angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
L’Asl Sa1 non paga l’affitto dei locali, il Comune la cita in giudizio.
L’azienda sanitaria è morosa da ben cinque anni. Il problema degli immobili comunali fittati a “prezzi politici”.

Pubblicato da: Pippo Della Corte il 09 dicembre 2008

Palazzo Doria farà causa all’ASL. Un nuovo fronte giudiziario starebbe quindi per aprirsi. Il Comune intende promuovere, infatti, un’azione giudiziaria nei confronti dell’ASL SA1 che risulterebbe essere morosa nei suoi confronti. Ciò a causa dei mancati pagamenti riguardanti i canoni di locazione dell’immobile di tre piani situato tra Corso Vittorio Emanuele e via Semetelle.

Da anni l’Azienda Sanitaria Locale è ubicata all’interno dello stabile. L’amministrazione con una delibera di giunta firmata all’unanimità dei presenti ha inteso “conferire ogni più ampio mandato all’avvocato Antonio Pentangelo, responsabile dell’ufficio legale, anche per la chiamata di terzi in causa, per il giudizio di esecuzione, per il giudizio di appello e di cassazione e per ogni attività necessaria in ogni fase e grado del procedimento”.

Dall’atto partorito dall’esecutivo cittadino guidato dal sindaco Gianpaolo Mazzola si è appreso che l’ASL non pagherebbe regolarmente il fitto già da diversi anni. Una morosità evidentemente non più tollerabile anche alla luce delle esigue risorse economiche comunali. E’ scritto nell’atto del Comune che “L’ASL SA1 conduce in fitto con decorrenza dall’01.01.2001 l’immobile di proprietà comunale ubicato alla via Semetelle in virtù di un contratto di locazione registrato a Salerno il 29 gennaio 2001 al n. 47 serie 3 per il canone di lire 3000000 pari a ad euro 1549.38” e “che l’ASL SA1 non versa alle scadenza previste i canoni locativi per la conduzione del suddetto immobile e si è resa morosa del versamento dei canoni scaduti già dall’anno 2003”. In sostanza non sarebbero stati corrisposti al Comune i fitti relativi agli ultimi cinque anni. Da qui l’azione legale tesa al recupero di quanto dovuto in virtù del contratto stipulato “malgrado i ripetuti solleciti”.

L’amministrazione quindi “constatato il perdurare stato di morosità ha ritenuto provvedere alla tutela degli interessi dell’ente in ordine alla riscossione dei canoni inerenti la locazione di cui trattasi”. Sono numerose le proprietà immobiliare del Comune date in locazione durante gli scorsi anni. Suoli agricoli, negozi, garages e appartamenti. Molti contratti sono stati stipulati nel 2001 a prezzi simbolici. Canoni non rispondenti al reale valore di mercato dei beni. “Prezzi politici” che potrebbero anche essere rivisti alla scadenza dei contratti di locazione per adeguarli agli attuali parametri e per consentire alle casse comunali flussi di liquidità.

L’azione di recupero crediti nei confronti dell’ASL potrebbe essere da apripista anche per altre eventuali azioni tese al recupero dei pigioni corrisposti con ritardo dai numerosi affittuari.
Pippo Della Corte




Parole chiave: Angri , Attualità , ASL SA1 , Amministrazione Comunale , canoni , fitti




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

ASSOCIAZIONI E TERRITORIO
Al via la decima edizione de “Il Paese dei Balocchi”
Si terrà in Piazza Annunziata, durerà tre giorni a partire da oggi, ed è rivolta a tutti i bambini di Angri

chiesa e mezzogiorno
“Se ognuno di noi fa qualcosa, allora si può fare molto”
Il Vescovo di Sant’Angelo dei Lombardi, per gli angresi ancora “Don Franco” ha presentato il documento CEI su Chiesa e Mezzogiorno e ha invitato alla partecipazione sociale

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

VIVACULTURA 2010
Sant'Egidio,"L'Inferno" sta qui
Domenica 26 settembre la Divina Commedia di Dante rivivrà per le strade e i cortili del Centro Storico

VIGILI URBANI
Rosanna Ferraioli: “dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti aggressione”
La proposta della vice coordinatrice provinciale di Noi Sud

 

Prodotti
LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello