angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
“Se ognuno di noi fa qualcosa, allora si può fare molto”
Il Vescovo di Sant’Angelo dei Lombardi, per gli angresi ancora “Don Franco” ha presentato il documento CEI su Chiesa e Mezzogiorno e ha invitato alla partecipazione sociale

Pubblicato da: Carmine Giordano il 28 settembre 2010

Sono ormai passati 5 anni da quando il parroco di S. Maria delle Grazie lasciò la nostra terra per ricoprire l’incarico di Vescovo della Diocesi di Sant’Angelo dei Lombardi-Conza-Nusco-Bisaccia, eppure per molti angresi egli è e sarà sempre il don Franco che li ha guidati nella precedente esperienza pastorale.

Lunedì 27 settembre egli è tornato (ancora una volta) per presentare il documento dei Vescovi italiani “Per un Paese solidale. Chiesa italiana e Mezzogiorno”.
Don Domenico D’Ambrosi ha invitato Mons. Francesco Alfano, in quanto membro della Commissione CEI che ha lavorato al documento in questione e quindi l’ospite ideale per dialogare su questo scritto che propone una sintetica analisi della società nel Sud Italia e cerca di lanciare alcune proposte per un futuro ricco di Speranza. Il presule ha iniziato la sua presentazione partendo dall’immagine biblica che apre il documento: la moltiplicazione dei pani e dei pesci; sottolineando l’importanza della presenza dei cristiani nella società che, come Gesù nel brano citato, devono imparare a scoprire le risorse degli altri (cercare pani e pesci) per poi distribuirli equamente a quanti ne hanno bisogno (la folla evangelica). Don Franco è poi passato al resto dell’opuscolo che nella prima parte presenta gli aspetti negativi della realtà attuale (sviluppo bloccato, modernizzazione incompleta, criminalità organizzata, etc.), mentre nella seconda parte rilancia con la Speranza di un nuovo protagonismo civile ed ecclesiale, concludendo con l’invito ad affrontare con forza e coraggio le sfide culturali ed educative che emergono dalla realtà circostante.

Presente all’incontro, insieme ad alcuni assessori e consiglieri di maggioranza, anche il Sindaco, Pasquale Mauri, che ha preso la parola sottolineando l’importanza di riscoprire i valori del bene comune, della solidarietà e della sussidiarietà così come sono presentati nel documento della CEI. Il Sindaco ha fatto riferimento anche all’episodio della vigilessa aggredita alcuni giorni fa, denunciando ancora una volta l’inciviltà del gesto e la mancanza di una mentalità di partecipazione al bene comune.

L’incontro si è concluso con un dibattito in cui gli intervenuti hanno posto domande a don Franco, che alla fine ha concluso con una preghiera e con l’invito che Padre Pino Puglisi, uno dei testimoni dell’impegno della Chiesa per il Mezzogiorno, soleva fare durante le sue prediche: “dato che non c'e' niente, noi vogliamo rimboccarci le maniche e costruire qualche cosa. E se ognuno fa qualche cosa, allora si può fare molto!”.

Carmine Giordano



Parole chiave: Chiesa , Angri , Attualità , Parrocchia Santa Maria delle Grazie , Mons. Franco Alfano




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





opere d arte da salvare
La Cappella Pisacane, un gioiello d’arte da recuperare
Il prof. Sergio Amato chiede l’intervento dell’Amministrazione Comunale per il restauro delle opere d’arte risalenti al 1600

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

ASSOCIAZIONI E TERRITORIO
Al via la decima edizione de “Il Paese dei Balocchi”
Si terrà in Piazza Annunziata, durerà tre giorni a partire da oggi, ed è rivolta a tutti i bambini di Angri

VIGILI URBANI
Rosanna Ferraioli: “dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti aggressione”
La proposta della vice coordinatrice provinciale di Noi Sud

VIVACULTURA 2010
Sant'Egidio,"L'Inferno" sta qui
Domenica 26 settembre la Divina Commedia di Dante rivivrà per le strade e i cortili del Centro Storico

editoriale
Informazione e anonimato
La nota del direttore di Angri Info

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto Domenica sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello