angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
VILLA COMUNALE E RIONE ALFANO NEL DEGRADO
Continua la polemica per l'abbattimento degli alberi

Pubblicato da: Pippo Della Corte il 6 Dicembre 2007

Cresce il degrado della villa comunale. I giardini pubblici furono ristrutturati alcuni fa grazie al finanziamento ottenuto dalla società Patto per l’Agro. Oltre all’abbandono delle aiuole ed alla assenza di una adeguata illuminazione anche il patrimonio arboreo starebbe subendo un grave danno. Infatti, si troverebbero in grave pericolo le palme secolari presenti al suo interno. Già nel recente passato alcune di esse sono state recise. Le piante di origine tropicale furono allocate nei giardini pubblici per volontà dell’allora famiglia regnante dei principi Doria.

Un patrimonio arboreo di grande valore ambientale ed ornamentale che potrebbe ben presto scomparire arrecando un grave danno all’intera comunità. Negli ultimi anni a seguito del diffondersi del “Rhynchophorus ferrugineus”, conosciuto comunemente con il nome di Punteruolo rosso delle palme, le piante avrebbero subito un rapido processo di rinsecchimento.

. Il coleottero infatti infetterebbe le piante sino a procurare loro la morte. L’insetto si presenta di colore rosso e si diffonde con rapidità anche in considerazione del fatto che ad ogni covata la femmina può arrivare a depositare anche centinaia di uova. Le piante colpite dal coleottero si presentano prive di vita e con la cima piegata e appiattita a forma di ombrello come se fossero state capitozzate. Questo sarebbe lo stadio precedente al rinsecchimento totale. Per segnalare quanto sta avvenendo si stanno mobilitando anche alcune associazioni ambientaliste tra cui il WWF che avrebbe sollecitato l’amministrazione e nello specifico l’assessorato all’ambiente retto da Vincenzo Giblas a chiedere un intervento immediato del servizio fitosanitario regionale. Intanto, l’associazione ambientalista grazie all’impegno di alcuni attivisti tra cui Ciro Scarpato e Fabio D’Antuono ha anche promosso una raccolta di firme per segnalare ancora una volta il degrado ambientale in cui versa il rione 167, anche a causa dell’abbattimento di alcuni pini avvenuto di recente.

Una petizione da presentare all’amministrazione comunale nel tentativo di salvaguardare il verde pubblico in un quartiere già provato dal degrado.

Si legge nel comunicato che gli ambientalisti esprimono la loro “profonda preoccupazione per l’ennesimo ed inspiegabile abbattimento di due pini che si è verificato in data 21/10/2007 nello spazio antistante la palestra di via Leonardo da Vinci nel quartiere 167”.Ed ancora, “in primo luogo, le nostre paure riguardano soprattutto la possibilità che tale episodio sia servito per tastare il polso e capire se si poteva procedere ad un abbattimento generalizzato in modo da sostituire i pini, alberi tipici della macchia mediterranea, con essenze del tutto estranee al nostro clima ed alla nostra flora, a beneficio di chissà quali altri interessi”. Un altro fronte caldo per l’amministrazione guidata dal sindaco Gianpaolo Mazzola.



Parole chiave: Angri , Ambiente , Gianpaolo Mazzola , 167 , Vincenzo Giblas , Villa Comunale , Via Leonardo da Vinci , wwf , Degrado Urbano , Fabio D’Antuono




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

opere d arte da salvare
La Cappella Pisacane, un gioiello d’arte da recuperare
Il prof. Sergio Amato chiede l’intervento dell’Amministrazione Comunale per il restauro delle opere d’arte risalenti al 1600

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

DIASPORA DI CENTRO DESTRA
“Adesso Basta! Le nostre aspettative sono state disattese ”
I militanti angresi di Azione Giovani lasciano il Popolo della Libertà

attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello