angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Monsignor Gioacchino Illiano scrive ai giovani: “Per chi è questo agro nocerino sarnese?
Il Vescovo della Diocesi di Nocera-Sarno sprona le nuove generazioni a far sentire la propria voce.

Pubblicato da: La Redazione il 11 maggio 2009

«Cari giovani,
la Scuola, la Famiglia, la Chiesa da quanto tempo, ormai, vi osservano, si preoccupano del vostro immediato futuro, sempre più incerto! Se l’Italia “non è un paese per vecchi” – i quali non godono di una buona salute! – tanto meno l’Italia si preoccupa dei “giovani di questa generazione”, venuta fuori con tutte le licenze possibili e immaginabili!


Il Vescovo di Nocera sarno Mons. Gioacchino Illiano
Allora viene la domanda: “Ma per chi è questa Italia moderna, all’inizio del nuovo millennio? E per chi è questo Agro Nocerino –Sarnese?”».
È questo l’incipit della lettera che monsignor Gioacchino Illiano ha inviato ai giovani tramite il mensile diocesano “Insieme”.


Una lettera che continua e che analizza diverse problematiche della società.
«Studiosi del settore, recentemente, a seguito di opportune riflessioni, hanno pubblicato un rapporto dall’esito poco incoraggiante: la presenza dei giovani nelle rappresentanze istituzionali ed in alcuni settori chiave del mondo del lavoro e della cultura evidenziano “la difesa della poltrona” della classe dirigente.
Diventa possibile difendersi appena “con ricorsi”, che durano anni, e portano a niente. Figurarsi, poi, pensare ad una carriera. Conclusione: la “carica innovativa”, tipica dei giovani, appare tragicamente destinata a “sbriciolarsi”! E negli ultimi anni la situazione, purtroppo, continua a peggiorare. Ciò avviene anche nell’inserimento in politica; nel 1994 i giovani erano più del 12%, oggi, gli under 35, sono appena il 5,6%. Viene la domanda: «Dove devono andare i giovani?». Questi per giunta vengono chiamati tali anche se sono già “giovani-adulti”. Sfugge ogni sogno di mettere su famiglia e di lottare!».


«Perché i giovani contano poco? – si chiede il Pastore della Chiesa dell’Agro, provando a dare due spiegazioni – In primis sono proporzionati alla nota crisi demografica, visto che la famiglia “non fa figli”! Secondariamente, esiste la mancanza di fiducia nel futuro e vi è l’assenza di efficaci politiche sociali e familiari.
Nei luoghi “dove si conta”, i giovani non arrivano mai a sedersi: essi perciò non hanno voce! Quante riforme si deciderebbero se si desse spazio ai giovani in Comune, in Provincia, alla Regione, al Parlamento e nei Partiti; la cernita non è “qualitativa” ma in base all’appartenenza ai “Padroni delle sedie”. Anche alcune professioni dei “candidati” possibili sono soggette a rigida cernita: avvocati, medici, giornalisti, imprenditori! Guai a chi tocca certi “ordini”! È pura realtà, anche nel nostro Comprensorio dell’Agro e della Valle del Sarno!
Non esistono “scuole di politica” e chi sono i “testimoni credibili” che evidenziano un mondo dove esistono valori, principi?»


«Ai giovani – continua il prelato – va anche detto che, anche se sono più preparati, in massima parte, mancano di intraprendenza politica e della consapevolezza che, per ottenere delle cose, “è necessario confrontarsi con gli strumenti della cittadinanza”. Occorre pensarsi “cittadini” e membri di una comunità. Evadere, non vivere il rapporto con la comunità civile, è il peggior male dei giovani!
“Urge un ricambio generazionale”, che sarà scontro o incontro fra le nostre generazioni? Passa da questo “nodo” il futuro anche della Valle del Sarno. E la Chiesa, di certo, non vuole stare a guardare».




Parole chiave: Attualità , agro nocerino sarnese , mons. Gioacchino Illiano , giovani




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

chiesa e mezzogiorno
“Se ognuno di noi fa qualcosa, allora si può fare molto”
Il Vescovo di Sant’Angelo dei Lombardi, per gli angresi ancora “Don Franco” ha presentato il documento CEI su Chiesa e Mezzogiorno e ha invitato alla partecipazione sociale

VIGILI URBANI
Rosanna Ferraioli: “dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti aggressione”
La proposta della vice coordinatrice provinciale di Noi Sud

editoriale
Informazione e anonimato
La nota del direttore di Angri Info

arte e cultura ad Angri
Successo di pubblico e di critica per la mostra “Segni e Materie Incise”
Le opere di Maria La Mura resteranno esposte fino al 3 ottobre. La presentazione di Ernesto Terlizzi

attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

 

Prodotti
COME IL PANE NERO
come il pane nero
La storia non è finita. Etica, politica, laicità
La storia non è finita. Etica, politica, laicità
Creare un giardino
Creare un giardino
Una peccatrice
Una peccatrice
Gomorra. Viaggio nell'impero economico e nel sogno di dominio della camorra
Gomorra. Viaggio nell'impero economico e nel sogno di dominio della camorra
Alle origini del Corriere della Sera. Da Eugenio Torelli Violler a Luigi Albertini (1876-1900)
Alle origini del Corriere della Sera. Da Eugenio Torelli Violler a Luigi Albertini (1876-1900)
Dizionario inglese Hazon 2007-Word by word. Con CD-ROM
Dizionario inglese Hazon 2007-Word by word. Con CD-ROM
Don Chisciotte e Cervantes
Don Chisciotte e Cervantes
La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili
La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili
La grande trasformazione
La grande trasformazione Karl Polanyi
300 ANNI DI CARLO GOLDONI 1707 - 2007
Il teatro di Carlo Goldoni
Hotel Manofa - Amsterdam
Hotel Manofa - Amsterdam
Dizionario del giornalista
Dizionario del giornalista
I cicli di borsa. Un metodo avanzato per individuare e tradare con profitto i cicli da sedici anni ad un giorno
I cicli di borsa. Un metodo avanzato per individuare e tradare con profitto i cicli da sedici anni ad un giorno

Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello