angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
QUESTIONARIO ALLEGATO ALLA TARSU : IL COSSAP CHIEDE CHIARIMENTI
Sarebbe in contrasto con la legge sulla privacy

Pubblicato da: Pippo Della Corte il 14 novembre 2007

Possibile violazione della legge sulla privacy. E’ questo il dubbio sollevato dal Cossap in merito ad un questionario allegato alla bolletta della Tarsu. Restano, inoltre, al centro del dibattito cittadino sia l’emergenza rifiuti che l’aumento del 18.25 per cento della tassa rifiuti solidi urbani.

In questi giorni sono state recapitate presso il domicilio degli utenti dodicimila bollette contenenti i versamenti da effettuare. All’interno della busta i cittadini hanno anche trovato un questionario con cui l’amministrazione guidata da Gianpaolo Mazzola chiede di conoscere una serie di dati relativi sia agli immobili, che ai proprietari. Una sorta di autocertificazione con cui dichiarare al Comune i dati catastali. Elementi considerati utili per una verifica incrociata in merito all’esattezza delle bollette compilate e spedite. La Tarsu, infatti, viene calcolata in base ai metri quadrati degli immobili e non in base al numero dei componenti dei nuclei familiari che li occupano. In sostanza, più è grande l’immobile e più è alta la Tarsu indipendentemente dalla produzione di immondizia degli occupanti dell’immobile.

Il Comitato spontaneo salute pubblica, a seguito di numerose lamentele pervenute, ha protocollato una istanza con cui chiede all’amministrazione alcuni chiarimenti proprio in merito al questionario distribuito. L’istanza a firma del redigente del Cossap Antonio D’Ambrosio evidenzia alcune carenze contenute all’interno del questionario evidenziando anche una possibile violazione delle legge sulla privacy. Si legge nella nota che “il questionario riguardante la richiesta dei dati catastali non riporta assolutamente l’oggetto della richiesta, non riporta una data di partenza della stessa, non riporta la firma né del settore di competenza, né del caposettore proposto, né l’indicazione della riservatezza dei dati trattati con riferimento alla violazione della legge della privacy (legge 675/96), né del verificatore dei dati”.

Inoltre il Cossap chiede di conoscere le motivazioni che hanno indotto il Comune a praticare una aumento della Tarsu di circa il nove per cento in più all’inflazione reale. E’ riportato all’interno dell’istanza che “il Comune non chiarisce per quali scopi l’aumento è finalizzato : aumento di spese del personale, aumento del canone dell’azienda Angri Ecoservizi, miglioramento della raccolta differenziata, istituzione di isole ecologiche, predisposizione di un sito di stoccaggio”.

Una serie di interrogativi ai quali per ora l’amministrazione non ha fornito alcuna delucidazione. Infine il comitato non risparmia una stoccata polemica in merito alla carenza di informazione rispetto alla vicenda, nonostante il fatto che il “Comune sia prolifico di comunicati stampa, pubbliche affissioni in merito ad iniziative ed avvenimenti vari, comprese feste di piazza e rassegne canore”. Si potrebbe aprire, quindi, un altro fronte di contrapposizione tra pubblica amministrazione e utenti.



Parole chiave: Angri , Angri Eco Servizi , Cossap , Tarsu , Antonio D'Ambrosio




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: o3blA84 il 14-11-2007
Antonio D'Ambrosio
detto 'a Rizzoli. Sempre lui.Mitico!!!







Amministrazione Comunale
Approvato il conto consuntivo 2009
Resta il problema dei residui e dei debiti fuori bilancio appartenenti alle gestioni passate. Nuovo consiglio comunale per il 30 settembre.

VIVACULTURA 2010
Sant'Egidio,"L'Inferno" sta qui
Domenica 26 settembre la Divina Commedia di Dante rivivrà per le strade e i cortili del Centro Storico

VIGILI URBANI
Rosanna Ferraioli: “dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti aggressione”
La proposta della vice coordinatrice provinciale di Noi Sud

PROMOZIONE
S. Vito Positano 1 - Libertas Angri 2
La Libertas Angri finalmente si sblocca e vince a Positano

editoriale
Informazione e anonimato
La nota del direttore di Angri Info

CRONACA
Viene multata, aggredisce la vigilessa sotto casa in Piazza Annunziata
Autrice del grave episodio di violenza un'altra donna . Il Sindaco Mauri : “tolleranza zero”.

arte e cultura ad Angri
Successo di pubblico e di critica per la mostra “Segni e Materie Incise”
Le opere di Maria La Mura resteranno esposte fino al 3 ottobre. La presentazione di Ernesto Terlizzi

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello