angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
I genitori dell’asilo nido: “siamo amareggiati e delusi”
“Sentiamo la necessità di rivolgerci alla cittadinanza tutta, per metterla a conoscenza del disagio che stiamo vivendo.”

Pubblicato da: La Redazione il 30 novembre 2007

Riceviamo e pubblichiamo integralmente il manifesto dell’associazione Genitori dei bambini dell’asilo nido di Corso Italia. Naturalmente faremo altrettanto per una eventuale risposta (auspicabile) da parte dell’Amministrazione Comunale.

Il manifesto dell'Associazione Genitori.Un’Amministrazione che nel suo programma elettorale metteva in evidenza:
“La famiglia non sarà più sola, saremo al vostro fianco per aiutarvi nei momenti difficili. Ci affideremo alla Legge 53 del 2000 per creare sul territorio più asili nido comunali ed aziendali, aumentare il numero degli asili nido comunali significa offrire alle famiglie più servizi a costi bassi.”
(tratto dal programma elettorale del Sindaco punto 4 La Famiglia)


Dopo 30 anni, il 3 settembre del 2007 chiude,senza alcun preavviso, l’Asilo Nido Comunale di Angri.
La struttura di Corso Italia, ospitava bambini dai sei mesi ai tre anni di età. Con questa decisione è stato negato ai nostri figli il diritto alla prima educazione soprattutto perché l’amministrazione comunale non ha provveduto in alcun modo ad accogliere i bambini in strutture alternative per evitare o almeno sopperire all’enorme disagio creato ai genitori – lavoratori degli stessi.


Ci siamo dovuti “arrangiare” nonostante i nostri figli risultino regolarmente iscritti per l’anno scolastico 2007/2008, avendo pagato regolarmente la quota di iscrizione.
Oggi, 30 Novembre, nessuna comunicazione ufficiale e nessuna ragione concreta ci è stata fornita dall’Amministrazione Comunale sulla sospensione del servizio. Come riferito dall’Amministrazione comunale: “Struttura inadeguata, agonizzante, non a norma, obsoleta l’offerta educativo – pedagogica “…eppure il Ministero della Pubblica Istruzione agli inizi del mese di Agosto l’ha dichiarata adatta ad ospitare la Sezione Primavera sperimentale.
ILLUSIONE DELLA POLITICA?


Visto che i nostri amministratori non erano riusciti ad umiliarci del tutto il 16 ottobre 2007, riceviamo delle RACCOMANDATE da parte del Comune con la richiesta di una integrazione alle rette per l’anno 2007.
Incapacità?
Nell’approvare il bilancio si sono accorti, che per accudire i nostri figli, hanno speso più di quanto avevano previsto e, nonostante i disagi, la carenza di personale, l’inadeguatezza, la chiusura “fuori programma” del sabato, la chiusura a Settembre ci chiedono soldi per un non-servizio offerto dall’Ente Comune. E non è finita i nostri cari amministratori dopo la chiusura dell’Asilo nido sono costretti a pagare gli stipendi agli operatori pur avendo la struttura chiusa. Lasciamo a voi le conclusioni. A noi genitori non ci resta che l’amarezza e la delusione per questa amministrazione. La chiusura dell’Asilo nido ha colpito i più deboli i “BAMBINI”
Angri 30 novembre 2007 Associazione Genitori dei bambini asilo nido




Parole chiave: Angri , Gianpaolo Mazzola , Asilo Nido , Associazione genitori




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: maxxqp il 30-11-2007
QUANDO SI VUOLE AMMINISTRARE BISOGNA CANDIDARSI
Cari esponenti del comitato politico "Associazione Genitori dei bambini asilo nido" vi vedo una buona lista civica per le prossime elezioni comunali.Però vi consiglio di non parlare per cose che vi sono state riferite senza avere le prove dei fatti come sono andati. Sarebbe meglio rivolgersi prima all'assessore al ramo e dopo ucire con manifesti mensogneri. Poi vorrei sapere con quali atti legali si è costituita questa associazione.



Postato da: vastano il 30-11-2007
Piena solidarietà
La piena solidarietà di tutta la società ANCORA civile con chi è costretto ad associarsi per ottenere i propri diritti (oltre alle promesse fatte).

Bravi e continuate







US ANGRI
Fortis Murgia 2 – Angri 1
I grigiorossi passano in vantaggio per primi ma poi cedono alla squadra locale. Il Sindaco Mauri smentisce ogni illazione e incoraggia la squadra e la società.

attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

POLITICA
Generazione Italia sabato 2 ottobre inaugura la sede in Piazza Sorrento
Sarà presente l'on. Italo Bocchino, capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia

opere d arte da salvare
La Cappella Pisacane, un gioiello d’arte da recuperare
Il prof. Sergio Amato chiede l’intervento dell’Amministrazione Comunale per il restauro delle opere d’arte risalenti al 1600

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello