angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Gaetano Mercurio (pd): “Ad Angri si sta formando un regime “
“la nostra colpa è solo il nostro lungo silenzio”

Pubblicato da: Gaetano Mercurio il 23 maggio 2008

Caro direttore,
in qualità di dirigente del partito democratico, mi è doveroso replicare a tutti gli avventori che hanno strumentalmente polemizzato nei confronti dei firmatari del manifesto “ Gli elettori vanno rispettati”.


In particolare, mi rivolgo agli ex dirigenti ed intellettuali del pci-pds-ds e di qualche ex democristiano, ora sostenitori dell’amministrazione di centro destra del neofita Sindaco Gianpaolo Mazzola. Mi hanno sorpreso in questo primo anno di consiliatura, le contorsioni mentali a cui sono ricorsi per giustificare il proprio sostegno a questa amministrazione, e soprattutto, delle velate lamentele per le offese criptate contenute nel manifesto, addebitando la nuova classe dirigente di demagogia spicciola. Da quale pulpito viene la predica! Parlano proprio loro, che partecipando consapevolmente alla rivoluzione urbanistica che si sta preparando con la presentazione dei primi progetti finanza, non riescono a vedere ad un palmo dal proprio naso cosa sta succedendo in città.

È questo il senso di colpa? Allora la colpa è soprattutto nostra, per il nostro lungo silenzio!
Le loro priorità NON SONO “la viabilità al collasso, l’aumento spropositato delle tasse comunali, gli incarichi agli amici, ai parenti, agli amici degli amici, ai parenti dei parenti, la chiusura dell’asilo nido, la chiusura della mensa scolastica, il degrado ambientale della villa comunale, del centro sociale e delle periferie, il tragicomico spettacolo ecologico ed amministrativo di Angri Eco Servizi, la guerra dei poveri che si sta combattendo negli uffici comunali di piazza crocefisso, la vergognosa diatriba sulla proprietà dello scalo merci e tanto altro da non poter elencare per evitare di essere accusato di inutile, strumentale e spicciola demagogia”. Forse non se ne parla, perché si lavora per formare tacitamente quel “regime” che giorno dopo giorno prende forma e si consolida in città!
Un sistema di “regime” o “governo” cittadino che ha progressivamente integrato parte dell’opposizione rendendola di fatto compartecipe della politica della maggioranza, mentre nella città è diventato difficile trovare un esperto “estraneo” al collegio dei consulenti del Sindaco.
Basterebbe chiedere ai pochi imprenditori edili, alla maggioranza degli imprenditori commerciali e artigianali, alle associazioni di categoria ed agli esperti indipendenti, qual è stata, e quale è oggi, la loro condizione professionale e sociale in questo primo anno di amministrazione Mazzola. A leggere i giornali ed ascoltare i nostri concittadini, siamo arrivati al paradosso: si stava meglio nell’immobilismo di La Mura che nel finalmente si cambia di Mazzola!


Il post campagna elettorale ha determinato un inevitabile conseguenza: che è quella della scomparsa dai partiti di ogni dialettica politica. Una lezione politica ci è stata impartita dall’ex leader della coalizione di centro sinistra Pasquale Mauri che da un impeto di verità si è dimesso dal ruolo di consigliere comunale di opposizione con grande dignità umana e responsabilità politica nei confronti prima dei propri elettori e poi dei cittadini tutti. Questo gesto, invece, non rientra nei comportamenti elementari di politica, degli altri consiglieri comunali che hanno ritenuto opportuno tradire per non morire: “ siamo arrivati alla decadenza dei valori morali”?…il tempo è galantuomo! Tutto questo, caro direttore, spiega come gli elettori vedendo crescere il disastro sono stati illusi dall’alternativa, ed ora nella grande maggioranza si sono convinti che è bene assuefarsi al sistema di potere. Tanto è impossibile cambiare. Oramai il filo si è spezzato. Quel filo che teneva legato, anche tra mille difficoltà, la gente alla politica e alle istituzioni; siamo arrivati ai pericoli della democrazia?

Il problema è tutto qui. Se si vuole salvare la democrazia e la credibilità delle istituzioni c’è bisogno di un segnale forte di cambiamento. È necessario che questo cambiamento sia tangibile. La Mura fu mandato via prima che si compisse lo sfacelo, forse è questa la strada maestra? Giuseppe D’Avanzo editorialista de “la Repubblica”, qualche giorno fa in un suo articolo ha citato il filosofo Bernard Williams che spiega il termine verità. La verità offre due differenti virtù: la Sincerità e la Precisione.
La sincerità implica semplicemente che le persone dicano ciò che credono sia vero. Vale a dire, ciò che credono. La precisione implica cura, affidabilità, ricerca nello scovare la verità, nel credere ad essa. Più che dire la verità si deve capire dov’è la menzogna e quando va bene! E poter dire “Non abbiamo mentito…”
Ti ringrazio per la cortese ospitalità
Gaetano Mercurio




Parole chiave: Angri , Politica , PD , Gaetano Mercurio , lettere al direttore




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

attività sociali
Continuano gli spettacoli di animazione per bambini
E’ la volta di via Orta Longa, località Avagliana, sabato 2 ottobre alle ore 17,00

POLITICA
E’ dibattito tra i giovani angresi di destra
Il Movimento Nova Luce risponde al manifesto di Azione Giovani

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

pari opportunità
Vigilessa aggredita, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità
“occorre ristabilire la cultura della civile convivenza”

VIGILI URBANI
Rosanna Ferraioli: “dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti aggressione”
La proposta della vice coordinatrice provinciale di Noi Sud

 

Prodotti
La storia non è finita. Etica, politica, laicità

La terza repubblica. Partiti contro presidenti

Tutto è Berlusconi. Radici, metafore e destinazione del tempo nuovo

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello