angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
La Piazza...luogo d’identità, di memoria e d’incontro
Il parere di Sergio Amato sui lavori di Piazza Doria

Pubblicato da: La Redazione il 07 dicembre 2009

Scorcio di Piazza Doria (prima dei lavori)
Ogni Paese o Città che si rispetti, ha conosciuto lo sviluppo grazie all’interagire delle persone che l’hanno vissuta e difesa a pieno, in nome dell’appartenenza comune. Questo fermento di idee e di opinioni, inteso come momento di crescita culturale e spirituale, ha avuto luogo nella piazza; da sempre specchio dei sentimenti e delle emozioni di coloro che la abitano.

Un luogo pubblico insomma, ma allo stesso tempo intimo dove l’individuo si sente libero di esprimersi. Solitamente le piazze sono accomunate tra loro da determinate caratteristiche architettoniche. Infatti una piazza deve essere un mondo fisicamente compiuto, in armonia con il tessuto urbano, insomma architettonicamente definito.

Negli ultimi tempi, ad Angri questo concetto, è stato stravolto, cancellato. Piazza Doria, la nostra “Aia della Corte”, è stata ridisegnata senza tenere conto della conformazione del nostro centro storico e dei secoli di storia che trasudano dalle pietre che lo compongono.

Questo strampalato progetto di
“riqualificamento” e di “risistemazione” di Piazza Doria, ha previsto la presenza di una fontana progettata a mò di fiume (presto diventerà un orinale pubblico e un ricettacolo di immondizia) e non degli alberi ad alto fusto, che con le loro chiome, hanno donato a generazioni di Angresi, un po’ di frescura nelle afose giornate estive.

La riqualificazione di un’ area, si attua utilizzando gli materiali presenti già in loco. Per la nostra Piazza, al tradizionale piperno, si è preferito il marmo e il cemento armato, dando vita ad un orrendo “tassello architettonico”, che fa fatica ad incastrarsi in maniera armoniosa e omogenea nel tessuto urbano. Per concludere ancora una volta, dobbiamo constatare che chi ci governa, non conosce affatto il suo territorio e il suo ricco bagaglio storico e culturale.

prof Sergio Amato
docente di promozione turistica
e studioso di storia e tradizioni locali




Parole chiave: Angri , Attualità , Storia , Piazza Doria , Cultura , tradizioni




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





arte e cultura ad Angri
Successo di pubblico e di critica per la mostra “Segni e Materie Incise”
Le opere di Maria La Mura resteranno esposte fino al 3 ottobre. La presentazione di Ernesto Terlizzi

attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

opere d arte da salvare
La Cappella Pisacane, un gioiello d’arte da recuperare
Il prof. Sergio Amato chiede l’intervento dell’Amministrazione Comunale per il restauro delle opere d’arte risalenti al 1600

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

ASSOCIAZIONI E TERRITORIO
Al via la decima edizione de “Il Paese dei Balocchi”
Si terrà in Piazza Annunziata, durerà tre giorni a partire da oggi, ed è rivolta a tutti i bambini di Angri

chiesa e mezzogiorno
“Se ognuno di noi fa qualcosa, allora si può fare molto”
Il Vescovo di Sant’Angelo dei Lombardi, per gli angresi ancora “Don Franco” ha presentato il documento CEI su Chiesa e Mezzogiorno e ha invitato alla partecipazione sociale

 

Prodotti
La storia in Tv. Immagine e memoria collettiva

Le vene aperte dell'America latina

L' occhio del Novecento. Cinema, esperienza, modernità

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

La conquista dell'America

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto Domenica sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello