angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
UN CONSIGLIO COMUNALE PER “POCHI INTIMI”
Convocato alle 09,00 di mattina – Mazzola “apre all’opposizione” con un manifesto.

Pubblicato da: Amedeo Santaniello il 23 settembre 2007

Sarà una seduta per pochi intimi il prossimo consiglio comunale. E questo non soltanto perché gli argomenti che sono stati posti all’ordine del giorno sono solo quattro ma anche per l’inusuale orario della convocazione.

Consiglio Comunale di Angri
L’assemblea dei consiglieri comunali, la prima dopo la pausa estiva, è stata fissata per venerdì 28 settembre alle ore 0900 di mattina. Una scelta che sicuramente sarà giustificata (si fa per dire) da “esigenze della macchina comunale” e dal “risparmio dei costi” in quanto, in orario di servizio, non si pagherà straordinario ai dipendenti incaricati di assistere alle varie incombenze dell’organismo. Ma la decisione presa dal presidente Nordino Fiorello – è a lui che spetta la convocazione - su evidente accordo con il sindaco Gianpaolo Mazzola e con il capo dell’opposizione Pasquale Mauri, si presta a due considerazioni.

La prima è l’evidente “esclusione” di fatto di gran parte dei cittadini dai lavori del consiglio comunale. A meno di non essere benestanti, pensionati o nullafacenti, la stragrande maggioranza dei cittadini al mattino si alza per recarsi al posto di lavoro in fabbrica, in ufficio, o per alzare la saracinesca del proprio negozio. Già ci vuole un grande sforzo per partecipare ad una seduta in orario “libero” figuriamoci se poi questa si svolge quando bisogna “sbarcare il lunario”.

La seconda considerazione attiene al momento politico che sta attraversando la città di Angri. L’opinione pubblica si chiede infatti come è possibile che dopo che è stato chiuso un asilo nido (Corso Italia) e una scuola elementare (quella di via Torretta), dopo che nulla è stato fatto per risolvere il problema dei mezzi pesanti nel centro cittadino, dopo che sono stati assunti vigili urbani “forestieri”, dopo che è stata annunciata la dismissione dei servizi di trasporto e la mensa scolastica, nessun consigliere si sia preoccupato di rivolgere un’interrogazione, un’interpellanza o quant’altro per chiedere pubbliche spiegazioni o per esternare il proprio “dissenso” politico. Nell’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale non vi è traccia di tali argomenti.

A queste “perplessità” di molti cittadini sembra rispondere, indirettamente, il manifesto fatto affiggere sui muri cittadini dal sindaco Gianpaolo Mazzola, peraltro, sembra, senza pagare la tassa di affissione pur essendo privo dello stemma del Comune. Il primo cittadino ha lanciato una sorta di appello “ad un accordo politico programmatico per il bene di Angri” – così comincia il manifesto - rivolto a tutti i consiglieri comunali. Un appello che, allo stato dei fatti, sembra sia stato già raccolto e fatto proprio da tutti gli eletti al civico consesso.



Parole chiave: Angri , Consiglio Comunale , Pasquale Mauri , Gianpaolo Mazzola , Nordino Fiorello , Politica




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: tortellino il 24-09-2007
Il costo della democrazia....
Ogni giorno noi cittadini angresi e italiani, paghiamo un costo per mantenere vivi i principi della democrazia (CdA allargarti, agenzie Regionali pro-ambiente e/o sviluppo economico, stipendi ai parlamentari, etc...). Non riesco a capire perchè per risparmiare su questi costi (uno straordinario per i funzionari comunali) si debba stabilire una seduta alle 9:00 del mattino escludendo di fatto tutta la cittadinanza che, vuoi o non vuoi già paga tutto questo!!!
Se si voleva risparmiare sulle spese di cassa si poteva forse, ridurre il numero degli eletti nel nuovo CdA della AngriEco Sevizi...ma certe scelte effettivamente non mi competono!!!
Vuol dire che Venerdì per illudermi di poter far parte di quella democrazia partecipata (da tutti ostentata) dovrò farmi carico di un ulteriore costo (non andrò a lavorare!!!)


Postato da: il brigante il 24-09-2007
che fine ha fatto l'opposizione?
sono indignato. 9000 voti buttati nel wc. e chi ci viene più a votare....

Postato da: sonniboi il 24-09-2007
Non ho mai creduto nelle bacchette magiche....
Il sondaggio in corso mi sembra mantenere un certo consenso a favore del Sindaco; ma al di là di questa parziale verifica io proverei anche a valutare se c'è stato qualcosa di buono ad oggi.Intanto, che il Consiglio inizi i lavori alle 9 del mattino, non la vedo una cosa negativa, soprattutto perchè ribaltando il discorso, non mi dispiace che Consiglieri & Co. anzichè dedicare ritagli di tempo alla "Cosa Pubblica" rinuncino alle attività che svolgono tutti i giorni per dedicarsi in orario di "ufficio" all'Amministrazione.Poi anche se qualcuno potrà dire che mi accontento di poco (per ora),ho visto una mulattiera di circa 3 km riasfaltata dopo anni,una scuola inefficiente e cadente chiudere riallocando senza spesa per le famiglie i bambini, ho visto dei vigili che fortunatamente, almeno ad oggi pare non guardino in faccia a nessuno,una certa attenzione all'efficienza dei dipendenti comunali, non vedo più la spazzatura davanti casa alle 8 del mattino.....Certo, mi piacerebbe da subito, non vedere i camion nel centro cittadino, ma se qualcuno pensava che dopo 3 mesi questo sarebbe cambiato......Non dobbiamo abbassare la guardia, nè accontentarci, ma altrettanto essere osservatori critici e realisti!Certo i manifesti in stile contratto con gli Italiani.....

Postato da: Alberto77 il 24-09-2007
azz osservatori critici
dissero che portavano il consiglio comunale vicino alla gente nella casa del cittadino. poi lo fanno alle 9 di mattina. bah. io so solo che a furia di ribaltare i discorsi ci stiamo ribaltando noi.

Postato da: nuvolo il 25-09-2007
ore 9,00: consiglio comunale
.... può essere anche un fatto positivo; sarà sufficiante che gli eletti siedano in consiglio pensando a realizzare il programma elettorale che, a giugno, hanno annunziato.
E' l'alba di una nuova e difficile esperienza:
La maggioranza consiliare di centro sinistra ha la responsabilità di indicare i punti qualificanti per un Angri migliore;
La Giunta di destra (apparentemente tecnica) ha la responsabilità di assicurare l'annunziato "CAMBIAMENTO": si dovrebbe indendere anche efficienza della macchina comunale.
Il nostro SINDACO ha il compito più difficile: fare da arbitro e dettare le regole giuste senza lasciarsi consigliare dagli "amici" che lo amano perchè garante del loro benessere da consolidarsi anche senza il ricorso alla necessaria "scienza d'impresa".
Il cittadino, però, non deve restare alla finestra deve partecipare e proporre;
mi farebbe piacere che uno dei primi punti della nostra amministrazione fosse destinato alla riqualificazione del nostro degradato centro storico.




Postato da: sonniboi il 25-09-2007
osservatori critici reply
Quindi??
Io credo che siamo ribaltati già da un pezzo. Ora, saranno i fatti a parlare in positivo o in negativo. Grazie ad un informazione costante ed immediata, si riesce a seguire in tempo reale l’attività politica (grazie a questo sito) e questo è importante per creare un movimento pensante ed aggiornato sugli avvenimenti; dal mio punto di vista oggi sono informato e, poco mi interessa se il consiglio lo fanno il mattino alle 9 o alle 3 di notte.
Poi, se le chiacchiere rimarranno tali, sarà facile verificarlo e contestarlo. Vorrei non essere frainteso, perché l’opposizione, per essere a mio avviso efficace, dovrà essere lucida, determinata e contestare eventualmente, nei tempi giusti,la mancata realizzazione del programma presentato in campagna elettorale. Se l’attuale Amministrazione, lasciando da parte ideologie ed orientamenti politici, riuscisse comunque, a portare a compimento la metà di quanto promesso, io da cittadino ribaltato da tempo, sarei già contento. Poi se crediamo che in poco tempo si risolva la crisi finanziaria del Comune e che Angri diventi la repubblica di S.Marino, beh allora…ci conviene fare le valigie e partire alla volta di paesi fatti di cittadini che rispettano realmente la propria terra.
Caro Alberto 77, scusa ma sono inca..ato, per tutto quello che vedo quotidianamente, e purtroppo nessuno mi toglie dalla mente che o tutti, ognuno per la sua parte, partecipiamo in maniera “fattiva” alla rinascita di questo paese, oppure passeremo il resto della nostra vita a lamentarci per le occasioni perdute…








attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

pari opportunità
Vigilessa aggredita, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità
“occorre ristabilire la cultura della civile convivenza”

VIGILI URBANI
Rosanna Ferraioli: “dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti aggressione”
La proposta della vice coordinatrice provinciale di Noi Sud

Amministrazione Comunale
Approvato il conto consuntivo 2009
Resta il problema dei residui e dei debiti fuori bilancio appartenenti alle gestioni passate. Nuovo consiglio comunale per il 30 settembre.

US ANGRI
Fortis Murgia 2 – Angri 1
I grigiorossi passano in vantaggio per primi ma poi cedono alla squadra locale. Il Sindaco Mauri smentisce ogni illazione e incoraggia la squadra e la società.

 

Prodotti
FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili

MY WAY SPORT

TEICO

1984

La storia non è finita. Etica, politica, laicità

La terza repubblica. Partiti contro presidenti

Tutto è Berlusconi. Radici, metafore e destinazione del tempo nuovo

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello