angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
“Zero euro in bolletta”, il progetto di Cosimo Ferraioli
Il candidato del centrosinistra: anche ad Angri risparmio energetico e rispetto per l’ambiente

Pubblicato da: La Redazione il 17 marzo 2010

Comunicato Stampa

Come pagare di meno nella bolletta energetica? Il mio progetto - spiega Cosimo Ferraioli - prevede alcune idee, che mi impegno ad attuare se sarò eletto sindaco, e che porteranno, progressivamente, all’azzeramento delle spese familiari per quanto riguarda il consumo elettrico.

Ecco nei dettagli alcune idee, che diverse realtà locali italiane hanno già realizzato e che potrò portare ad Angri grazie all’impegno e alla volontà di tutti i cittadini:

Risparmio energetico, basso impatto ambientale e grande versatilità: sono queste le principali caratteristiche dell’innovativo sistema di illuminazione pubblica, che ha avuto una realizzazione pratica con il progetto “Archilede”, inaugurato il 7 settembre 2009 a Canegrate (MI). Insieme ad Alessandria, Piacenza Lodi e Monza, Canegrate è tra i primi comuni in Italia a sperimentare questa nuova soluzione proposta da Enel Sole, basata sull’impiego della tecnologia LED (Light-Emitting Diode).
Io ritengo che anche la nostra città possa e debba primeggiare in Italia nel campo del risparmio energetico e del rispetto per l’ambiente, e credo fortemente nella realizzazione anche ad Angri di un progetto simile.


Il settore dell’illuminazione pubblica, infatti, rappresenta un punto di partenza ideale per la promozione di efficaci politiche di risparmio energetico che, in linea con le direttive della Comunità Europea, siano finalizzate a contenere gli sprechi ed eliminare dal mercato i prodotti ad eccessivo consumo, sostituendoli con altri più efficienti.
Un impianto di illuminazione pubblica a LED come quello attivato a Canegrate consente un risparmio di energia elettrica di circa il 31% rispetto al consumo attuale, con una riduzione dei consumi di 22.600 kWh/anno e quindi con una sensibile riduzione dei costi energetici e minori emissioni in atmosfera di circa 12 tonnellate all’anno di CO2, gas ritenuto il responsabile dell’effetto serra.


In proporzione, se tutti i Comuni italiani adottassero il nuovo sistema di illuminazione e nell’ipotesi di utilizzare a piena potenzialità le caratteristiche di luminosità e regolabilità dei LED, si potrebbero risparmiare fino a 2,5-3 miliardi di chilowattora annui, tagliando le emissioni in atmosfera di C02 di 1,2-1,5 milioni di tonnellate all’anno.
Tale progetto va anche a favore del Patto di stabilità dei sindaci firmato a Bruxelles che prevede la riduzione de! consumo energetico e dell’emissione di CO2. Ma, oltre ai risparmi energetici e di denaro pubblico, e alla maggiore attenzione verso la problematica ambientale, Angri potrebbe beneficiare di un notevole ritorno di immagine, imponendosi come nuova capitale dell’Agro, se è vero quanto afferma Emanuele Sguazzi, Responsabile Dipartimento Territoriale Nord – Ovest di Enel Sole:
Al momento nessun Paese europeo utilizza lampade così innovative per l’illuminazione pubblica. La tecnologia che sperimentiamo a Canegrate, e che presto porteremo in altri comuni italiani, rappresenta un vantaggio per tutti: cittadini, amministrazioni e ambiente riducendo al tempo stesso costi ed emissioni e garantendo maggiore efficienza e affidabilità”.

Angri, 17.03.2010
Area Comunicazione
Cosimo Ferraioli



Parole chiave: Angri , Politica , Elezioni , campagna elettorale




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





POLITICA
Generazione Italia sabato 2 ottobre inaugura la sede in Piazza Sorrento
Sarà presente l'on. Italo Bocchino, capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

attività sociali
Continuano gli spettacoli di animazione per bambini
E’ la volta di via Orta Longa, località Avagliana, sabato 2 ottobre alle ore 17,00

POLITICA
E’ dibattito tra i giovani angresi di destra
Il Movimento Nova Luce risponde al manifesto di Azione Giovani

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

pari opportunità
Vigilessa aggredita, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità
“occorre ristabilire la cultura della civile convivenza”

 

Prodotti
1984

La storia non è finita. Etica, politica, laicità

La terza repubblica. Partiti contro presidenti

Tutto è Berlusconi. Radici, metafore e destinazione del tempo nuovo

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili

MY WAY SPORT


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello