angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Dopo la bocciatura in consiglio, il sindaco “minaccia” le dimissioni?
L’appalto del servizio accertamento e riscossione dei tributi ha di fatto “spaccato” la coalizione che sostiene Mazzola. In ballo milioni di euro.

Pubblicato da: Pippo Della Corte il 22 luglio 2008

Il clima a Palazzo di Città resta incandescente. Un’estate politicamente molto calda starebbe caratterizzando questa fase amministrativa. Il sindaco, infatti, ha accusato un duro colpo. Il piccolo terremoto politico avutosi venerdì scorso durante il consiglio comunale, quando un provvedimento voluto dal sindaco è stato bocciato dall’assise, potrebbe portare a scelte inattese. Indiscrezioni da verificare avrebbero fatto circolare in maniera insistente la voce di probabili dimissioni di Gianpaolo Mazzola dal ruolo di primo cittadino.

La spaccatura che ha riguardato in primo luogo il PdL ha investito anche l’opposizione di centrosinistra. Le dimissioni, se formalizzate, potrebbero rappresentare una prova di forza del sindaco per verificare concretamente su quali consiglieri può contare. E’ difficile al momento fare la conta esatta, dato che alcuni consiglieri, sia di centrodestra che di centrosinistra, erano assenti durante l’ultima assise. Il dato che è emerso è però una spaccatura tra le fila del PdL. Infatti, quattro esponenti del centrodestra, il capogruppo Lanzione, D’Antuono, Gianluca Giordano e Mainardi hanno votato assieme ai consiglieri di opposizione presenti in aula con la sola eccezione di Roberto Giordano.

. La maggioranza, in particolare, si è divisa sul punto più delicato e di maggior interesse per la città riferito all’affidamento in concessione delle attività di gestione globale, comprensiva delle attività di accertamento, liquidazione, riscossione ordinaria e riscossione coattiva delle entrare comunali derivanti da ICI, TARSU e COSAP. In altri termini, bisognava decidere se procedere all’esternalizzazione del servizio, ricorrendo ad una società privata. In ballo ci sono milioni di euro

. Il capo settore economico del Comune, Giuseppe Bonino, in una relazione posta agli atti del consiglio, si era espresso per il mantenimento del servizio al Comune per un periodo di sei mesi, durante i quali si è detto convinto di poter riorganizzare e rendere produttivo l’apparato amministrativo dedicato all’accertamento e alla riscossione delle entrate comunali. Decorsi i sei mesi, sarebbe stata assunta una decisione in merito e, in particolare, il Consiglio comunale avrebbe deciso se esternalizzare oppure continuare con la gestione interna.

Una proposta ragionevole, da subito accolta con favore dal vice sindaco Antonio Squillante e da un gruppo di consiglieri di maggioranza. Tuttavia il sindaco Mazzola ha insistito per mettere a votazione il punto all’ordine giorno. Ne è scaturita la proposta di rinviare l’argomento, vista la divisione che era emersa nella maggioranza, ma il sindaco ha insistito sulla propria posizione, ricorrendo ad una vera e propria prova di forza, dalla quale è uscito sconfitto con 7 voti contro 9. Ora occorrerà verificare se le ventilate dimissioni di Mazzola troveranno concreta formalizzazione.



Parole chiave: Angri , Consiglio Comunale , Gianpaolo Mazzola , pdl , servizio tributi , entrate




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: alchemy il 22-07-2008
Non sarebbe male
Come idea non sarebbe male. Se questa
giunta non è capace, (come non lo sono state le precedenti di diverso colore politico) di prenere delle responsabilità serie è meglio il commissariamento, 5 anni di commissario credo che faranno bene a tutti, soprattuto ai furbi ed agli evasori.

Postato da: sonniboi il 22-07-2008
Io mi dimetto, tu ti dimetti, egli si dimette.......
Esternalizzare un’attività, può essere utile per rendere flessibile un costo, per efficientare il servizio, sopprimendo quello esistente o dedicando le Risorse preposte a quell’attività ad altra attività; in questo secondo caso si avrebbe però una duplicazione di costo.
Pertanto una decisione così delicata non può essere presa a cuor leggero, poiché potrebbe avere degli evidenti e contraddittori impatti.
E’ altrettanto vero, che si può immaginare un sistema di verifica delle prestazioni dell’ufficio per un periodo definito, come proposto, a quel punto, come al solito sarebbero i fatti a parlare.
Le prove di forza pertanto, ove fosse necessario utilizzare tale esercizio, potrebbero essere effettuate su nuovi dati concreti ed ineludibili.
Non credo minimamente alle dimissioni, né credo che nessun cittadino Angrese con un po’ di sale in zucca ne avrebbe piacere in questo momento,ma ritengo anche che andare avanti per inviti alle dimissioni verso chi non osserva il Mazzolapensiero o minacciare le proprie se tutti non osservano il Mazzolapensiero sia un modo fallimentare di portare avanti un piano strategico.
Come non era condivisibile assumere consulenti per svolgere le attività generiche dei dipendenti dell’Amministrazione, così non è condivisibile affidare un’attività del Comune (di riscossione tributi)ad una società esterna di consulenza.
Anziché saturare la giornata dei dipendenti pubblici ed utilizzare i corretti strumenti di controllo, si sta decidendo di scaricarli a fronte del trasferimento di attività ad esterni; non dimentichiamo che però i lavoratori comunali lo stipendio continueranno a riceverlo.
Quindi? Al di là di una più veloce riscossione i conti forse non tornano.
Per cui se qualcuno la pensa così, ascoltiamo!


Postato da: angrese1 il 22-07-2008
FINALMENTE SI CAMBIA
Questa volta la frase è azzecatissima. Il caro Gianpaolo ha dimostrato le sue vere doti di amministratore cioè nulle condite con una buona dose di dittatura.

Postato da: pontck il 23-07-2008
Di nuovo
Non riesco a capire questa logica. Eppure un imprenditore quale è il nostro sindaco, dovrebbe saperlo che non è economicamente conveniente affidare all'esterno servizi che dovrebbero fare i dipendenti comunali. Se la causa di tale logica è il 'mancato' lavoro dei dipendenti comunali allora bisognerebbe attuare misure adeguate con strumenti di meritocrazia oppure anche con strumenti di ammonizioni, quando serve, in modo tale da avere, oggettivamente, uno strumento per individuare chi il proprio dovere lo fa e chi no, senza sparare nel mucchio. A meno che questo tipo di logica non ha altri scopi che non sono quelli del bene comune....







POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

editoriale
Informazione e anonimato
La nota del direttore di Angri Info

CRONACA
Viene multata, aggredisce la vigilessa sotto casa in Piazza Annunziata
Autrice del grave episodio di violenza un'altra donna . Il Sindaco Mauri : “tolleranza zero”.

arte e cultura ad Angri
Successo di pubblico e di critica per la mostra “Segni e Materie Incise”
Le opere di Maria La Mura resteranno esposte fino al 3 ottobre. La presentazione di Ernesto Terlizzi

US ANGRI
Fortis Murgia 2 – Angri 1
I grigiorossi passano in vantaggio per primi ma poi cedono alla squadra locale. Il Sindaco Mauri smentisce ogni illazione e incoraggia la squadra e la società.

attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello