angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
L'ANGRI BATTE IL PIANURA: 2-1
Radicchio risolutivo al 65'. Circa 300 spettatori al Novi.

Pubblicato da: Vincenzo Vaccaro il 10 novembre 2008

Doveva essere vittoria e vittoria è stata, arrivata con il solito modulo, il 4-3-3 per gli uomini di Erra che raggiungono con un atteggiamento votato all’attacco il terzo successo consecutivo, un successo fortemente voluto nonostante la formazione napoletana sia passata per prima in vantaggio.

La vittoria dell’Angri assume, quindi, un valore importante visto che ci si doveva confrontare contro una delle corazzate del girone. Infatti mister Potenza schierava in campo per l’occasione una formazione fatta di calibri novanta; ci si riferisce ai vari Ianniello, ex di turno insieme a Del Sorbo, Marasco, Contino, Sifonetti senza disprezzare l’under Letizia onnipresente in ogni parte del campo.

Un organico da intimorire chiunque ma l’Angri ha dimostrato superiorità in ogni reparto giocando con umiltà e concentrazione.

Infatti, prese le misure la formazione di Erra ha subito dato al Pianura il suo biglietto da visita con una rapida incursione in attacco già al primo minuto con Della Femina che in un assolo mette i brividi alla difesa avversaria ripetendosi dopo un minuto con una conclusione di pochissimo alta. Ianniello, applaudito calorosamente dal pubblico, memore delle sue passate prestazioni in grigiorosso, risponde al 4’ su tiro di punizione terminata lontana dai pali di De Rosa.
Radicchio vuole festeggiare il ritorno in campo e la fiducia del tecnico sfoderando una prestazione ai suoi livelli e lo si capisce da quanto ha offerto in campo a cominciare da una pericolosa conclusione al 9’ dopo uno scambio corto con Galdi e una girata a volo di testa, che costringe la difesa avversaria a salvarsi in angolo, dopo la precisa imbeccata dell’inossidabile Piemonte all’11’ minuto. Al 14’ Radicchio si traveste da assist-man lanciando la palla in area in direzione di Picariello che colpisce in pieno la traversa dopo una disattenzione generale della difesa ospite. L’Angri non si dispera più di tanto per la ghiotta occasione perduta, ritiene di avere saldamente nelle mani il pallino della gara continuando a mantenere in apprensione la formazione avversaria. Invece il Pianura reagisce e al 23’ Letizia ha la meglio su Cacace a limite dell’area, serve Ianniello che conclude a lato. E’ il momento più importante per gli atleti di Pianura che insistono, infatti si ripetono al 25’ in contropiede con Sifonetti che solo davanti a De Rosa si fa stoppare con una splendida parata. Al 27’ ancora Letizia lancia in profondità Del Sorbo che dalla sinistra lascia partire un cross maligno che inganna tutta la difesa, nell’occasione poco veloce nell’applicare il fuori gioco, consentendo a Contino di realizzare tutto solo il gol del vantaggio, ripetendo la prodezza di alcuni anni fa con il Comiso. L’Angri reagisce alla grande ma il Pianura mette in campo il mestiere chiudendo tutti i varchi, infatti al 31’ Galdi riceve da Amarante ma viene stoppato al limite dell’area, al 32’ ci prova Picariello che ricevuto da Cacace mette di poco alto da buona posizione. Della Femina sfodera la sua specialità sui tiri da fermo dalla lunga distanza senza però centrare il bersaglio al 35’ e al 39’ per un fallo subito da Picariello ad opera di Letizia. Nel secondo tempo l’Angri si fa subito vedere sotto porta con una punizione ancora di Della Femina deviata in angolo. Su azione di rimessa si registrano due minuti di disattenzione dei padroni di casa, in quanto il Pianura si fa minacciosa al 48’ prima con Contino che incoccia la traversa e su susseguente angolo De Santo mette di un nulla alto. Al 54’ ancora una punizione dalla destra, sul pallone il solito Della Femina che lascia partire un bolide teso intercettato impercettibilmente da Sifonetti terminando la sua corsa alle spalle di Pane. Sugli spalti finalmente il tripudio anche se bisognava ora fare i conti con il ritorno del Pianura per nulla disposta a lasciare punti per strada. Ma l’Angri vista oggi al Novi era convinta di poter fare sua la gara e dopo due azioni al 62’ di Sifonetti e Marasco si ripresenta dalle parti di Pane. Al 65’ il pubblico va in visibilio, Galdi scambia corto con Radicchio che trova il corridoio giusto per raddoppiare e portare così la sua squadra sul meritato vantaggio. A nulla è valsa la reazione del Pianura che si schierava addirittura con quattro attaccanti, ma è ancora l’Angri a farsi minacciosa potendo potrebbe sfruttare gli ampi spazi lasciati liberi in contropiede e chiudendo addirittura in attacco gli ultimi minuti di gara.

Vincenzo Vaccaro

Tabellino di gara.U.S. ANGRI 1927 2
PIANURA 1
U.S.ANGRI: De Rosa, Formisano, De Sio, Piemonte, Cacace, Manzo L, Della Femina, Amarante, Picariello (52’ Amoroso), Galdi (84’ Vezzoli), Radicchio (80’ Zerillo)
A disp. Cortese, Lambiase, Bianco, Cocuzza. All. Erra
PIANURA: Pane, De Santo, Letizia, Ianniello, Rea (70’ Manzo C), Allocca, Napoletano (67’ Nunziata), Marasco, Contino (75’ Siano), Sifonetti, Del Sorbo.
A disp. Despucches, Manzi, Temponi, Castiglione. All. Potenza
Arb. Giorgio di Firenze
Reti 27’ Contino, 54’ Della Femina, 65’ Radicchio
Ammoniti: De Sio, Manzo L, Amarante (A) Ianniello (P)
Angoli 7 a 3 per il Pianura
Recupero 1 pt, 4 st
Spettatori circa 300 di cui una trentina provenienti da Pianura



Parole chiave: Angri , Sport , Serie D , Pianura




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

SUPERARE LA CRISI
“L’Angri è una squadra ben determinata e tosta”
Ad iniettare fiducia ai giocatori e ai tifosi grigiorossi, in vista dell’incontro con il Trani, è il capitano Davide Cacace

CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

PROMOZIONE
S. Vito Positano 1 - Libertas Angri 2
La Libertas Angri finalmente si sblocca e vince a Positano

US ANGRI
Fortis Murgia 2 – Angri 1
I grigiorossi passano in vantaggio per primi ma poi cedono alla squadra locale. Il Sindaco Mauri smentisce ogni illazione e incoraggia la squadra e la società.

CALCIO
L’Angri si prepara al mach di Altamura contro il Fortis Murgia
Enzo Criscuolo precisa: “La maggior parte dei tifosi ci è vicina, sono pochi coloro che vogliono destabilizzare l’ambiente.”

ESEMPI DA IMITARE
Domenica La Fortis Murgia di Altamura accoglierà i tifosi angresi con amicizia e simpatia
Previsto anche uno spettacolo di falconeria all’interno dello stadio D’Angelo

 

Prodotti
MY WAY SPORT

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

TEICO

Dico tutto. E se fa caldo gioco all'ombra


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello