angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
L'ANGRI PAREGGIA (1-1) CON IL PIANURA
Una bella partita per la Giornata Grigiorossa.

Pubblicato da: Vincenzo Vaccaro il 14 Marzo 2010

Un minuto di disattenzione in difesa e il Pianura ringrazia per un pareggio ottenuto quando ormai si pensava al peggio. L’Angri, vede così svanire la possibilità di allungare sulle dirette avversarie per la salvezza nonostante una condotta di gara esemplare che ha messo in grande difficoltà la corazzata Pianura.

Le quotazione dei giovani angresi sarebbero cresciute enormemente con una vittoria di prestigio contro un Pianura tenuto costantemente a bada senza che si rendesse eccessivamente pericolosa nonostante i calibri da novanta schierati in campo. La squadra grigiorossa ha tirato fuori gli artigli giocando un calcio semplice e lineare che ha messo fuori combattimento la più accreditata avversaria. Grinta e orgoglio sono state le armi vincenti anche se si sarebbe ingenerosi non lodare anche quanto fatto dai ragazzi di Criscuolo. Per l’occasione era stata decretata la giornata grigiorossa e sugli spalti oltre che il solito manipolo di tifosi ad incitare, anche il candidato sindaco Mauri che ha voluto con la sua presenza sulle gradinate del Novi dimostrare la propria solidarietà alla società e nel contempo la sensibilità verso il calcio cittadino che sta soffrendo oltre misura proprio la mancanza di un’amministrazione forte e capace di catalizzare l’attenzione degli operatori di mercato intorno ai colori grigiorossi, al momento unica testimonianza fuori le mura angresi di una città vogliosa di rinascere. Con identica disposizione tattica, il 4 4 2, Criscuolo ha affidato a De Sena e Ragosta il compito di scompaginare i piani di mister Monaco in area di rigore, mentre la condotta di gara di Russo è stata fin quando l’hanno sorretto le forze, almeno nel primo tempo, straripante tanto da mettere costantemente in difficoltà le retroguardia azzurra di Pianura. Sull’altro fronte Del Sorbo e Manzo hanno tentato nel primo tempo senza mai riuscirci di impensierire Inserra e compagni mentre qualche problema ha sollevato ma solo ad inizio di secondo tempo l’innesto di tre pezzi da novanta, De Luca, Sibilli e Scognamiglio. Il risultato va comunque stretto all’Angri che ha sempre tenuto il pallino del gioco ad eccezione dei primi minuti quando al fischio dell’arbitro il Pianura ha tentato il tiro sorpresa. L’Angri si sveglia all’11’ con una prima azione di rilievo con De Sena che smista per Russo che a volo mette di un soffio alto. Due minuti dopo è Russo che invita all’azione De Sena che offre a Vitagliano una palla vincente ma è indirizzata oltre la traversa. Insiste l’Angri con Ragosta, conquista palla al limite ma è sbilanciato per la conclusione finale. Al 15’ Galdi trova il corridoio giusto si avvicina all’area ma Carbonaro lo ferma con un fallo tattico, anche la susseguente punizione di Vitagliano è neutralizzata dalla difesa. Solo al 19’ si rivede in area grigiorossa il Pianura che batte un calcio d’angolo che Galdean stava per sfruttare al meglio. Al minuto 32’ l’Angri raccoglie il successo per il tanto lavoro svolto; inizia l’azione Galdi, dalla fascia destra fa partire un cross per Vitagliano che vede libero Ragosta, lo serve e l’attaccante manda in visibilio la tribuna del Novi con un rasoterra che lascia di stucco Lima. Gioca bene l’Angri, dimostra con le sue azioni di essere in giornata e lo dimostra ampiamente al 34’ con una veloce incontenibile discesa di Russo, lascia partire dal fondo un assist al bacio che Ragosta non sfrutta. Al 36’ azione di alleggerimento del Pianura con Del Sorbo, ottimamente controllato da Biancardi per tuta la gara, che mette in risalto le qualità tecniche di Inserra che intercetta l’insidioso rasoterra a fil di palo. È l’ultima azione degna di nota per la prima frazione di gioco poi nella ripresa mister Monaco tenta di dare una scossa ai suoi schierando un attacco a tre con De Luca, Del Sorbo e Sibilli. L’innesto dei tre consiglia all’Angri di assumere una posizione più prudente e mentre sta per riprendere le misure all’avversario al 53’ sbuca della retrovie sulla fascia sinistra Galdean che mette al centro, dormita generale in difesa e De Luca agguanta il pareggio. Reagisce l’Angri che si rovescia in attacco per riprendersi il maltolto e al 55’ protesta per un fallo di mani in area di Allocca, su cui sorvola il direttore di gara. L’Angri ha così dimostrato di aver ripreso il controllo della gara e al 74’ si avvicina alla vittoria con De Sena che con un diagonale sfiora il palo alla sinistra di Lima. Nei minuti conclusivi Venditti mostra la maggiore freschezza conquistando un paio di punizioni dal limite che non impensieriscono l’avversario. Ultima emozione al 90’ con Galdi che lancia Ragosta, il mancino dribbla l’avversario crossa per De Sena ma è più lesto Allocca ad anticiparlo.

Vincenzo Vaccaro

Spogliatoi: mister Criscuolo è soddisfatto del risultato ottenuto contro una corazzata anche se non nasconde la delusione per un pareggio scippato per una sola azione di rilievo del Pianura. “Avrei sottoscritto prima della gara un pareggio, dice mister Criscuolo, poi visto come sono andate le cose c’è tanto rammarico, oggi potevamo fare risultato pieno, ma va bene anche così perché visti i risultati delle altre squadre guadagniamo un punto sulle concorrenti alla salvezza. Ringrazio comunque i ragazzi per aver sfoderato l’orgoglio giusto dando il massimo in campo rispettando i nostri colori. L’ Angri non sta vivendo un buon momento sotto tutti gli aspetti ma il risultato di oggi ci riconcilia con il calcio per le amarezze subite, al di là della società i ragazzi mi rispettano molto, continua Criscuolo, hanno dato molto. Ora la salvezza è a circa cinque punti, punti da conquistare assolutamente contro il Bitonto e il Grottaglie nelle prossime gare casalinghe. Sono sicura continua il mister che porteremo in porto anche quest’anno la salvezza perché Angri merita di restare in serie D. Per quanto riguarda il pubblico purtroppo quest’anno è andata così ma devono apprezzare i nostri sacrifici per realizzare un altro miracolo, poi chissà l’anno, prossimo, magari con una società più forte potremo puntare decisamente in alto. Ai taccuini anche il presidente Varone Avevo chiesto ai ragazzi una prova di carattere, i ragazzi hanno oggi regalato emozioni sfiorando anche la vittoria, un grande primo tempo di una squadra fatta di uomini veri e atleti esemplari. Mister Criscuolo deve far mantenere sempre alta la pressione e il gruppo unito perché ai problemi societari ormai ci si è abituati per le esperienze passate. Risolte le diatribe con l’ente comune si va dritti fino alla fine del torneo e confidiamo nella bravura di Criscuolo e nell’affezione ai colori sociali dei ragazzi per scrivere un’altra annata di permanenza in serie D. Mister Monaco del Pianura, nel primo tempo ho visto un Angri coriaceo e combattivo abbastanza veloce con De Sena e Russo che ci hanno messo in difficoltà, abbiamo accusato il colpo perché andando in svantaggio abbiamo permesso alla squadra di casa ci hanno messo foga agonistica sfiorando anche il raddoppio. Poi nel secondo tempo, continua il sostituto di Gargiulo squalificato, con i cambi effettuati abbiamo equilibrato le sorti togliendo i punti di riferimento all’Angri. con un poco di fortuna potevamo anche vincere ma non lo avremmo meritato, l’Angri è pur sempre una squadra blasonata e la vittoria del campionato passa necessariamente per il Novi dove verrà a fare visita il Neapolis.

Vincenzo Vaccaro




Parole chiave: Angri , Sport , Calcio , Pianura




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





SUPERARE LA CRISI
“L’Angri è una squadra ben determinata e tosta”
Ad iniettare fiducia ai giocatori e ai tifosi grigiorossi, in vista dell’incontro con il Trani, è il capitano Davide Cacace

ESEMPI DA IMITARE
Domenica La Fortis Murgia di Altamura accoglierà i tifosi angresi con amicizia e simpatia
Previsto anche uno spettacolo di falconeria all’interno dello stadio D’Angelo

CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

PROMOZIONE
S. Vito Positano 1 - Libertas Angri 2
La Libertas Angri finalmente si sblocca e vince a Positano

US ANGRI
Fortis Murgia 2 – Angri 1
I grigiorossi passano in vantaggio per primi ma poi cedono alla squadra locale. Il Sindaco Mauri smentisce ogni illazione e incoraggia la squadra e la società.

US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

 

Prodotti
MY WAY SPORT

Dico tutto. E se fa caldo gioco all'ombra

TEICO

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM


Raccolta Differenziata
Cosa butto Domenica sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello