angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Botta e risposta tra l’assessore Giordano e il consigliere Avagnano
La “contesa” è sullo sviluppo urbanistico della città di Angri.

Pubblicato da: Pippo Della Corte il 21 ottobre 2007

“Bisogna recuperare il tempo perduto”, così ha esordito l’assessore ai lavori pubblici Salvatore Giordano in relazione al programma triennale delle opere pubbliche. Il Comune ha previsto investimenti per circa cinquecento milioni di euro, cioè mille miliardi di vecchie lire. Denaro che dovrà essere investito soprattutto dai privati attraverso il sistema del project financing.

Una collaborazione tra pubblico e privato per la realizzazione di opere di interesse collettivo : si va dalla realizzazione di numerosi parcheggi, alla costruzione dei loculi cimiteriali, dalla edificazione di una casa di cura per anziani e disabili, alla realizzazione di nuove arterie. L’esborso più esose è previsto per la riqualificazione dell’area ex MCM. Per questa opera l’amministrazione guidata dal sindaco Gianpaolo Mazzola ha previsto un importo di centottantamila euro. Un programma ambizioso che se realizzato cambierà il volto della città.

“Ci rendiamo conto che la programmazione delle opere pubbliche relativamente al prossimo triennio è di elevate proporzioni. L’amministrazione crede nella possibilità che buona parte di esse possano essere realizzate dando risposte concrete alla cittadinanza. Il sindaco si sta attivando in prima persona per sondare le disponibilità degli imprenditori”, ha esordito.
La novità contenuta nella delibera approvata dalla giunta è caratterizzata dall’ingresso dei privati nella realizzazione delle opere. “Il project financing è uno strumento disciplinato dal nostro ordinamento ed è già stato sperimentato con fortuna in diverse realtà. L’elemento che sta alla base è caratterizzato dall’appetibilità delle opere da sottoporre ai privati i quali devono poi ottenere un rientro economico a seguito dell’investimento compiuto”, ha continuato.


Sembrano pochi però tre anni per realizzare quanto deliberato. “Il periodo di tempo non è molto lungo, ma bisogna comunque iniziare. Nella nostra città da lunghi anni si registra uno stallo totale di qualsiasi iniziativa. Con la finanza di progetto, e date le scarse risorse economiche del Comune, si possono realizzare una serie di opere importanti tra cui la sistemazione del cimitero e la realizzazione di aree di sosta attrezzate”, ha concluso.

Perplessità sulla fattibilità dei lavori è stata invece manifestata dal consigliere di opposizione Danilo Avagnano. “Sono poco fiducioso visto che non riesco ad immaginare che nella nostra città ci siano imprenditori che possono investire tanto denaro, a patto che non investano soggetti estranei a questo territorio”, ha dichiarato. Dubbi anche sulla utilità di alcune opere. “Non riesco a capire inoltre perché individuare tante zone per la realizzazione di aree di sosta soprattutto a poca distanza le une dalle altre. Vorrei capire se esse sono funzionali e di supporto ad altre opere. Il rischio è che possa essere stravolto inutilmente il volto del paese”, ha concluso.



Parole chiave: Angri , Danilo Avagnano , Gianpaolo Mazzola , Salvatore Giordano , ex Mcm




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: alchemy il 22-11-2007
Se magna!!!!???
Scommettiamo che i lavori saranno solo ed esclusivamente "la riqualificazione urbana dell’area ex MCM"?


Postato da: sonniboi il 22-11-2007
Project financing o permutone selvaggio??
In Italia possiamo parlare di una impostazione diversa da quella classica del Project financing. In altri termini mentre la impostazione classica incardina l'operazione di PF su una equa ripartizione del rischio tra il soggetto promotore (quota di equity o capitale di rischio) e le banche (quota di debt o prestito obbligazionario), in Italia il rischio viene prevalentemente assunto dal soggetto promotore. Questo spiega lo scarso successo in Italia del PF, nonostante la copiosa normativa che procedura la realizzazione delle opere pubbliche.
La disciplina positiva del project financing è stata introdotta per la prima volta in Italia con la legge 11 novembre 1998 n. 415, cd. Legge Merloni-ter, con l'obiettivo di contenere la spesa pubblica e fornire una modalità alternativa alla Finanza d'impresa per la realizzazione di opere pubbliche, dove il finanziamento dell'opera con capitale privato è solo parziale.
In pratica, la legge del 1998 prevedeva una concessione "speciale" per la costruzione e gestione di un'opera pubblica a favore del soggetto che la realizza su terreno di proprietà pubblica; il terreno viene dato in concessione d’uso oppure in diritto di superficie. In cambio del terreno e degli utili di gestione, il soggetto privato si accolla le spese di realizzazione.
Il coinvolgimento dei soggetti privati nella realizzazione, nella gestione e soprattutto nell'accollo totale o parziale dei costi di opere pubbliche in vista di guadagni futuri rappresenta la caratteristica principale di tale operazione economica.







editoriale
Informazione e anonimato
La nota del direttore di Angri Info

CRONACA
Viene multata, aggredisce la vigilessa sotto casa in Piazza Annunziata
Autrice del grave episodio di violenza un'altra donna . Il Sindaco Mauri : “tolleranza zero”.

arte e cultura ad Angri
Successo di pubblico e di critica per la mostra “Segni e Materie Incise”
Le opere di Maria La Mura resteranno esposte fino al 3 ottobre. La presentazione di Ernesto Terlizzi

US ANGRI
Fortis Murgia 2 – Angri 1
I grigiorossi passano in vantaggio per primi ma poi cedono alla squadra locale. Il Sindaco Mauri smentisce ogni illazione e incoraggia la squadra e la società.

attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

POLITICA
Generazione Italia sabato 2 ottobre inaugura la sede in Piazza Sorrento
Sarà presente l'on. Italo Bocchino, capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello