angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Principato di Salerno, Franco Caiazzo ci scrive
“Una perdita di tempo, se ne andranno prima il Cilento e il Vallo di Diano”

Pubblicato da: La Redazione il 23 agosto 2010

Riceviamo dal nostro amico Franco Caiazzo:

Ciao Amedeo, ho letto la notizia sulla nuova Regione e penso proprio che abbiano tempo da perdere.
Mi dirai perchè? Da molteplici amici del Vallo del Diano ho saputo che è a buon punto il progetto del passaggio al territorio naturale originario del territorio Vallo del Diano - Cilento alla Basilicata, con l'istituzione della loro terza provincia stanchi e al limite della sopportazione di avere a che fare con la provincia di Salerno e la Regione Campania.

Aspettano che maturino i tempi e forse questa azione li faciliterà a sganciarsi. Pensa quando saranno costretti a pagare in continuazione il pedaggio per l'unica strada di accesso a Salerno e Napoli, crocevia obbligato per gli adempimenti amministrativi (manco i Borboni facevano tanto).

Secondo il mio punto di vista bisognerebbe riaprire il discorso avviato da Franco Caiazzo, Amedeo Santaniello, Salvatore Campitiello e tanti altri amici sulla creazione della Provincia di Nocera dando il giusto merito a questo gruppo di aver visto bene in prospettiva considerato che le province continuano ad esistere. All'epoca i politici per qualcosa di utile e fattivo dormivano e snobbarono una geniale iniziativa, mentre oggi inguaiati come siamo vogliono interessarsi dell'impossibile. Se vogliono perdere tempo e consumare denaro lo facciano pure ma si potrà concludere ben poco. Mi aspetto da Te che negli anni '90 insieme agli altri amici hai speso energie non indifferenti nel progetto oggi ricostruito, attuabile e visionabile sul mio sito web, un parere personale sulla vicenda in corso.
Un abbraccio Franco Caiazzo


Risponde Amedeo Santaniello

Caro Franco, non ho dimenticato quando, all’incirca quindici anni fa – ma il discorso era partito ancor prima - proponevamo la Provincia dell’Agro, al fine di raggruppare in un unico ente comprensoriale omogeneo, avente gli stessi problemi economici e di sviluppo, tutti i Comuni dell’agro nocerino sarnese. Allora i politici ci presero per visionari ed ostacolarono quel progetto, asserendo che la frammentazione dei territori e delle risorse avrebbe portato all’aggravamento delle condizioni socio economiche delle nostre zone. Da Sinistra - la destra non esisteva quasi - si obiettò per contrappunto alla Provincia dell’Agro che occorreva invece una Città dell’Agro , perché era meglio, perché bla bla bla… e non se ne fece più nulla né della Provincia né della Città dell’Agro.
Da allora molte Province, in tutt’Italia, furono costituite ma l’Agro Nocerino Sarnese intanto aveva perso la sua occasione. Oggi il progetto non appare più proponibile perché sono cambiate le condizioni politiche e le condizioni economiche degli enti stessi.

Per quanto riguarda il Principato di Salerno, già il nome stesso è tutto un programma e non sai se riderci sopra o preoccuparti veramente. Tu vuoi una mia opinione. Io invece, per il momento, vorrei sentire quella dei politici angresi, dei cittadini, dei giovani. Forse potrà servire ad elevare un poco il dibattito sociale, culturale e politico caduto molto in basso in questi ultimi tempi.

Amedeo Santaniello




Parole chiave: Angri , Politica , Storia , Principato di Salerno , provincia dell agro




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: Francesca il 24-08-2010
Non si farà niente
Ma se non siamo capaci di coprire un Comune come Angri e tanti altri dal deficit che si trascina da anni figurasi la provincia dell'Agro o Principato che sia.

Postato da: emilio il 24-08-2010
oddio che orrore
be, addirittura un principato, chi sarà l'erede al trono? sn favorevole alle iniziative, ma alle favole non credo ancora. credo che angri abbia diritto ad una classe politica con la C, e poi cerchiamo di pensare ai ns commercianti che sono eroi a rimanere nel ns amato paese. svegliamoci e cercate di meritare l'appoggio degli angresi i quali meritano molto molto di piu . cordiali saluti.







attività sociali
Continuano gli spettacoli di animazione per bambini
E’ la volta di via Orta Longa, località Avagliana, sabato 2 ottobre alle ore 17,00

POLITICA
E’ dibattito tra i giovani angresi di destra
Il Movimento Nova Luce risponde al manifesto di Azione Giovani

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

pari opportunità
Vigilessa aggredita, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità
“occorre ristabilire la cultura della civile convivenza”

VIGILI URBANI
Rosanna Ferraioli: “dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti aggressione”
La proposta della vice coordinatrice provinciale di Noi Sud

Amministrazione Comunale
Approvato il conto consuntivo 2009
Resta il problema dei residui e dei debiti fuori bilancio appartenenti alle gestioni passate. Nuovo consiglio comunale per il 30 settembre.

attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

 

Prodotti
Tutto è Berlusconi. Radici, metafore e destinazione del tempo nuovo

1984

L' occhio del Novecento. Cinema, esperienza, modernità

La storia in Tv. Immagine e memoria collettiva

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

Le vene aperte dell'America latina

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello