politica è incerta, aleatoria, confusa.Manca un accordo per quanto riguarda le alleanze, di programmi non se ne parla e si assiste ad un fiorire di liste civiche che cercano di ammantarsi dell’etichetta di associazioni politico-culturali ma che in realtà appaiono poco credibili.

La confusione è tanta. Cercheremo adesso di fare il punto della situazione, in base naturalmente alle nostre informazioni.
Il nodo della questione, per la maggioranza dei casi, è la scelta del candidato sindaco. Se si eccettua la candidatura certa ed annunciata del consigliere provinciale Udc Pasquale Mauri supportata al momento da almeno tre o quattro liste e dell’autocandidatura di Tonino Saporito, per il resto delle formazioni politiche è tutto ancora in alto mare.

Cominciamo dal Pdl.
Un recente comunicato ha annunciato la “ritrovata concordia” di tutte le anime del Popolo delle libertà cui si è aggiunto anche l’Udeur (Marcello Ferrara).
Buone intenzioni che però non si sono concretizzate ancora in una scelta unitaria, rimandando la stessa a non si sa che cosa. Nel frattempo i vari esponenti politici che aspirerebbero alla carica (Squillante, G. D’Antonio, Ferrara, ed altri) sono molto attivi per costituire gruppi (o liste) di amici in attesa della grande decisione. Considerato che non si è deciso chi dovrà decidere, probabilmente ognuno sta pensando di presentarsi all’appuntamento finale con quante più truppe è possibile per fare “pesare” la propria consistenza.


Partito Democratico.
La conclusione del Congresso di Circolo svoltosi nel mese di dicembre ha stabilito che per scegliere il candidato sindaco si dovrà fare ricorso alle primarie di coalizione. Già, ma allora bisognerebbe fare prima la coalizione e, a quanto ci risulta niente di definitivo sembra sia stato sottoscritto, se si eccettua qualche riunione informale con Sinistra per Angri e Italia dei Valori. Per cui sembra poco probabile che, mancando appena due mesi alla presentazione delle liste, si possano organizzare primarie di coalizione. E allora fioccano i nomi dei papabili: dal funzionario Asl Enzo Raiola, all’imprenditore Antonio Ferraioli (La Doria) ed altri, per finire forse all’unico “vero” candidato che è l’ex sindaco di Angri Giuseppe La Mura.


Sinistra per Angri.
Il movimento politico rappresentato da Fausto Postiglione era partito bene, qualche mese fa, sulla scia del successo elettorale delle elezioni provinciali ma, strada facendo, il gruppo si è diviso con la fuoriuscita di Tonino Saporito, Michele Novi ed altri. In attesa di prendere decisioni per la futura coalizione, Sinistra Per Angri sta puntando a fare le primarie per la scelta dei candidati al consiglio comunale.


Le liste civiche.
Alcune sembra abbiano il solo scopo di “riciclare” qualche personaggio politico, orfano attualmente di un partito, altre sono composte da cittadini che solo adesso, sotto le elezioni, scoprono senso civico ed attaccamento alla propria città, salvo poi ritornare nell’anonimato e nell’apatia sociale subito dopo l’appuntamento elettorale.
“Noi per Angri” si dà più da fare delle altre, ispirata, a quanto si dice, da Don Luigi La Mura. Non mancano anche “ipotesi” di liste che propongono a sindaco l’ex assessore della Giunta Mazzola Rosario Capone.

In una situazione così confusa, non è improbabile che succeda quello che è successo tre anni fa, quando dal cilindro del mago uscì fuori il candidato dell’ultimo momento, Gianpaolo Mazzola. Per la novità che rappresentava, diventò subito l’icona del cambiamento ma “l’improvvisazione della scelta”, lo sappiamo, determinò anche la fine anticipata della consiliatura.

Oggi, a due mesi dalle candidature, il rischio è lo stesso: chi uscirà questa volta dal cilindro?

Amedeo Santaniello



Parole chiave: Angri , Politica , verso le elezioni




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: sonniboi il 04-01-2010
L'esegesi delle liste civiche
Credo che le liste civiche nascano con il giusto tempismo ed opportunismo, quando ci si rende conto in maniera forte, che si corre il rischio per l’ennesima volta di delegare partiti politici inconcludenti e personaggi che per decenni hanno calcato il palcoscenico politico locale; volte come maggioranza, volte come opposizione, volte come Dc, volte come UDC, volte come UDEUR, volte come PD volte come PSI, PDL, PLI,MSI, PRI PDRI, PPCC. E’ la squallida storia che ritorna …..
Piuttosto erg. Direttore, ritengo che i soliti partiti ed i soliti politici, intensifichino in maniera esponenziale la loro presenza in ogni dove in questo periodo e con essa le promesse a go-go, di tutto quello che lo scibile umano prevede; dai posti di lavoro ai ponti, dalle vie alle strutture sportive, dalle scuole al verde pubblico, ma perché solo oggi sotto le elezioni sono così presenti e così pieni di buoni propositi???
Le verità e che i cittadini sono stanchi e non hanno più alcuna intenzione di assistere passivi a questo squallido teatrino …..
Concludo quindi dicendo che dove nascono liste civiche, significa che la politica tradizionale ha fallito inesorabilmente.
Speriamo che uno dei “soliti noti”, diventi il coniglio salvatore.








POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

attività sociali
Continuano gli spettacoli di animazione per bambini
E’ la volta di via Orta Longa, località Avagliana, sabato 2 ottobre alle ore 17,00

POLITICA
E’ dibattito tra i giovani angresi di destra
Il Movimento Nova Luce risponde al manifesto di Azione Giovani

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

pari opportunità
Vigilessa aggredita, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità
“occorre ristabilire la cultura della civile convivenza”

VIGILI URBANI
Rosanna Ferraioli: “dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti aggressione”
La proposta della vice coordinatrice provinciale di Noi Sud

 

Prodotti
La storia non è finita. Etica, politica, laicità

La terza repubblica. Partiti contro presidenti

Tutto è Berlusconi. Radici, metafore e destinazione del tempo nuovo

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto Domenica sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello