angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
L'Albergo delle donne tristi
La recensione del romanzo di Marcela Serrano

Pubblicato da: Alessia Caputo il 19 Aprile 2007

Ho aperto il libro “l’albergo delle donne tristi” per due motivi, innanzitutto per la sua copertina poi perché mi era stato consigliato. Detti così questi due motivi possono apparentemente sembrare futili e già sentiti….in realtà una volta richiuso questo libro mi sono resa conto di averci trovato dentro una parte di me.

La sua autrice, sorprendentemente piena di talento, Marcela Serrano nasce a Santiago del Cile nel 1951. La sua è sicuramente una delle nuove voci della narrativa sudamericana e lo è perché il suo modo di scrivere coniuga perfettamente la semplicità del suo stile con i temi profondi e toccanti che ama trattare. E “L’albergo delle donne tristi” ne è un esempio.

L'Albergo delle donne tristi
L'Albergo delle donne tristi
La Serrano ci accompagna lentamente per tutti i primi capitoli fino a stordirci con la sua semplicità , ci porta poi a scoprire l’intreccio mai complesso ma sempre umano delle sue storie situato quasi sempre alla fine…..nelle ultime pagine.

In “L’albergo delle donne tristi” la protagonista è Floreana , una donna “triste”…..che si rifugia in un albergo per sole donne che si trova su un’ isoletta al centro dell’arcipelago di Chloè nel Sud del Cile e che è gestito da Elena. In fondo dire che Floreana è la protagonista è sbagliato……infatti in questo libro come nella maggior parte delle storie della Serrano, le vere protagoniste sono tutte le donne. Floreana è solo un punto di partenza; dopo la grave perdita della sorella giunge nell’albergo è lì ha la possibilità di conoscere altre donne ,alcune anche molto famose, che vivono la sua stessa triste situazione.

Floreana conoscerà però anche Flavian... un uomo meravigliosamente dolce che la aiuterà a superare le sue debolezze, a riscoprire se stessa(che Floreana aveva perso per sempre) a conoscere un mondo nuovo e a sentirsi finalmente a “casa”. Senza per forza dover svelare il finale di questa storia posso anticipare che stupirà per la sua dolcezza che è allo stesso tempo anche la sua forza e da molta forza a chi lo legge. E’ un finale che ha dell’incredibile, ha qualcosa di vero al suo interno e leggendolo ci si può sentire protagonisti, ci si può sentire viaggiatori , ci si può sentire in un mondo nuovo... e si ci può sentire a “casa” e non avere più “freddo”!!!!



Approfondimenti blog letteratura
Il blog di Alessia Caputo



Parole chiave: Letteratura , Recensioni , Angri , Cultura , Narrativa




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





arte e cultura ad Angri
Successo di pubblico e di critica per la mostra “Segni e Materie Incise”
Le opere di Maria La Mura resteranno esposte fino al 3 ottobre. La presentazione di Ernesto Terlizzi

AGROINVEST
Agro Invest, continua la cessione dei lotti del Pip Taurana agli imprenditori
Firmato l’atto pubblico per il passaggio di proprietà alle Officine D’Auria srl, nota azienda angrese

PROMOZIONE
Libertas Angri 0 – Pimonte 1
Terza sconfitta consecutiva della squadra di casa. Stavolta senza recriminazioni.

pari opportunità
Vigilessa aggredita, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità
“occorre ristabilire la cultura della civile convivenza”

CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

VIVACULTURA 2010
Sant'Egidio,"L'Inferno" sta qui
Domenica 26 settembre la Divina Commedia di Dante rivivrà per le strade e i cortili del Centro Storico

VIGILI URBANI
Rosanna Ferraioli: “dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti aggressione”
La proposta della vice coordinatrice provinciale di Noi Sud

 

Prodotti
Un sogno americano

Perché siamo in guerra?

Antiche sere. Egitto: trentatré secoli fa. Una presenza inquietante si aggira nei sotterranei di una piramide

Il combattimento

La costa dei barbari

MY WAY SPORT

Le regole dell'arte. Genesi e struttura del campo letterario

TEICO

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

Vento e destino. Poesie, prose, sogni e appunti a Capri e a Napoli


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello