angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Il diritto alla trasparenza e all’informazione deve essere garantito a tutti i cittadini e non solo a pochi addetti ai lavori.
Perché il nostro portale d’informazione non si è “accodato” alla pur giusta protesta dei corrispondenti locali della carta stampata.

Pubblicato da: Amedeo Santaniello il 5 aprile 2007

Casta dei giornalisti
Molti ci hanno chiesto come mai angri.info non figuri nella lista degli organi d’informazione predisposta dalla corrispondente locale del Mattino, Anna Villani, per protestare contro l’ostruzionismo della gestione commissariale nei confronti dei giornalisti. “Non eravate d’accordo – ci hanno chiesto -, vi hanno escluso o snobbato o forse siete contro la trasparenza e, paradossalmente, contro il diritto all’informazione messo in discussione dal commissario prefettizio?”

Abituato a parlare chiaro, chiarisco come la penso io, da anni direttore responsabile di TeleAngri 1 e recentemente di Angri.Info. Io penso che rivendicare solo per i giornalisti il diritto a “prendere visione ed estrarre copia dei documenti prodotti dal Comune”, sia quanto meno riduttivo del principio di trasparenza, e una mistificazione del diritto all’informazione. Se vogliamo semplificare il documento in questione, leggendolo riga per riga, dovremmo dire che i giornalisti angresi hanno chiesto di poter accedere agli atti del Comune per poter estrarre le notizie da pubblicare poi, secondo le proprie predisposizioni. Questa sì, questa no, questa forse…etc… Il Comune diventa in tal caso produttore di notizie che possono essere pubblicate o meno a secondo del “rapporto” che si crea con l’amministratore di turno.

Io non la penso così. .Gli atti del Comune, tutti gli atti, vengono pubblicati all’Albo Pretorio per essere resi pubblici a tutti i cittadini e non solo a parte di essi. Se proteste vogliamo fare, se impegni vogliamo chiedere ai futuri amministratori angresi , secondo il mio parere, dovremmo farlo per tutti e non solo per una ristretta casta di addetti ai lavori. Altrimenti il filtro che si verrebbe a realizzare non sempre darebbe più trasparenza alla vita pubblica locale. E’ già successo in passato.


Da pragmatico, non mi sottraggo a dare la mia soluzione, molto semplice da realizzare. Visto che il Comune ha già pagato fior di milioni (di vecchie lire) per realizzare un sito internet, anziché adoperarlo come fatto fin’ora solo per i roboanti comunicati stampa del sindaco, basta che il primo cittadino, come primo atto ufficiale dell’insediamento, dia l’ordine a tutti gli uffici e ai capi settore che ogni qualvolta venga pubblicato all’Albo Pretorio un atto, una determina, un’ordinanza, una copia di essi venga immediatamente resa disponibile sul sito ufficiale del Comune.

Tutti i cittadini, compreso i giornalisti, potrebbero così prendere visione dell’intera attività amministrativa del Comune e farne le proprie considerazioni. Se poi ci sentiremo rispondere che non ci sono i soldi per pagare chi dovrebbe fare questo lavoro (sarà la scusa che sicuramente verrà posta) allora tutti quanti noi giornalisti, me compreso, potremmo, a turno, offrirci di farlo gratuitamente.



Parole chiave: giornalismo , Angri , Informazione , Anna Villani




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





editoriale
Informazione e anonimato
La nota del direttore di Angri Info

AGROINVEST
Agro Invest, continua la cessione dei lotti del Pip Taurana agli imprenditori
Firmato l’atto pubblico per il passaggio di proprietà alle Officine D’Auria srl, nota azienda angrese

PROMOZIONE
Libertas Angri 0 – Pimonte 1
Terza sconfitta consecutiva della squadra di casa. Stavolta senza recriminazioni.

pari opportunità
Vigilessa aggredita, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità
“occorre ristabilire la cultura della civile convivenza”

CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

VIVACULTURA 2010
Sant'Egidio,"L'Inferno" sta qui
Domenica 26 settembre la Divina Commedia di Dante rivivrà per le strade e i cortili del Centro Storico

VIGILI URBANI
Rosanna Ferraioli: “dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti aggressione”
La proposta della vice coordinatrice provinciale di Noi Sud

 

Prodotti
AQUARIUM

Le mille balle blu

MY WAY SPORT

TEICO

La storia in Tv. Immagine e memoria collettiva

Deliri, desideri e distorsioni

Dio ci salvi dagli inglesi... o no!?

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello