angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
ANGRI-NEW YORK: ELEZIONI AMERICANE #1
Prima puntata dello speciale curato dall'inviato Pippo della Corte

Pubblicato da: Pippo Della Corte il 2 Novembre 2008

NEW YORK - Ormai manca veramente poco. Tutto e' pronto per l'evento piu' atteso dagli USA. Da un lato Barak Obama, dall'altro John Maccain. Una sfida unica e per certi versi storica : e' la prima volta che un afroamericano tenta la scalata al Palazzo piu' importante del mondo. E non e' cosa da poco.


New York sembra vivere l'appuntamento in maniera serena, quasi distaccata. La Grande Mela sembra essere interessata piu' alla quotidianita' fatta di commercio ed intrattenimento piuttosto che alla sfida politica in corso. pronti all'appuntamento anche gli italoamericani di terza generazione.

Nancy Lombardi, ventitreenne studentessa universitaria,nonni provenienti dall'Agro Nocerino, ha risposto con piacere ma senza enfasi in merito alle vicende elettorali del momento. "Non so come andra' a finire, di certo gli USA sono pronti per il cambiamento. I miei parenti italiani mi dicono che li' da voi c'e' molta attenzione in merito a queste elezioni. Il punto e'
che Obama rappresenta il cambiamento, Mccain lo status quo. E gli USA amano cambiare", ha dichiarato.


Di avviso diverso un signore di mezza eta' anch'egli con un nonno italiano proveniente dalla Costiera Amalfitana. Paul Esposito gestisce con i fratelli una serie di pizzerie in Mid Town e si dice perplesso per una eventuale vittoria di Obama.
"I sondaggidicono che i Democratici potrebbero farcela. Sono per Mccain, mi spaventa l’idea di un presidente dalle idee troppo progressiste. Sono un conservatore e spero che i Repubblicani possano vincere ancora", ha esternato senza difficolta'.


Infine un edicolante George Dagostino, origini cilentane non ha dubbi. "Mi interessa poco chi vincera' tra i due. Voglio solo che l'America torni ad essere il primo Paese al mondo", ha chiosato. A differenza di quanto accade da noi qui
non c'e' l'ombra di un manifesto elettorale ad imbrattare i muri della citta'.
Sembra strano ma e' cosi'. Solo a Times Square dove campeggiano luminosi, coloratissimi e giganteschi display appaiono i volti sorridenti e rassicuranti dei due candidati.

Illuminano le notti degli americani e delle migliaia di turisti presenti. Esiste pero' un marketing elettorale diffuso, fatto di
spille, cappellini, magliette, persino enormi scatole di pop corn.
Nessuno si meravigli vengono anche distribuiti al costo di due dollari
monoconfezioni di condoms con sopra impressi i faccioni dei due pretendenti al trono. Se fosse successo qui da noi giu' querele per
diffamazione, o cose simili. Negli USA, i politici anche quelli piu' importanti, hanno una considerazione di se' stessi piu' normale, piu' alla pari insomma. Il quattro novembre e' dietro l'angolo. Il mondo
intero aspetta di conoscere chi sara' il futuro presidente.

Queste sono le ultime ore di attesa. Milioni di americani dovranno scegliere e dire verso quale direzione andra' il mondo. Sono chiramente forti le aspettative da parte delle comunita' afroamericane ed ispano americane che vedono nel candidato democratico la possibilita' di affermare con ancora piu' forza i loro diritti e la loro presenza. C'e' pero' anche un'America conservatrice che difficilmente abdichera' al ruolo di guida che per tanti anni ha avuto.

Insomma la sfida e' ardua e veramente interessante.

Pippo Della Corte



Parole chiave: New York , Angri , barack obama , elezioni Usa , John Maccain




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





AGROINVEST
Agro Invest, continua la cessione dei lotti del Pip Taurana agli imprenditori
Firmato l’atto pubblico per il passaggio di proprietà alle Officine D’Auria srl, nota azienda angrese

PROMOZIONE
Libertas Angri 0 – Pimonte 1
Terza sconfitta consecutiva della squadra di casa. Stavolta senza recriminazioni.

pari opportunità
Vigilessa aggredita, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità
“occorre ristabilire la cultura della civile convivenza”

CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

VIVACULTURA 2010
Sant'Egidio,"L'Inferno" sta qui
Domenica 26 settembre la Divina Commedia di Dante rivivrà per le strade e i cortili del Centro Storico

VIGILI URBANI
Rosanna Ferraioli: “dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti aggressione”
La proposta della vice coordinatrice provinciale di Noi Sud

PROMOZIONE
S. Vito Positano 1 - Libertas Angri 2
La Libertas Angri finalmente si sblocca e vince a Positano

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

Diane Lewis. Inside-out. Architecture New York City

MY WAY SPORT

New Order. 316. DVD

TEICO

Woodstock. DVD

Team of Rivals: The Political Genius of Abraham Lincoln (Audiobook)


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello