angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Us Angri 1 –Nocerina 0 . Importante vittoria dei grigiorossi sulla blasonata avversaria.
Soddisfatto Carlo Pagliarulo: “ Oggi era importante vincere e lo abbiamo fatto meritatamente”

Pubblicato da: Enzo Vaccaro il 29 marzo 2009

Bella cornice di pubblico per un derby che sotto certi aspetti non è stato esaltante, troppi alla fine sono stati i condizionamenti a cominciare dal vento che è stato padrone assoluto per tutta la gara per finire ad un fondo “erboso” che è solo un pallido ricordo di quello calcato qualche stagione fa. Alla fine la vittoria è andata alla formazione grigiorossa che ha lottato con grinta e determinazione, sfoggiando anche buone trame di gioco che hanno irretito i cugini di Nocera Inferiore.

Quasi mai pericolosi, i rossoneri nel corso della gara sono stati tenuti lontani dall’estremo difensore Cortese senza mai impensierirlo. Tifoserie esemplari per correttezza e sportività che ad inizio gara si sono incontrati a centro campo per omaggiare i rossoneri con una targa ricordo e un omaggio floreale, dando vita poi durante la gara a cori per sostenere ognuno la propria formazione. Unica nota stonata l’aggressione che sarebbe stata subita a fine partita dall’ex dirigente Gerardo Tortora che ha dovuto far ricorso alle cure sanitarie, reo di aver recuperato un pallone finito a fine gara all’esterno del campo dalle parti del settore ospiti. Notizia che se fosse confermata lascerebbe una brutta parentesi in una giornata vissuta all’insegna della sportività tra due tifoserie gemellate da tempi immemorabili.

L’Angri schiera a sorpresa Amarante alle spalle di Radicchio poco più avanti di Vitale e Galdi che sulle fasce laterali hanno fatto soffrire la Nocerina, squadra che a parte lo squalificato De Pascale si è schierata con la formazione tipo con Babatunde e Palumbo in avanti sostenuti da un Cavallaro in giornata di grazia. Parte subito la Nocerina con Cavallaro che al 3’ offre il suo biglietto da visita presentandosi solo davanti a Cortese costringendolo ad una parata difficile. Un minuto dopo è Riolo che spedisce alto. Angri risponde subito con una bella azione iniziata da Amarante che ha lanciato in profondità Radicchio che di prima intenzione gira verso Terracciano ma è la difesa a respingere corto, ne approfitta Vitale ma la sua conclusione non ha fortuna sciupando così una ghiotta occasione da gol. Al 6’ è Cortese a dire di no al veloce Babatunde neutralizzandolo con un intervento d’anticipo mentre Amarante all’8’ serve Galdi che dal settore sinistro manda la palla tra le braccia di Terracciano. Passata la sfuriata iniziale le squadre si annullano a centro campo e si deve attendere il 22’ minuto per rivedere una bella azione iniziata da Galdi per Vezzoli con la difesa a liberare la propria area. Ancora un’azione di Cavallaio al 32’ e poi l’episodio del rigore; corre il minuto 35’ Amarante entra in area viene fermato e atterrato in piena area da Giordano, il direttore di gara non ha dubbi fischia la massima punizione che Radicchio con freddezza mette alle spalle di Terracciano. L’attesa reazione della Nocerina tarda a venire e l’Angri controlla gli avversari senza incorrere in pericoli seri se si eccettua l’azione di Babatunde che al 42’chiama all’intervento in due tempi l’estremo angrese. La ripresa vede l’Angri giocare a favore di vento e conquistare due angoli consecutivi, i primi della gara, che non sortiscono effetti deleteri per la Nocerina tornata comunque in campo decisa a recuperare lo svantaggio. Babatunde si fa vedere spesso in area di rigore, ma contro la difesa eretta da Cacace e Manzo in giornata di grazia nulla possono gli attaccanti rossoneri. Al 49’ l’attaccante di colore crossa per Palumbo che viene fermato in posizione di fuori gioco. Ancora Palumbo al 53’ e 54’ saggia le qualità di Cortese che respinge le due conclusioni. Esce al 57’ dal guscio della propria metà campo l’Angri con Vezzoli che dal limite lascia partire un bolide che finisce alto mentre mette i brividi la punizione dal limite dell’area Cavallaro che costringe Cortese a volare tra i pali colpendo in modo fortuito il proprio compagno Vitale che resta a terra intontito per qualche minuto. La Nocerina cerca ora di avvicinarsi alla porta avversaria con tiri di punizione al 63’, 67’ e 72’ degli specialisti Cavallaro, Serrapica e Riolo con conclusioni che esaltano le qualità di Cortese. L’Angri capisce che è la sua giornata, stringe i denti rintuzzando con calma le offensive avversarie avvicinandosi addirittura al raddoppio all’84’ su calcio di punizione di Cacace che pesca la testa di Zerillo, subentrato nel finale a Radicchio, che mette di poco a lato e sul finire del tempo regolamentare con Somma che ubriaca i difensori avversari sulla propria fascia destra mi il cross per Zerillo viene bloccato da Terracciano in una plastica parate. Al triplice fischio festeggiano i tifosi grigiorossi per la conquista di tre punti importanti contro la corazzata Nocerina auspicando che le prossime gare siano interpretate con la stessa intensità e impegno.
Vincenzo Vaccaro


Spogliatoi: E’ soddisfatto Carlo Pagliarulo trainer dell’Angri che è subentrato ad Alessandro Erra. Abbiamo sfoggiato una prova superlativa, oggi era importante vincere e lo abbiamo fatto meritatamente. Il vento e il campo ha ovviamente condizionato entrambe le formazioni che non sono riuscite ad esprimersi al meglio. Palla a terra era difficile e nonostante ciò abbiamo creato due palle gol nette mentre il rigore accordatoci era sacrosanto, d'altronde non ci sono state eccessive proteste da parte dei difensori rossoneri; una vittoria decisamente meritata per l’atteggiamento tenuto in campo contro una delle formazioni più forti del torneo. Durante la settimana proviamo schemi sempre nuovi tali da consentire di presentarci al meglio nella gara domenicale, guardiamo negli allenamenti essenzialmente alle risposte dei ragazzi che devono dare tutto e impegnarsi sempre al massimo poi con Criscuolo scegliamo di comune accordo la tattica giusta. Bisogna ora mantenere la stessa concentrazione anche per le gare esterne, domenica ci aspetta, continua il tecnico, un impegno importante non dobbiamo assolutamente fallire.

Mister Pastore della Nocerina fa autocritica: abbiamo decisamente svolto male il nostro ruolo tra l’altro con questo campo e in queste situazioni atmosferiche che hanno condizionato il risultato, la gara poteva essere sbloccata solo da un episodio infatti chi andava in vantaggio avrebbe quasi certamente portato in porto la vittoria. L’episodio del calcio di rigore, un episodio fortunato nell’unica azione in area di rigore rossonera abbiamo commesso una ingenuità che l’Angri ha sfruttato appieno. Alla domanda di una Nocerina apparsa senza grinta, Pastore non è d’accordo rimandando al mittente la considerazione: su questo campo non penso che altre squadre vengano a proporre bel gioco, puntualizza il tecnico rossonero, e contro una formazione come l’Angri motivata e concentrata alla ricerca di punti per la salvezza è naturale andare in difficoltà, il campo e il vento non ci hanno consentiti di esprimerci ai nostri livelli nonostante abbiamo profuso un impegno lodevole. Il pareggio, sarebbe stato sicuramente il risultato giusto, ai ragazzi per l’impegno e la voglia di portare a casa un risultato positivo non posso imputare niente, per ora andiamo avanti nonostante in trasferta non riusciamo conquistare da oltre sette gare l’intera posta. Per ovviare a questo handicap dobbiamo lavorare sodo impostando al meglio l’atteggiamento tecnico specie fuori casa. Gaetano Iossa, l’ex di turno entrato a sostituire Cordua nei primi minuti della gara per infortunio è stato soddisfatto a livello personale mentre non è felice per il risultato: non abbiamo disputato una bella partita, dice il difensore, non siamo riusciti a esprimere il nostro gioco. Sapevamo che chi faceva il primo gol avrebbe vinto. Noi dobbiamo migliorare soprattutto in trasferta dove abbiamo raccolto poco dobbiamo infondere più cattiveria agonistica, sono sicuro che già da domenica contro il Grottaglie avremo la possibilità di confermare il secondo posto in classifica, per ora il nostro obiettivo principale. Per quello che ha fatto vedere in campo l’Angri, un impegno speculare e attento, stupisce la posizione che occupa in classifica sono sicuro che recupererà il terreno perduto.
Vincenzo Vaccaro


U.S. ANGRI 1
A.G. NOCERINA 0
Angri: Cortese, Formisano, De Sio, Della Femina, Cacace, Manzo, Amarante (90’ Picariello), Vezzoli, Vitale, Galdi (68’ Somma), Radicchio (77’ Zerillo). All. Pagliarulo
A disp. De Rosa, Lambiase, Galliano, Fabbricatore.
Nocerina: Terracciano, De Fabiis, Giraldi, Cirilli (64’ Apicella), Serrapica, Cordua (25’ Iossa), Palumbo, Babatunde, Giordano, Cavallaro, Riolo. All. Pastore
A disp. Galeano, Zappia, Polichetti, Bassi, D’Esposito.
Arb. Brasi di Seregno
Rete: 35’ Radicchio
Ammoniti: Giordano, Palumbo, Cirilli, Riolo (N); Somma (A)
Angoli 2 a 1 per Angri
Rec. pt. 2’, st 6’




Parole chiave: Angri , Calcio , Serie D , US Angri 1927 , Nocerina , girone H




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

CALCIO
L’Angri si prepara al mach di Altamura contro il Fortis Murgia
Enzo Criscuolo precisa: “La maggior parte dei tifosi ci è vicina, sono pochi coloro che vogliono destabilizzare l’ambiente.”

SUPERARE LA CRISI
“L’Angri è una squadra ben determinata e tosta”
Ad iniettare fiducia ai giocatori e ai tifosi grigiorossi, in vista dell’incontro con il Trani, è il capitano Davide Cacace

CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

PROMOZIONE
S. Vito Positano 1 - Libertas Angri 2
La Libertas Angri finalmente si sblocca e vince a Positano

AGRO SPORTIVO
NOCERINA 1 - ANDRIA 0
I molossi ritrovano la vittoria

US ANGRI
Fortis Murgia 2 – Angri 1
I grigiorossi passano in vantaggio per primi ma poi cedono alla squadra locale. Il Sindaco Mauri smentisce ogni illazione e incoraggia la squadra e la società.

 

Prodotti
Dico tutto. E se fa caldo gioco all'ombra

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello