angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
LA GORI SPA DIFFIDA E METTE IN MORA UN CITTADINO SENZA UTENZA IDRICA
La lettera fa presagire anche eventuali altre azioni tese al recupero forzoso del presunto debito.

Pubblicato da: Pippo Della Corte il 19 febbraio 2009

La GORI spa, tramite la società piemontese Areriscossioni spa, ha diffidato e messo in mora un cittadino G.D’A. residente in via Santa Maria, nella zona periferica della città sebbene quest’ultimo stia ancora attendendo l’allaccio della fornitura stessa.

La diffida recapitata dalla società di Mondovì con cui è stato comunicato il mancato pagamento è la n. 76240 e fa riferimento alla fattura 526846 del trentuno dicembre scorso.

Si legge nel testo della società del nord che “a seguito di appositi controlli è stato rilevato il mancato pagamento delle fatture relative all’avvenuta erogazione del servizio idrico”, sebbene un documento stesso della GORI firmato regolarmente da un rilevatore della società partenopea M.T. ha evidenziato nelle note del rapportino di servizio che l’utenza n. 383249-1 è “in attesa di allaccio”. In sostanza non c’è fornitura idrica, sebbene la stessa venga fatturata e richiesta attraverso una lettera di diffida che fa presagire anche eventuali altre azioni tese al recupero forzoso del presunto debito.

La questione è stata evidenziata dal presidente del circolo cittadino di A.N. Peppino Ferraioli che sta raccogliendo numerose lamentele da parte degli abitanti di quella zona della città.

“E’ preoccupante e pericoloso quello che sta accadendo. La GORI spa con la quale c’è in essere questo rapporto, frutto di quanto sottoscritto dall’allora sindaco Umberto Postiglione, ancora una volta sta dando cattiva dimostrazione di come deve essere gestita la vicenda della fatturazione e della fornitura del servizio idrico. Ha dato mandato ad una società di Mondovì senza compiere uno screening approfondito delle utenze cittadine. Tante persone stanno ricevendo diffide e messe in mora sebbene non abbiano l’allaccio perché usufruiscono di pozzi privati e acquistano acqua minerale. Si tratta spesso di utenze agricole”, ha esordito. Nella comunicazione della Areariscossione spa è ancora riportato che “perdurando lo stato di morosità, saranno attivate le procedure per il recupero coattivo del credito con ulteriore aggravio di spese a suo esclusivo carico”. Potrebbe cioè continuare ad inasprirsi il contenzioso in essere tra utenti e GORI anche sotto quest’altro versante. Una questione intricata quella relativa alla fornitura del sevizio idrrico che non pare trovare una concreta e percorribile via d’uscita. “Ci auguriamo che la GORI tramite la società piemontese a cui ha dato mandato possa rivedere alcuni aspetti per evitare che tanti cittadini vengano diffidati sebbene stiano ancor attendendo l’allaccio delle utenze come è capitato a signor. G.D’A. Sono tanti gli aspetti che devono essere rivisti per riportare nel solco della regolarità i rapporti in essere”, ha concluso Ferraioli. Intanto, si attende ancora di conoscere in che modo Palazzo di Città pensa di restituire il denaro derivante dai canoni di depurazione indebitamente ed illegittimamente introitato alla luce della sentenza della Corte Costituzionale n. 335 del dieci ottobre scorso.



Parole chiave: Angri , Gori , Acqua , Peppino Ferraioli , Bllette




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





attività sociali
Continuano gli spettacoli di animazione per bambini
E’ la volta di via Orta Longa, località Avagliana, sabato 2 ottobre alle ore 17,00

POLITICA
E’ dibattito tra i giovani angresi di destra
Il Movimento Nova Luce risponde al manifesto di Azione Giovani

ASSOCIAZIONI E TERRITORIO
Al via la decima edizione de “Il Paese dei Balocchi”
Si terrà in Piazza Annunziata, durerà tre giorni a partire da oggi, ed è rivolta a tutti i bambini di Angri

CALCIO
L’Angri si prepara al mach di Altamura contro il Fortis Murgia
Enzo Criscuolo precisa: “La maggior parte dei tifosi ci è vicina, sono pochi coloro che vogliono destabilizzare l’ambiente.”

chiesa e mezzogiorno
“Se ognuno di noi fa qualcosa, allora si può fare molto”
Il Vescovo di Sant’Angelo dei Lombardi, per gli angresi ancora “Don Franco” ha presentato il documento CEI su Chiesa e Mezzogiorno e ha invitato alla partecipazione sociale

SUPERARE LA CRISI
“L’Angri è una squadra ben determinata e tosta”
Ad iniettare fiducia ai giocatori e ai tifosi grigiorossi, in vista dell’incontro con il Trani, è il capitano Davide Cacace

ESEMPI DA IMITARE
Domenica La Fortis Murgia di Altamura accoglierà i tifosi angresi con amicizia e simpatia
Previsto anche uno spettacolo di falconeria all’interno dello stadio D’Angelo

 

Prodotti
FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA


Raccolta Differenziata
Cosa butto Domenica sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello