angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Angri 1 – Pomigliano 0.
La rete di Vitale su rigore. Novanta minuti al cardiopalma ma i grigiorossi riescono ad imporsi. Domenica con il Bitonto la partita decisiva per la salvezza.

Pubblicato da: Enzo Vaccaro il 10 maggio 2009

Novanta minuti al cardiopalma, con l’occhio rivolto alle azioni che si
susseguivano sul terreno di gioco e le orecchie incollate alle radioline per
conoscere il risultato legato alla formazioni direttamente interessate alla zona play out.
Alla fine l’Angri con una gara accorta, tecnicamente e tatticamente valida, riesce ad avere ragione di un volitivo e per niente appagato Pomigliano, facendo così un bel salto in avanti nella graduatoria e ponendosi in una posizione di classifica che fa ancora sperare nella salvezza diretta: unico imperativo: bisogna ora vincere a Bitonto, impresa non facile ma nemmeno proibitiva.


L’Angri è entrata in campo contratta e a tratto anche nervosa tanto che mister Rega e Criscuolo hanno dovuto avuto il loro da fare nel tranquillizzare e richiamare spesso i propri giocatori ad un atteggiamento più sereno e principalmente guardingo contro un Pomigliano deciso a portare a casa il bottino pieno scendendo in campo con un eloquente 4-3-3. Nell’Angri rientravano Amarante e Vezzoli assenti domenica scorsa a Torre del Greco mentre si è rivisto pur se in panchina Davide Radicchio ormai sulla via della guarigione completa pertanto il duo Rega-Criscuolo potevano contro una delle formazioni capace nel recente passato di travolgere con gol a grappoli squadre di alta classifica, contare su un centrocampo solido mentre le puntate in avanti erano state riservate al solito volitivo Zerillo coadiuvato da un Vitale in uno stato di forma fenomenale. In difesa i soliti Cacace e Manzo centrali con De Sio e Formisano ad occupare le corsie esterne. Solito assetto tattico, insomma con l’aggiunta di una rinnovata fiducia nei propri mezzi che pur se lentamente sta portando i colori grigiorossi fuori dalle zone caldissime. Il Pomigliano preme subito l’acceleratore e al 5’ con Ventre che si invola sulla corsia di sinistra poi si accentra e batte verso De Rosa concludendo fuori. Risponde Picariello due minuti più tardi concludendo alto. All’8’ il direttore di gara concede al Pomigliano una punizione dal limite per un presunto fallo di mani di Manzo; la battuta da posizione pericolosa si infrange sulla barriera. Botta e risposta, al 10’ bella azione corale dei padroni di casa che si avvicinano a Inserra ma l’assist di Amarante per Vitale è corto. Al 15’ il Somigliano potrebbe passare in vantaggio, Manzo troppo nervoso non allontana la palla consentendo prima a Gomes e poi a Ventre di battere in rete a botta sicura l’Angri si salva allontanando con lo stesso Manzo sulla linea, mentre sul capovolgimento di fronte Vitale spara su Inserra in uscita. Al 21 ancora Vitale tenta un tiro fotocopia di Torre del Greco stavolta Inserra riesce con la punta delle dita a deviare divenendo protagonista vincente ancora su azioni di Vitale al 22’ e 29’ neutralizzando con tempismo. Il Somigliano non ci sta a subire e al 43’ Ausiello riceve da Ventre concludendo fuori, l’Angri riparte in contropiede e al 44’ Zerillo lanciato in profondità punta Pesce che lo atterra in piena area di rigore; il direttore di gara non ha esitazioni concede la massima punizione che Vitale trasforma alle spalle di Inserra. Nella ripresa mister Bucaro tenta di rivoluzionare l’assetto tattico ma è l’Angri spinto dai tifosi a controllare la gara e a concretizzare il risultato. Al 51’ Picariello serve Cacace in area che conclude alto, al minuto 54’ ci prova De Sio con un tiro dalla lunga distanza che Inserra mette in angolo, un minuto dopo Amarante non vede libero in area Zerillo e tenta senza successo l’azione personale. Appena entrato Iannini mette i brividi al 57’ con un colpo di testa di un pelo alto sulla traversa e su azione di calcio d’angolo non trova nessuno dei compagni per la deviazione vincente ai danni dell’Angri. Al 61’ Ausiello ha sul piede la palla del pareggio ma da buona posizione mette tra le braccia di De Rosa. Nonostante la pressione del Pomigliano l’Angri mantiene la freddezza necessaria contrastando con successo le iniziative degli avversari e proponendosi spesso in zona raddoppio. Infatti al 73’ il direttore di gara vede una posizione dubbia di Vezzoli e non convalida la rete realizzata. All’82’ si presenta una occasione d’oro a Zerillo per mettere il risultato al sicuro che su azione solitaria si allunga troppo il pallone propiziando l’uscita vincente di Inserra mentre è Amarante un minuto dopo a sciupare una ghiotta occasione mandando alto da una posizione di comodo con Inserra già battuto. Tenta una timida reazione Scarlato in chiusura di tempo con palla sul fondo mentre il triplice fischio di D’Angelo viene salutato da una ovazione dei tifosi che per tutta la gara si sono fatti sentire sugli spalti.
Vincenzo Vaccaro


ANGRI 1927 1 POMIGLIANO 0
ANGRI: De Rosa, Formisano, De Sio, Della Femina, Cacace, Manzo, Amarante, Vezzoli, Vitale (77’ Somma), Picariello (63’Amoroso), Zerillo.A disp. Manzi, Bennato, Radicchio, Galdi. All. Rega

POMIGLIANO: Inserra, Scognamiglio, Biancardi, Gasparini (75’ Scarlato), Pesce (63’ Novello), De Rosa, Tarantino (55’ Tannini), Alleruzzo, Gomes, Ventre.A disp: Violante, Porcaro, Tutolo, Alterio. All: Bucaro
Arb.: D’Angelo di Ascoli Piceno
Rete: Vitale al 44’ rigore Angoli 5 a 2 per Angri
Ammoniti Manzo (A) Biancardi (P)Espulso Pesce dalla panchina Rec: 2 pt, 5 st.


Spogliatoi:
Il Pomigliano annuncia subito che non interverrà in sala stampa per il silenzio che si è imposto per onorare il giovane Vittorio Simonetti, tesserato della Scuola Calcio Pomigliano in coma da una settimana al Santobono per un incidente durante una fase di gioco.

In sala stampa Zerillo si presenta con delle vistose ferite al volto frutto di una gara tirata fino all’ultimo con tenacia e convinzione.
Fisicamente stiamo bene, esordisce
L’attaccante, e questo ci fa ben sperare per la prossima gara. Ci stiamo allenando con lo spirito giusto e abbiamo dalla nostra un gruppo favoloso che si è finalmente ritrovato e i risultati ci stanno dando ragione. Non è stata una partita facile, il Pomigliano ha fatto di tutto per impedirci di vincere ma il risultato di oggi è bugiardo perché poteva essere più ricco di gol avendo sbagliato due occasioni importanti e l’arbitro ci ha annullato un gol da tutti ritenuto valido. Il Somigliano alla fine dei conti non ci ha quasi mai seriamente impensieriti. Con la vittoria di oggi non cambia assolutamente niente dobbiamo chiudere il cerchio con una vittoria a Bitonto, noi ce la metteremo tutta, conclude Zerillo, senza pensare più, alla luce dei recenti risultati, alla ghiotta occasione perduta pareggiando in casa con il Grottaglie. Mister Rega alla sua seconda apparizione in panchina coronata da un’altra
vittoria, non c’è due senza tre esordisce sorridendo il tecnico delle giovanili ben conoscendo la serietà e l’importanza della prossima gara a Bitonto. La vittoria di oggi è l’emblema di questa squadra che per tutto il girone di ritorno ha molto costruito e poco raccolto. Oggi dovevamo chiudere la gara con un risultato che ci potesse far stare tranquilli ma siamo abituati ormai a soffrire. Oggi eravamo molto nervosi in particolar modo i calciatori angresi che sentivano molto l’importanza della posta in gioco sbagliando per eccessivo zelo in zona difesa in qualche occasione. Stiamo ora rincorrendo una posizione che ci consenta di uscire dai play out e dopo quello fatto vedere nella seconda parte della gara il risultato anche se striminzito è stato legittimato da un comportamento esemplare. Domenica a Bitonto ci sarà una gara che ci condanna a vincere, continua mister Rega, per perseguire quel programma che potrebbe portarci fuori dai play out. Poi fa un’analisi del campionato dell’Angri; all’inizio avevamo anche toccato la zona dei play off poi ci siamo
disuniti arretrando di molto le posizioni di classifica oggi invece stiamo
recuperando con merito il terreno perduto giocando con lo spirito giusto e credo che con gli uomini che abbiamo a disposizione possiamo portarci tranquillamente alla realizzazione vittoriosa anche dell’ ultima impresa.

Vincenzo Vaccaro




Parole chiave: Angri , Sport , Calcio , Serie D , US Angri 1927 , Pomigliano , girone H




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

CALCIO
L’Angri si prepara al mach di Altamura contro il Fortis Murgia
Enzo Criscuolo precisa: “La maggior parte dei tifosi ci è vicina, sono pochi coloro che vogliono destabilizzare l’ambiente.”

SUPERARE LA CRISI
“L’Angri è una squadra ben determinata e tosta”
Ad iniettare fiducia ai giocatori e ai tifosi grigiorossi, in vista dell’incontro con il Trani, è il capitano Davide Cacace

CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

ESEMPI DA IMITARE
Domenica La Fortis Murgia di Altamura accoglierà i tifosi angresi con amicizia e simpatia
Previsto anche uno spettacolo di falconeria all’interno dello stadio D’Angelo

PROMOZIONE
S. Vito Positano 1 - Libertas Angri 2
La Libertas Angri finalmente si sblocca e vince a Positano

US ANGRI
Fortis Murgia 2 – Angri 1
I grigiorossi passano in vantaggio per primi ma poi cedono alla squadra locale. Il Sindaco Mauri smentisce ogni illazione e incoraggia la squadra e la società.

 

Prodotti
MY WAY SPORT

Dico tutto. E se fa caldo gioco all'ombra

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

TEICO

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO


Raccolta Differenziata
Cosa butto Domenica sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello