angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Angri 1 – Casertana 3.
Negli spogliatoi Enzo Criscuolo striglia la squadra per le occasioni mancate

Pubblicato da: Enzo Vaccaro il 24 gennaio 2010

La Casertana tra l’andata e il ritorno conquista sei punti confermandosi la bestia nera per l’Angri. La squadra di casa ha però tanto da recriminare perchè nonostante una prova volitiva e buone trame di gioco esce dal Novi con un mortificante passivo.

Mister Criscuolo ancora una volta deve fare i conti con le assenze, già privodielementi importanti come Carnicelli, Amarante e Formisano riesce a recuperare in extremis Cacace che è stato dolorante per tutta la gara, mentre dopo il canonico riscaldamento ha dovuto fare a meno anche di Alterio per l’occasione schierato a difensore di fascia destra. Quindi ha fatto esordire Russo che alla fine non è dispiaciuto anche se ha messo in evidenza la scarsa intesa con i compagni. A centro campo Criscuolo ha affidato la regia a Vitagliano affiancato da Maruggi e Lambiase mentre Galdi ha fatto da supporto agli avanti che per l’occasione erano De Sena ed Evacuo. Dal lato opposto i rossoblu di terra di Lavoro hanno giocato con decisione, proprio per salvare la panchina a mister Feola, responsabile secondo la dirigenza delle ultime brutte prestazioni dei falchetti.
La difesa schierata a quattro non ha concesso spazi, raddoppiando sempre sul portatore di palla e giocando di anticipo per poi lanciare in veloci contropiedi il duo d’attacco Mautone e Guadagnuolo con l’ottimo Pinto alle loro spalle, che recuperato all’ultimo momento è stato il vero ispiratore delle manovre casertane.

Il risultato finale ha castigato forse eccessivamente la formazione grigiorossa che sempre in attacco ha fallito il colpo risolutore in tantissime occasioni. L’Angri quindi non riesce a sconfiggere la malasorte che sta perseguitando la formazione del presidente Varone e che non gioisce dalla lontana vittoria contro la capolista Sant’Antonio Abate. A dimostrazione di una voglia intensa a sfatare il tabù Novi, l’Angri prende subito in mano il possesso palla e già al 3’ Evacuo palla al piede entra in area ma la sua conclusione è messa in angolo da Criscuolo. Un minuto dopo Galdi crossa per De Sena che batte a colpo sicuro ma mette incredibilmente fuori con il portiere fuori causa. Al 6’ primo affondo della Casertana, Mautone sfugge al controllo di Biancardi ma stecca a portiere battuto. La rete è però solo rimandata di qualche istante al 9’ infatti Monaco fa da sponda per Morra che tutto libero insacca di testa.

L’Angri non si disunisce anzi è convinto di poter capovolgere il risultato, si ributta a testa bassa nell’area avversaria ma fallisce al 14’ una buona occasione Evacuo; ci riprova De Sena al 17’ ma la conclusione è ribattuta in angolo, fallendo ancora l’obiettivo al 23’ e 27’. La Casertana ringrazia e colpisce in contropiede al 31’ con Monaco che porta palla sulla corsia di destra, si accentra e dalla lunga distanza spara un bolide che Inserra deve
raccogliere sul fondo del sacco. Sul doppio svantaggio la squadra di Criscuolo non si disunisce, attacca anche con convinzione ma sotto porta non riesce ad inquadrare lo specchio fallendo con i soliti Evacui e De Sena occasioni d’oro. Nella ripresa mister Criscuolo manda in campo Venditto e Ragosta nel tentativo di recuperare lo svantaggio ma è la Casertana a rendersi pericolosa con Monaco che tutto solo impegna Inserra che devia in angolo. Scossa la squadra di Criscuolo mostra carattere e dà inizio ad una lunga serie di azioni sotto porta; al 47’ infatti una bella triangolazione Galdi-De Sena non si concretizza per poco. Si invoca il rigore su fallo di mano al limite dell’area di Guida ma il direttore di gara opta per una punizione che Venditto spreca. Va in affanno la retroguardia casertana al 63’ su azione di Venditto ma esce con decisione Raucci e libera la propria area. L’Angri vede la possibilità di poter ribaltare il risultato insiste nelle azioni d’attacco sguarnendo però la propria difesa passata a tre dopo l’uscita di Biancardi. Al 69’ su azione di rimessa Monaco e
Mautone si ostacolano a vicenda mancando di un soffio la marcatura sulla linea di porta e che un attento Inserra devia in angolo la pericolosa conclusione. La terza marcatura è solo rimandata perché al 75’ Pinto con una bomba dalla lunga distanza mette la parola fine alle speranze dei giovani in grigiorosso. La rete della bandiera arriva al 93’ in pieno recupero con il solito De Sena che sfruttando l’unica disattenzione difensiva incamera così la sua settima marcatura.
Vincenzo Vaccaro

ANGRI: Inserra, Russo, Cascella, Lambiase, Cacace, Biancardi (46’Venditto), Vitagliano, Maruggi (46’ Amarante), Evacuo (46’Ragosta) Galdi, De Sena.A disp. Sannino,Fabbricatore, Gallo, Falcone. All. Criscuolo

CASERTANA: Capasso, Guida,Stigliano, Morra, Criscuolo, Rauchi, Monaco (77’ Gilfone), Mastroianni, Mautone, Pinto (88’ Simone), Guadagnuolo (87’ Di Lauro).A disp. Schiavella, Enrico, Salterio, Torrens. All. Feola
Arb. Ferrone di L’Aquila.
Reti: 9’ Morra, 31’ Monaco, 75’ Pinto, 93’ De Sena
Espulso per doppia ammonizione Guida
Amm. Vitagliano, Venditto (A); Mautone, Guadagnuolo (C)
Angoli 5 a4 per Angri Recupero Pt. 1’ st, 4’

Spogliatoi: In Sala stampa si presenta il solo mister Criscuolo che appare
deciso e determinato a richiamare alcuni suoi ragazzi dopo la deludente prova odierna ”Oggi abbiamo dimostrato come si riesca a perdere incassando tre gol su altrettanti tiri in porta, esordisce il tecnico dell’Angri, a livello di gioco eravamo messi meglio della Casertana però alla fine è venuto fuori la qualità di alcuni giocatori avversari. Nel primo tempo abbiamo avuto almeno quattro limpide occasioni da rete mentre dall’altra parte si sono registrati solo due tiri capitalizzati al massimo.
Nella ripresa abbiamo lasciato larghi spazi, continua Criscuolo, ed è normale che gli ospiti abbiano avuto qualche occasione in più; però noi dobbiamo fare i punti al più presto perché siamo una squadra molto giovane e perciò alterniamo a grandi giocate prestazioni incolori. Per poter avere più occasioni per recuperare lo svantaggio ho dovuto rischiare qualcosa indebolendo la difesa e rinforzando l’attacco. La difesa quindi è stata sostenuta solo da tre under e alla fine si è anche ben comportata.
Purtroppo ho dovuto registrare un impegno poco convinto di qualche “anziano”; alla ripresa degli allenamenti lo dirò chiaro e tondo che chi vuole fare di testa propria può anche andarsene a casa. Ora ci aspetta una settimana intensa, continua il tecnico, e dai ragazzi mi aspetto il massimo. Ai tifosi dico che la nostra squadra è giovane quindi mi sembra ingeneroso fischiarli in campo, anzi bisogna sostenerli e incoraggiarli dal primo al novantesimo”. In silenzio stampa i giocatori e l’ex difensore grigiorosso Feola, ora alla guida dei Casertani.
Vincenzo Vaccaro




Parole chiave: Angri , Sport , Calcio , Serie D , Us Angri , girone H , Casertana




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

SUPERARE LA CRISI
“L’Angri è una squadra ben determinata e tosta”
Ad iniettare fiducia ai giocatori e ai tifosi grigiorossi, in vista dell’incontro con il Trani, è il capitano Davide Cacace

US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

ESEMPI DA IMITARE
Domenica La Fortis Murgia di Altamura accoglierà i tifosi angresi con amicizia e simpatia
Previsto anche uno spettacolo di falconeria all’interno dello stadio D’Angelo

PROMOZIONE
S. Vito Positano 1 - Libertas Angri 2
La Libertas Angri finalmente si sblocca e vince a Positano

US ANGRI
Fortis Murgia 2 – Angri 1
I grigiorossi passano in vantaggio per primi ma poi cedono alla squadra locale. Il Sindaco Mauri smentisce ogni illazione e incoraggia la squadra e la società.

CALCIO
L’Angri si prepara al mach di Altamura contro il Fortis Murgia
Enzo Criscuolo precisa: “La maggior parte dei tifosi ci è vicina, sono pochi coloro che vogliono destabilizzare l’ambiente.”

 

Prodotti
Dico tutto. E se fa caldo gioco all'ombra

MY WAY SPORT

TEICO

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello