angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Rosanna Ferraioli: “dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti aggressione”
La proposta della vice coordinatrice provinciale di Noi Sud

Pubblicato da: La Redazione il 28 settembre 2010

Dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti-agressione. E’ quanto chiede il vice coordinatore provinciale di ‘Noi Sud’, Rosanna Ferraioli, dopo aver appreso la notizia della vigilessa di Angri picchiata sotto casa lo scorso week-end da un’altra donna che aveva ricevuto una multa in seguito ad una violazione del codice della strada.

“Non è possibile che una lavoratrice sia picchiata solo perché fa il suo dovere”, ha affermato stizzita l’esponente politica di Angri. “L’agente aggredita ha la mia personale solidarietà e quella del coordinamento provinciale di ‘Noi Sud’, un partito da sempre attento alle donne. Ma ora è tempo di agire, per far sì che non si ripeta più quanto accaduto nella notte tra sabato e domenica”.

La Ferraioli invoca una maggiore sicurezza per il corpo della polizia municipale del Comune dell’agro nocerino sarnese e chiede al sindaco della città, Pasquale Mauri, di dotare i caschi bianchi di bombolette spray al peperoncino: “Quando gli agenti della polizia locale svolgono operazioni importanti, che sono anche rischiose, hanno il diritto di difendersi adeguatamente. Nella città di Angri i vigili urbani non si occupano solo di controllo del traffico e di multe agli automobilisti indisciplinati, ma lavorano fianco a fianco con le forze dell’ordine. Lo spray è solo uno strumento che deve essere usato per la difesa. Assolutamente non può servire per aggredire”. Lo spray al peperoncino fino a ora è in dotazione ai vigili di novanta Comuni italiani. Nella maggior parte dei casi sono piccoli centri dell’Italia settentrionale come Novi Ligure, Roncadelle, Rapallo e Carate Brianza. Ma ci sono anche Sanremo e Cremona, la polizia provinciale di Frosinone, Roma, Torino, Treviso, Imperia, Pordenone, Asti, Ancona e il piccolo centro toscano di Pitigliano. Il vice coordinatore di ‘Noi Sud’ ha le idee chiare sulla questione sicurezza che tutelerebbe di più i cittadini e gli agenti della polizia municipale di Angri: “In questo modo i caschi bianchi operanti sul territorio comunale avrebbero a disposizione strumenti più idonei per compiere i servizi di sicurezza e prevenzione in città. Credo sia anche giusto creare un'alternativa all'uso delle armi da fuoco in modo da commisurare alle diverse situazioni di rischio le risposte più adeguate. Ovviamente lo spray anti-aggressione deve essere usato dai vigili dopo un corso di addestramento, in cui gli agenti dovranno apprendere le tecniche di utilizzo e di assistenza ai soggetti colpiti. Spero che questa idea venga discussa quanto prima nel prossimo consiglio comunale”, ha concluso la Ferraioli.

c.s.



Parole chiave: Angri , Politica , Attualità , Vigili Urbani , Rosanna Ferraioli




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: mah il 28-09-2010
emergenza aggressioni vigilesse ad angri?
non mi sembra proprio, ci manca poco che la politica, la ferraioli, chieda la castrazione chimica, è successo un episodio, riprovevole, ma non è che tutte le donne che prendono multe vadano in giro picchiando le vigilesse. A volte si farebbe meglio a tacere!

Dotare di bombolette spray anti aggressione in una cittadina come la nostra mi sembra una grande stupidaggine senza alcun senso!

Ma capisco pure, per ottenere un pò di spazio si è disposti a dire cose senza senso.

Postato da: Maria il 28-09-2010
Certezza della pena
Vorrei solo sapere che fine ha fatto l'aggressore, qui ad Angri "credetemi" si vive in un clima di prepotenza e menefreghismo, dove per strada ognuno fa quello che vuole, pedoni in pericolo ad ogni angolo, gli stessi pedoni che intralciano le auto, è tutto un dare e avere BEN VENGANO LE MULTE SE LECITE. Sono al prima a pagare quando mi è capitato, fortunatamente non spesso.

Postato da: Angrivince il 28-09-2010
Legalità-sicurezza
Il binomio legalità-sicurezza è inscindibile, nel momento in cui il cittadino non riconosce l'autorità del preposto alla pubblica sicurezza, lo stesso deve essere dotato di strumenti dissuasivi che nel caso specifico tutelino l'integrità dell'operatore e che in altre occasioni siano da deterrente nei confronti di episodi di microcriminalità. Il problema è alla fonte e le domande da porsi sono le seguenti: il personale di polizia municipale è agente di polizia giudiziaria? è agente di pubblica sicurezza? in base ai chiarimenti che l'Amministrazione darà in merito potremo evincere la soluzione del problema inerente la sicurezza degli operatori e dei cittadini tutti, considerati gli episodi di microcriminalità verificatisi in paese negli ultimi periodi sperando sempre che non si verifichino episodi ben più gravi.
Mi preme comunque rilevare che gli operatori delle forze dell'ordine svolgono corsi di formazione specifici e non vengono assolutamente improvvisati o meglio mandati allo sbaraglio senza alcuna esperienza.

Postato da: ckris76 il 30-09-2010
Sicurezza ed educazione
Salve

Fondamentalmente non sono contrario all'adozione di bombolette spray per tutelare la sicurezza dei vigili urbani. Ritengo però qualsiasi misura al riguardo insufficiente se non è mirata all'educazione di chi la città la vive e anche di chi la città la amministra.

Nelle scuole non si da lo spazio necessario all'educazione stradale delle nuove generazioni e si alimentando così colpevolmente ignoranza e maleducazione. Nella politica inoltre (fino ad oggi, ma forse anche fino a domani) si continua a consentire una assurda speculazione edilizia che, senza uno studio accurato sulla viabilità e sulla capacità del nostro territorio, esaspera i problemi di viabilità e di vivibilità di Angri.

Senza intervenire in maniera drastica su tutti questi aspetti assieme, possiamo sicuramente oggi parlare di bombolette, ma domani aspettiamoci di parlare di pistole.

Distinti saluti
Christian De Vivo







pari opportunità
Vigilessa aggredita, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità
“occorre ristabilire la cultura della civile convivenza”

CRONACA
Viene multata, aggredisce la vigilessa sotto casa in Piazza Annunziata
Autrice del grave episodio di violenza un'altra donna . Il Sindaco Mauri : “tolleranza zero”.

attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

POLITICA
Generazione Italia sabato 2 ottobre inaugura la sede in Piazza Sorrento
Sarà presente l'on. Italo Bocchino, capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

opere d arte da salvare
La Cappella Pisacane, un gioiello d’arte da recuperare
Il prof. Sergio Amato chiede l’intervento dell’Amministrazione Comunale per il restauro delle opere d’arte risalenti al 1600

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

 

Prodotti
1984

La storia non è finita. Etica, politica, laicità

La terza repubblica. Partiti contro presidenti

Tutto è Berlusconi. Radici, metafore e destinazione del tempo nuovo

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili

MY WAY SPORT


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello