angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Dubbi di legittimità sulle bollette del consorzio di bonifica
Il Cossap chiede l’intervento dell’Amministrazione Comunale

Pubblicato da: Pippo Della Corte il 28 novembre 2007

Non si ferma l’attività del Cossap. Il comitato retto da Antonio D’Ambrosio questa volta interviene in merito ai canoni che i contribuenti sono stati chiamati a versare a favore del “Consorzio di Bonifica Integrale” di Nocera Inferiore. Recapitate più di diecimila bollette per il pagamento del tributo.

L’associazione ha chiesto a tal proposito un intervento nel merito da parte dell’amministrazione comunale cittadina retta dal sindaco Gianpaolo Mazzola. In sostanza, il comitato di via Santa Chiara con una nota regolarmente protocollata ha formulato una “richiesta di intervento dell’amministrazione per chiarificare la legittimità della richiesta a carico dei cittadini angresi da parte del Consorzio di Bonifica Integrale”. Si potrebbe aprire un nuovo fronte di battaglia al fianco degli utenti chiamando in causa in soccorso anche l’attuale compagine amministrativa.

Si legge nell’istanza che il Cossap “chiede l’immediato intervento dell’amministrazione onde verificare presso i responsabili della mittenza, notificata dalla Equitalia Polis Spa di Napoli, se le pretese del Consorzio abbiano un supporto giuridico, quale ente impositore del tributo”. Il Cossap porrebbe cioè un interrogativo sulla legittimità del tributo richiesto e sulla effettiva operatività del Consorzio in merito al servizio che dovrebbe rendere a fronte del pagamento.

La motivazione dell’ente a supporto del pagamento chiesto sarebbe correlata alla “difesa idraulica e tutela dell’ambiente di competenza e distribuzione di acqua per usi irrigui, oltre che per la manutenzione e gestione delle opere pubbliche di bonifica ed irrigazione per terreni e fabbricati”. Il Cossap fa però notare che “sino a d oggi i proprietari degli immobili posti al centro di Angri non hanno mai ricevuto comunicazione dal Consorzio di interventi sul territorio effettuati a valle oppure a monte della città”. Inoltre, si evidenzia che gli utenti non sarebbero soggetti ad alcun pagamento considerato che essi già versano ad altre enti o società quanto dovuto. Si legge infatti che gli “utenti tenuti all’obbligo di pagamento della tariffa dovuta per il servizio di pubblica fognatura ai sensi della legge n. 36/94 art.14 sono esentati dal contributo di bonifica connesso ai servizi di raccolta, collettamento, scolo ed allontanamento delle acque meteoriche”, se ciò viene versato “per il medesimo titolo ad altri enti”.

In sostanza, il Cossap visto che il comune fa parte dell’ambito ATO 3 Sarnese Vesuviano e che ha individuato nella Gori spa il soggetto gestore ed erogatore dei servizi idrici integrati e che i contribuenti già ad essa versano il dovuto chiede all’amministrazione “di farsi carico presso il Consorzio di Bonifica di verificare se le richieste di pagamento e le motivazioni addotte siano legittime”.



Parole chiave: Angri , Gianpaolo Mazzola , Cossap , Antonio D'Ambrosio , Consorzio di Bonifica




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: alchemy il 29-11-2007
Bonifica??
Cosa bonificano...
Le loro tasche sicuro.
Un' altro balzello per la serie il "Capo dei capi"







opere d arte da salvare
La Cappella Pisacane, un gioiello d’arte da recuperare
Il prof. Sergio Amato chiede l’intervento dell’Amministrazione Comunale per il restauro delle opere d’arte risalenti al 1600

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

DIASPORA DI CENTRO DESTRA
“Adesso Basta! Le nostre aspettative sono state disattese ”
I militanti angresi di Azione Giovani lasciano il Popolo della Libertà

attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

attività sociali
Continuano gli spettacoli di animazione per bambini
E’ la volta di via Orta Longa, località Avagliana, sabato 2 ottobre alle ore 17,00

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello