angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
“Per amore del mio popolo non tacerò”
A 16 anni dall’uccisione di Don Peppe Diana, i ragazzi dei gruppi scout di Angri hanno ricordato le sue battaglie per i diritti e la libertà

Pubblicato da: Mauro Santaniello il 19 marzo 2010

Domenica scorsa presso la locale chiesa S.Maria di Costantinopoli, i ragazzi dei gruppi Scout di Angri e tanti cittadini hanno “ abbracciato i familiari” di Don Peppe Diana .

Don Beppe Diana
Sono trascorsi 16 anni dalla sua uccisione per mano della camorra ed il suo messaggio, in particolare la pubblicazione del documento “PER AMORE DEL MIO POPOLO NON TACERÒ".” sono ancora di una straordinaria attualità.
Rileggerlo insieme, accogliendone ancora una volta il forte messaggio di denuncia e speranza, diventa memoria viva di Don Peppe Diana.


Il 19 marzo del 1994 la camorra decise di mettere a tacere Don Peppe Diana perché era un prete scomodo, perché aveva paura delle sue parole e della forza dei giovani che l’avrebbero potuto seguire nella sua battaglia per i diritti e la libertà.
L’incontro di domenica non è stata una commemorazione triste del defunto Don Peppe Diana , è stata una manifestazione durante la quale sono emerse parole capaci di rompere qualsiasi dubbio ed ostacolo che si interpone nel preferire il bene al male, tra l’agire e il trattenersi, tra il costruire e distruggere è stato prendere un responsabilità per i giovani e con i giovani, assumersi un onere che si chiama coraggio, impegno, legalità e giustizia, per i quali don Diana non ha esitato a dare la vita.


“Siamo qui perché non vogliamo stare in silenzio – questo è la parola d’ordine dei ragazzi del gruppo scout “ Don Peppino Diana è un prete che ci ha accompagnato in questo cammino e ci accompagna ancora e noi dobbiamo portare avanti il suo insegnamento”, rifiutando il silenzio, rifiutando i falsi modelli, rifiutando tutto ciò che opprime la dignità dell’essere umano.
Mauro Santaniello



Parole chiave: Angri , Attualità , Scout , Don Beppe Diana




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





editoriale
Informazione e anonimato
La nota del direttore di Angri Info

CRONACA
Viene multata, aggredisce la vigilessa sotto casa in Piazza Annunziata
Autrice del grave episodio di violenza un'altra donna . Il Sindaco Mauri : “tolleranza zero”.

arte e cultura ad Angri
Successo di pubblico e di critica per la mostra “Segni e Materie Incise”
Le opere di Maria La Mura resteranno esposte fino al 3 ottobre. La presentazione di Ernesto Terlizzi

attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

opere d arte da salvare
La Cappella Pisacane, un gioiello d’arte da recuperare
Il prof. Sergio Amato chiede l’intervento dell’Amministrazione Comunale per il restauro delle opere d’arte risalenti al 1600

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto Domenica sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello