angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
I sindaci del Pdl dell’Agro chiedono le immediate dimissioni di Pasquale Mauri
L’amministratore delegato di Agroinvest accusato di “arroganza” per la vicenda Pip di Scafati. Chiamato in causa anche il Presidente della Provincia Angelo Villani.

Pubblicato da: La Redazione il 23 maggio 2008

I sindaci di Angri (Gianpaolo Mazzola), di Pagani (Alberigo Gambino), di Scafati (Pasquale Aliberti) e di Sarno (Amilcare Mancusi), in un comunicato stampa appena diramato, hanno espresso la loro contrarietà all’approvazione del Piano Insediamenti Produttivi di Scafati, provvedimento preso con atto unilaterale di Mauri.

Pasquale Mauri, amministratore delegato di Agroinvest
Comunicato stampa dei sindaci di Angri, Pagani, Scafati e Sarno

Alla luce delle recenti vicende relative alla società mista di trasformazione urbana AgroInvest ed in riferimento alla inopportuna decisione assunta ieri dall’Amministratore Delegato della stessa società, dottor Pasquale Mauri, di approvare con propria determina tutti gli atti relativi all’attuazione del secondo stralcio del Piano per gli insediamenti produttivi di Scafati, riteniamo doveroso, nel rispetto dei ruoli istituzionali che rivestiamo, intervenire per esprimere il nostro pieno dissenso rispetto all’arroganza dalla quale è scaturito tale provvedimento in quanto assunto in piena autonomia ma senza alcun tipo di concertazione o confronto preliminare con i componenti del Consiglio di Amministrazione o dell’Assemblea dei soci della stessa società.
Basti pensare che il neo Sindaco di Scafati, dottor Pasquale Aliberti, con un proprio documento sottoposto all’attenzione di tutti i componenti del Consiglio di Amministrazione, aveva chiesto una pausa di riflessione facendosi portavoce delle istanze dei propri cittadini e che, alla luce di quel documento, lo stesso Sindaco di Sarno, dottor Amilcare Mancusi, al fine di evitare l’adozione di provvedimenti politicamente inopportuni, non ha esitato a rassegnare le proprie dimissioni dalla carica di Vice Presidente della società AgroInvest.


Ben due sedute del Consiglio di Amministrazione sono state rinviate proprio per l’assenza dei componenti che rappresentano il Centro Destra e che chiedevano un confronto sulle problematiche di Scafati al fine di perorare le istanze del neo Sindaco Aliberti.
Riteniamo, pertanto, gravissimo che il dottor Mauri abbia ritenuto di utilizzare i poteri di delega conferitigli dal Consiglio di Amministrazione facendo un abuso politico e mettendo in pratica un autentico atto di forza teso a destabilizzare gli equilibri della società in una delicata congiuntura politica ed amministrativa, scaturita dagli esiti delle recenti elezioni politiche ed amministrative, che impone a tutti i Sindaci, del Centro Sinistra come del Centro Destra, una doverosa e matura riflessione basata sul confronto e sul rispetto reciproco.
Non possiamo accettare che l’Amministratore Delegato di una società, deputata a tutelare gli interessi delle nostre comunità attraverso la realizzazione dei Piani per gli insediamenti produttivi di Scafati (Via Sant’Antonio Abate), Angri (Taurania) e Sarno, abbia messo in atto un tale importante provvedimento senza averlo concordato con i referenti degli organi collegiali della stessa società.


Stigmatizziamo anche il comportamento del Consigliere di Amministrazione ed ex Sindaco di Scafati, dottor Francesco Bottoni, il quale, pur avendo dichiarato all’atto della nomina di Presidente della società che si sarebbe dimesso nol caso non fosse stato riconfermato alla carica di primo cittadino di Scafati, oggi ancora si ostina a mantenere il suo posto nel Consiglio di Amministrazione, in qualità di Consigliere, impedendo di fatto al nuovo Sindaco Aliberti l’ingresso e la rappresentanza in questo importante stumento di programmazione.

Restiamo, infine, allibiti di fronte alla totale “indifferenza” che in questa vicenda sta manifestando il Presidente della Provincia, dott. Angelo Villani, socio della società mista di trasformazione urbana AgroInvest, a cui spetterebbe il compito di coordinare politicamente i due strumenti di programmazione (AgroInvest e Patto Territoriale dell’Agro) e che dovrebbe provvedere affinchè sia il dottor Bottoni che il dottor Mauri assumano un atteggiamento politicamente più consono ed in piena sintonia con tutti gli altri soggetti coinvolti nelle stesse società.

Restiamo in attesa di un intervento tempestivo e responsabile da parte del Presidente della Provincia in riferimento a tale vicenda chiedendo al dottor Pasquale Mauri le immediate dimissioni da Amministratore Delegato di AgroInvest e riservandoci di verificare la piena legittimità dei provvedimenti adottati.

Addì, 23 maggio 2008

dott.Alberico Gambino (Sindaco di Pagani)
dott.Pasquale Aliberti(Sindaco di Scafati)
dott.Gianpaolo Mazzola (Sindaco di Angri
dott. Amilcare Mancusi (Sindaco di Sarno)




Parole chiave: Angri , Politica , Alberigo Gambino , Sarno , Pasquale Mauri , AgroInvest , Gianpaolo Mazzola , Amilcare Mancusi , Pasquale Aliberti , Scafati Pagani




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: angrese1 il 26-05-2008
Le solite polemiche

L' amministratore delegato di Agroinvest spa viene accusato di aver posto in essere un atto unilaterale di grave arroganza per l'approvazione del pip di Scafati localizzato in località S.Antonio Abate.
E' l'ennesimo documento sterile che viene posto in essere dal nostro sindaco Dott. Gianpaolo Mazzola.

Evidentemente il provvedimento adottato dal Dott. Mauri è un atto necessario per il rispetto dell’iter amministrativo che deve seguire il nuovo P.i.p. del Comune di Scafati per evitare che la società di trasformazione urbana Agroinvest spa ed il Comune di Scafati potessero incorrere, a scapito della collettività, in pesanti penali da corrispondere alle aziende assegnatarie dei lotti.
Ma non sono questi gli argomenti che interessano alla collettività in questo periodo, almeno si spera.
Sono le solite denigrazioni che vengono poste in essere per tingere di colore politico un altro feudo da conquistare.
Assistiamo inoltre ad uno scenario antitetico:
A livello nazionale ci troviamo con un governo di centro destra galoppante, pieno di ottimi propositi ed estremamente concreto; basti pensare al decreto per lo sviluppo concretizzatosi con l'abolizione dell'Ici sulla prima casa, alla rinegoziazione dei mutui a tasso variabile, alla stretta sulle imprese bancarie ed assicurative e petroliere....insomma una serie di provvedimenti che non stiamo qui a sviluppare per il rilancio di un paese ormai a crescita zero.
Nella nostra piccola collettività assistiamo invece ad una amministrazione scevra di idee, dedita alle polemiche ed all’elargizione manu larga di danaro sottoforma di compensi corrisposti a consulenti esterni che, fino a prova contraria, non producono e non hanno prodotto alcun beneficio al paese:

- il contenzioso sui tributi locali, vede sempre soccombente il Comune di Angri nonostante i costi per consulenze legali;
- il potenziamento del controllo della gestione dell’ente non produce alcun effetto in termini di efficienza nonostante i neo ingaggi.
Nella gestione della cosa pubblica occorrerebbe uniformarsi alle procedure atte alla corretta gestione dell’azienda privata, per cui i costi di gestione dovrebbero far parte integrante dei bilanci qualora fossero forieri di benefici in termini di efficacia ed efficienza.

Il problema dell’individuazione del sito di stoccaggio provvisorio non è stato affatto sfiorato poiché questa amministrazione ritiene altre soluzioni più opportune, quali?

Il problema del traffico dei mezzi pesanti non è stato affatto affrontato, si ci avvicina ad un altro periodo estivo e tutto tace.

Gli atti di vandalismo, anziché diminuire, aumentano….e le telecamere il cui costo non doveva superare i 25.000,00 così come affermato in campagna elettorale?

Il centro destra amministra bene se sono validi gli amministratori, non perché un colore è più valido di un altro. Mauri ad Agroinvest ha dimostrato di far bene, l’amministrazione Comunale di Angri invece?
















US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

attività sociali
Continuano gli spettacoli di animazione per bambini
E’ la volta di via Orta Longa, località Avagliana, sabato 2 ottobre alle ore 17,00

POLITICA
E’ dibattito tra i giovani angresi di destra
Il Movimento Nova Luce risponde al manifesto di Azione Giovani

pari opportunità
Vigilessa aggredita, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità
“occorre ristabilire la cultura della civile convivenza”

 

Prodotti
La storia non è finita. Etica, politica, laicità

La terza repubblica. Partiti contro presidenti

Tutto è Berlusconi. Radici, metafore e destinazione del tempo nuovo

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello