angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Incertezza sul futuro di Angri Eco Servizi
A breve il ciclo integrato dei rifiuti sarà gestito a livello provinciale con ripercussioni sulla società multiservizi comunale

Pubblicato da: Pippo Della Corte il 21 gennaio 2010

Potrebbe tornare d’attualità l’esistenza dell’azienda speciale comunale Angri Eco Servizi, costituita diversi anni fa per rispondere alle esigenze occupazionali di cinquantuno lavoratori socialmente utili. Una mossa che all’epoca portò i propri frutti elettorali. La recente nascita della società provinciale Eco Ambiente spa potrebbe mettere in discussione le funzioni e quindi l’esistenza della multiservizi cittadina.

Infatti, il nuovo soggetto dovrebbe gestire tutto il ciclo integrato dei rifiuti lasciando probabilmente ai Comuni la pulizia e lo spazzamento delle strade. E’ da ricordare che Angri non ha aderito al Consorzio per lo smaltimento rifiuti, così come fatto dagli altri comuni dell’Agro, quindi i lavoratori sarebbero meno esposti.

Per il momento, però, né i sindacati, né la dirigenza, né il consiglio di amministrazione, né il Comune hanno affrontato la questione : un atteggiamento di attesa per capire il concreto evolversi delle cose, alla luce dei recenti scontri avvenuti a Salerno tra lavoratori dei consorzi e forze dell’ordine. La struttura di via Stabia è legata al Comune da una convenzione in base alla quale l’Ente eroga il denaro e l’azienda assolve ai propri compiti statutari tra cui spazzamento e pulizia delle strade, ritiro rifiuti, pulizia dei giardini e delle caditoie e da qualche tempo anche la gestione dei parcheggi a pagamento.

L’azienda è di fatto a totale partecipazione comunale, sebbene giuridicamente sorretta da regolamenti specifici. E’ mantenuta in vita dal Comune grazie al flusso di denaro che ogni anno viene erogato, manifestando quindi concrete difficoltà di sopravvivere sulle proprie gambe. Resterebbero, inoltre, ancora da approvare gli ultimi bilanci e penderebbe un esposto alla Procura della Repubblica per presunte irregolarità gestionali. Una questione ancora aperta. L’azienda nel corso degli anni, sebbene senza concorso ed avvisi pubblici, ha anche assunto a vario titolo altri dipendenti ed ha visto numerosi cambi al proprio vertice. Un cammino tormentato e caratterizzato da denunce e querele costato ai cittadini milioni di euro ogni anno.

La vicenda del futuro della multiservizi potrebbe anche investire e riguardare i rappresentanti istituzionali cittadini a Palazzo Sant’Agostino, considerato che sarà la Provincia a giocare un ruolo determinante in merito alla questione dei rifiuti. Per il momento nessun chiarimento è stato chiesto, sebbene pare sia allo studio un piano industriale teso a rilanciarne le funzioni. In merito potrebbe prendere posizione anche l’attuale reggente di Palazzo di Città, il commissario straordinario Bruno Pezzuto.

Pippo Della Corte




Parole chiave: Angri , Politica , Attualità , Angri Eco Servizi , Ambiente , Eco Ambiente spa




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

VIGILI URBANI
Rosanna Ferraioli: “dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti aggressione”
La proposta della vice coordinatrice provinciale di Noi Sud

Amministrazione Comunale
Approvato il conto consuntivo 2009
Resta il problema dei residui e dei debiti fuori bilancio appartenenti alle gestioni passate. Nuovo consiglio comunale per il 30 settembre.

ASSOCIAZIONI E TERRITORIO
Al via la decima edizione de “Il Paese dei Balocchi”
Si terrà in Piazza Annunziata, durerà tre giorni a partire da oggi, ed è rivolta a tutti i bambini di Angri

chiesa e mezzogiorno
“Se ognuno di noi fa qualcosa, allora si può fare molto”
Il Vescovo di Sant’Angelo dei Lombardi, per gli angresi ancora “Don Franco” ha presentato il documento CEI su Chiesa e Mezzogiorno e ha invitato alla partecipazione sociale

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

pari opportunità
Vigilessa aggredita, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità
“occorre ristabilire la cultura della civile convivenza”

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili

MY WAY SPORT

TEICO

1984

La storia non è finita. Etica, politica, laicità

La terza repubblica. Partiti contro presidenti


Raccolta Differenziata
Cosa butto Domenica sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello