angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
L'ANGRI BATTE IL GENZANO 4 A 2
L'Angri va sotto al 23' ma una doppietta di Radicchio imprime una svolta alla partita

Pubblicato da: Vincenzo Vaccaro il 24 novembre 2008

Festival del gol, ben sei, al comunale di Angri come non si vedeva da tempo tra i grigiorossi, per l’occasione in casacca rosa nero, e lo Sporting Genzano, formazione accreditata alla vigilia quale squadra capace di sfoderare gare eccezionali su campi esterni.

Concentrata e ben messa in campo, la formazione di casa, ben consapevole della rapidità nelle ripartenze degli ospiti ha cercato sin dall’inizio di chiudere la partita vista che si è presentata in campo con la solita trazione anteriore pur se il giovane Della Femina è rimasto in tribuna per una contrattura.

Lo Sporting Genzano invece, orfana di De Rosa e Compierchio contrapponeva una formazione abbottonata fidando sulla velocità degli esterni capaci di mettere in difficoltà anche le grandi del girone. Fischio del direttore di gara e subito gli uomini di Erra saggiano la consistenza del reparto arretrato degli avversari facendosi minacciosi al 2’ con un lancio in profondità per Radicchio che pur agganciando bene è anticipato da Trifone.

L’Angri insiste e al 4’ è Radicchio a preparare l’assist per Amoroso che tutto solo lascia scorrere per Vezzoli che a porta vuota non aggancia. Stessa azione con attori diversi al 6’ è Radicchio a non approfittare. Il pericolo per il Genzano viene all’8’ dal difensore di fascia Formisano che di testa cerca un compagno libero in area mentre è Cilumbriello a neutralizzare. La porta potentina sembra stregata al 13’ quando Amoroso, ricevuto da Radicchio, colpisce il montante e sulla ribattuta Vezzoli viene atterrato senza che il direttore di gara intervenga.

La difesa grigiorossa viene impegnata al 17’ per una veloce ripartenza sul settore di destra di Fiscina e Murano, a togliere le castagne dal fuoco è Manzo che allontana. Appena un minuto e i rossi di mister Conversano, chiamato a sostituire lo squalificato Bardi, si ripropongono in attacco con Murano ancora fermato da Manzo. Al 23’ l’Angri capitola, punizione di Pepe dalla tre quarti che indirizza in diagonale dalle parti di Fiscina che tutto solo insacca. Lo svantaggio scuote l’Angri, si moltiplicano gli attacchi, al 25’ una combinazione Amoroso-Amarante la palla finisce alta. Al 30’ Galdi è lanciato in profondità da De Sio, l’attaccante entra in area e tutto solo davanti al portiere viene atterrato. Rigore e conseguente espulsione dell’estremo difensore e tante proteste dei supporters potentini. Mister Conversano richiama il difensore Papagni per far posto al portiere di riserva Castelgrande che nulla può sul tiro dal dischetto di Radicchio. Raggiunto il pareggio l’Angri gioca con più determinazione senza però scoprirsi, affidando ai soliti Radicchio, Amoroso e Galdi il compito di portarsi in vantaggio, sfiorando la marcatura al minuto 37 e 38. La ripresa appare subito più scoppiettante, Radicchio con una palombella supera il portiere mettendo Zerillo entrato al posto di Piemonte, in condizione di concretizzare con uno splendido gol. Manco il tempo di gioire per i tifosi e il Genzano, al 50’ si procura una punizione al limite dell’area; Murano batte Cortese superando la barriera e riportando il risultato in parità. Rabbiosa la reazione dei padroni di casa e ad appena un giro di lancetta e Cacace al 51’ finalizza una combinazione Amoroso-Galdi, è il gol del definitivo sorpasso. L’Angri ora attacca senza soluzione di continuità, vuole ora mostrare tutta le sue potenzialità sotto porta e le occasioni per dilagare si sprecano a iosa. Il giovane Castelgrande ha il suo da fare per fermare gli avversari, corre, infatti un pericolo serio al 55’ per effetto di una sortita di Formisano che dall’estremo settore destro lascia partire un cross per Vezzoli che da buona posizione non inquadra il bersaglio. Al 70’ i difensori si sganciano per alimentare gli assist per gli attaccanti, infatti è Cacace che in piena area di rigore viene chiuso e atterrato da due difensori conquistandosi un sacrosanto rigore che Radicchio, oggi autore di una doppietta, trasforma mandando la sfera proprio allo stesso punto del primo penalty. La reazione del Genzano è timida facendo registrare nei minuti finali solo una punizione dal limite che Pepe manda alto, mentre è Radicchio che potrebbe impinguare il suo bottino personale in chiusura di gara mandando la palla a sfiorare la traversa.

Vincenzo Vaccaro

TABELLINO
ANGRI: Cortese, Formisano, De Sio, Piemonte (46’ Zerillo), Cacace (89’ Fabbricatore), Manzo, Vezzoli, Amarante, Amoroso (64’ Picariello), Galdi, Radicchio.
A disp. De Rosa, Lambiase, Bennato, Cocuzza. All. Erra.
SP: GENZANO: Cilumbriello, Fiscina, Trifone, Masturbo, Papagni (30’ Castelgrande), Malagnino, Lardello, Pepe, Murano, Bottiglieri (68’Arpaia), Corte (58’Salbini)
A disp. Marquez, Autiero, Morgigno, Gilio. All, Conversano
Arb. Operato di Isernia
Reti: 23’ Fiscina, 31’ e 70’ Radicchio (r), 47’ Zerillo, 50’ Murano, 51’ Cacace.
Espulso Cilumbriello per fallo da ultimo uomo a 30’
Ammoniti: Vezzoli (A), Corte (G)
Angoli 6 a 1 per l’Angri
Recupero 2’ pt, 4’ st
Spettatori circa 200 di cui 40 da Genzano



Parole chiave: Angri , Sport , Calcio , Serie D , Radicchio




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





SUPERARE LA CRISI
“L’Angri è una squadra ben determinata e tosta”
Ad iniettare fiducia ai giocatori e ai tifosi grigiorossi, in vista dell’incontro con il Trani, è il capitano Davide Cacace

CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

CALCIO
L’Angri si prepara al mach di Altamura contro il Fortis Murgia
Enzo Criscuolo precisa: “La maggior parte dei tifosi ci è vicina, sono pochi coloro che vogliono destabilizzare l’ambiente.”

ESEMPI DA IMITARE
Domenica La Fortis Murgia di Altamura accoglierà i tifosi angresi con amicizia e simpatia
Previsto anche uno spettacolo di falconeria all’interno dello stadio D’Angelo

PROMOZIONE
S. Vito Positano 1 - Libertas Angri 2
La Libertas Angri finalmente si sblocca e vince a Positano

US ANGRI
Fortis Murgia 2 – Angri 1
I grigiorossi passano in vantaggio per primi ma poi cedono alla squadra locale. Il Sindaco Mauri smentisce ogni illazione e incoraggia la squadra e la società.

 

Prodotti
MY WAY SPORT

Dico tutto. E se fa caldo gioco all'ombra

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

TEICO

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello