angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
MAZZOLA CHIEDE LE DIMISSIONI DI NORDINO FIORELLO
Il Sindaco invita il Presidente del Consiglio Comunale a lasciare l'incarico.

Pubblicato da: La Redazione il 27 giugno 2008

In un comunicato stampa appena diffuso dall'Ufficio Stampa del Comune Mazzola accusa Fiorello di essere venuto meno alla sua funzione istituzionale firmando un manifesto critico contro l'Amministrazione.

Nei giorni scorsi, infatti, Fiorello era tra i firmatari di una pubblica affissione nella quale l'Udeur denunciava assunzioni clientelari al Comune, aumenti del prelievo fiscale e un fallimento complessivo nel raggiungimento degli obiettivi.

La risposta al manifesto non si è fatta dunque attendere, ed è stata affidata ad un comunicato ufficiale che riportiamo integralmente.

IL COMUNICATO DEL COMUNE.Il Sindaco Mazzola chiede le dimissioni del Presidente del Consiglio comunale Nordino Fiorello, firmatario di un manifesto di attacco all’Amministrazione comunale

La firma del presidente dell’Assise consiliare, unita a quelle di altri consiglieri comunali di opposizione, appare in calce ad un manifesto di attacco al primo cittadino di Angri, affisso in città nei giorni scorsi.

Questa mattina il Sindaco Gianpaolo Mazzola ha inviato una comunicazione al Presidente del Consiglio comunale, Nordino Fiorello, esponente del partito “Udeur”, per invitarlo a rassegnare le dimissioni dalla carica di Presidente dell’Assise consiliare.

La richiesta, firmata dal primo cittadino di Angri ed inviata per conoscenza anche al Segretario generale del Comune di Angri Paola Pucci, scaturisce dal fatto che l’esponente dell’Udeur, nominato Presidente del Consiglio comunale appena insediata l’Amministrazione Mazzola, ha sottoscritto (insieme ad altri consiglieri comunali appartenenti alle liste “Udeur” e “Angri città nuova”) un manifesto di duro attacco al primo cittadino di Angri, affisso in città nei giorni scorsi.

“Tale richiesta – si legge nella missiva firmata dal Sindaco Mazzola e fatta recapitare all’esponente dell’Udeur Fiorello e al Segretario generale Pucci - scaturisce dalla convinzione che colui il quale rappresenta l’Assise comunale, a prescindere dalla sua collocazione partitica, sia tenuto a rispettare un codice comportamentale di rispetto verso le Istituzioni locali e di equilibrio tra gli schieramenti di maggioranza ed opposizione, dovendo “esercitare le sue attribuzioni con imparzialità ed equità” così come impone l’articolo 6 del Regolamento del Consiglio comunale. Lo stesso articolo 6 del suddetto Regolamento stabilisce che “Il presidente cura i rapporti del Consiglio comunale con il Sindaco, la Giunta, l’Organo di revisione economico-finanziaria, il Difensore civico, le Istituzioni, le Aziende e gli altri organismi ai quali il Comune partecipa”, e, per assolvere a tale compito, deve necessariamente garantire una equidistanza tra le parti.”


Il Sindaco Mazzola ha chiesto, pertanto, al Presidente Fiorello di rimettere le dimissioni “essendo venuti a mancare – si legge ancora nel documento - quei presupposti che legittimavano il ruolo (di presidente) assunto nell’ambito dell’Assise comunale…..per consentire ai componenti dell’Organismo consiliare di provvedere alla nomina di un nuovo Presidente che ne garantisca una giusta ed equilibrata rappresentanza.”



Parole chiave: Angri , Politica , Consiglio Comunale , Gianpaolo Mazzola , Nordino Fiorello




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: sonniboi il 27-06-2008
E' un accerchiamento, ma bisogna resistere....

E’ veramente difficile esprimere idee o critiche e muoversi fuori dal “regime”.
Perfino nel forum c’è un controllo strumentalizzato su quello che si dice, ma non dal giornale, ma dalla maggioranza, che poi sostiene che i partecipanti del forum siano di parte. Rimando ad alcuni post, che evidenziano come negli ultimi 2 mesi,si è passati dall’anonima partecipazione del cittadino comune che esaltava i primi 12 mesi di lavoro del sindaco, fingendo di averne tratto grandi vantaggi, alla fine dell’anonimato, ma con grande sorpresa…….
Basta andare su “politica” e leggere i post del 19 giugno, argomento “intervento del Consigliere Lanzione” e quelli del 7 maggio “Giordano e Campitiello, anche loro contro dirigenti ecc”. Il controllo sulle idee è totale su tutti i fronti, salvo poi rendersi poco credibili, per non dire grotteschi.
Ritengo comunque che questo tipo di politica del “consenso obbligatorio” abbia fiato corto, la “condivisione obbligatoria” non fa parte della Democrazia e chi crede che anziché operare sui problemi e risolverli si possa tirare tutti a se con le buone o con le meno buone si sbaglia di grosso. Il fermento cresce, l’insoddisfazione anche.


Postato da: pontck il 27-06-2008
Da che pulpito....
Bisognerebbe allora prima chiedere a quanti sono stati eletti in una compagine polica, e che adesso 'per il bene comune' (il loro) sono passati a piè pari sul carrozzone del Sindaco. E' ora di dire BASTA. Anche a tutte quelle strumentalizzazioni della pubblica opinione come effettivamente fa notare sonniboi anche in questo forum. Speriamo che non arrivino ad oscurarlo...

Postato da: maxxqp il 27-06-2008
Da che pulpito arriva la predica……………
Caro sonniboi tu sei il controllo ed il controllore del sistema lo dimostra il fatto che quando viene pubblicato un articolo contemporaneamente "appaiono" sempre per prime le tue considerazioni, almeno noi con onestà intellettuale diciamo nome e cognome in quanto lo possiamo fare. Siamo credibili, la gente ci ha votato ed è tutta dalla nostra parte. Capisco la tua rabbia e apprezzo lo sforzo, ma almeno proponi, in quanto stiamo aspettando un ulteriore aiuto, per migliorare il nostro paese e non mi rispondere che non è il tuo compito, perchè ritengo che la responsabilità è di tutti i cittadini. Le elezioni sono lontane (ti fa male) ma i problemi sono vicini……..e tu non fai nulla per risolverli, almeno noi ci proviamo………e spesso ci riusciamo…… Non voglio continuare per non dire lo scopo della tua critica ma la gente lo capisce comunque, in quanto a differenza di quello che pensi ci dimostra civiltà , saper vivere e ci sta vicina con tutte le manifestazioni di affetto e stima, che vengono da un numero molto più ampio degli spettatori di questo sito. Mi auguro che possiamo trovare un punto giusto di incontro tra quello che va detto in maniera costruttiva e quello che serve solo per pura speculazione. Con indiscusso affetto Massimiliano Mazzola Vice Coordinatore Provinciale di “Forza Italia”.

Postato da: mauro.santaniello il 27-06-2008
Un pulpito per tutti
Caro Massimiliano Mazzola, intervengo perché dal tuo ultimo post si evince un sospetto: che sonniboi sia uno degli amministratori del sistema (quando viene pubblicato un articolo contemporaneamente "appaiono" sempre per prime le tue considerazioni, queste le tue parole). Voglio sorvolare sulle competenze informatiche grazie alle quali trai queste conclusioni, e soffermarmi su un punto che chi mi conosce non potrà fare altro che confermarti: il sottoscritto si firma sempre con nome e cognome (e lo stesso vale per il direttore responsabile). Le elezioni, te lo dico subito da umile osservatore della politica cittadina, non credo siano un toccasana per i problemi di Angri, e mi guardo bene dall'auspicarle, figuriamoci fomentarle.
Per quanto riguarda quello che chiami "lo scopo", questo giornale ha l'unico scopo di fornire uno spazio GRATUITO a cui chiunque possa partecipare (tu, ma anche gli altri). Capisco che è uno scopo che magari non condividi, o non comprendi, ma è il motivo principale che ci consente di essere indipendenti e soprattutto NON IN VENDITA (come ben sai). Sonniboi può continuare a scrivere quello che vuole, nei limiti già più volte esposti in queste pagine, e tu potrai fare altrettanto. Non ti sembra uno scopo stupendo?

Con altrettanto affetto.
Mauro Santaniello

P.S. I visitatori di questo sito sono circa 45 mila (su base mensile, fonte Google). Detto questo, nessuno di noi si sogna minimamente di poterli commutare in voti. Quindi tranquillo. E’ “solo” opinione pubblica.
P.P.S. Invito sonniboi, se è possibile, a dichiarare la sua identità, in modo da fugare ogni dubbio. IN caso contrario non è un problema, i suoi contributi saranno sempre bene accetti.


Postato da: pontck il 27-06-2008
Solo un'altra osservazione
Se le critiche ci sono allora vuol dire che qualche cosa non funziona. Se si sta in politica bisogna anche accettare le critiche e farne tesoro per migliorare. Ci sono anche cittadini che non gradiscono una gestione 'consulenziale' così spudorata perchè questo si traduce in maggiorni oneri per la gente (vedi alla parola tasse). Quindi, se si è un poco permalosi alle critiche allora non è un problema di chi le muove...eppoi gradirei sapere quali sono i risultati ottenuti visto che, come al solito, la classe politica (la casta, ahimè per noi) non comunica altro quello che fa più comodo a lei. Cominciate (visto che adesso hai tutti i titoli per farlo) ad elencare cosa è stato fatto e con che tempi e con che risorse e lasciate giudicare alla gente. Questo mi sembra un modo più democratico (potrà sembrare strano?)di porre i fatti piuttosto che attaccare le persone che non gradiscono l'operato di qesta amministrazione. In questo modo, se i risultati sono stati ottenuti, non ci potranno essere dubbi sulla legittimità e sulla limpidezza di quello che si è fatto o si farà.

Postato da: sonniboi il 28-06-2008
L'insopprimibile forza delle idee...
Caro Pontck, è a te che va il mio primo pensiero, così come a tutti quelli che temono che esprimere le proprie idee possa arrivare a far oscurare un proprio diritto, quello di autodeterminazione e di espressione .
Nessun regime, né di destra né di sinistra nella storia è stato più forte del pensiero della gente. L’unica forma di Governo che nella mia cultura e nella storia ha dimostrato di funzionare è la Democrazia, Governo del popolo e delle sue idee.
Per cui credo che l’unico modo per non essere sostanzialmente oscurati e per sentirsi degni di essere uomini è quello di esprimere le proprie idee, con la consapevolezza che non necessariamente siano le migliori o quelle giuste.

Egregio Direttore

La ringrazio per la cortesia e per le precisazioni formulate. Ancora una volta “qualcuno” più di preoccuparsi, o meglio interessarsi di ciò che i cittadini pensano, chiede di sapere se la redazione fa il doppio gioco o quale sia l’identità del cittadino che scrive.
Sul primo punto veramente è divertente pensare che sia il controllore del sistema, quando ho letto questa cosa ho cominciato a ridere da solo. Angri.info è una pagina come Virgilio che frequento quotidianamente per essere un po’ informato su quello che accade anche ad Angri e nei pochi minuti che vi dedico ho la cattiva abitudine di scrivere quello che penso, mi viene facile….
Sulla richiesta di rendere nota la mia identità, francamente non ricoprendo nessun incarico istituzionale, ma essendo un semplice cittadino, ritengo sia molto più utile soffermarsi su quello che i cittadini dicono, ed il mio pensiero è anche il risultato del confronto con il prossimo…..piuttosto che cercare di capire chi lo dice. Per me le idee valgono per quello che significano, non per chi le dice.
La ringrazio per tutti quelli che come me possono essere resi partecipi della vita del paese ed esprimere con libertà le proprie idee, sempre nel rispetto della dignità altrui.

Caro Max.
Continuo a chiamarti così, perché mi piaceva immaginarti di più come il cittadino passionale che sosteneva il proprio Sindaco anche con analisi approssimative, ma con la passione che il colore politico può dare, piuttosto che come fratello del Sindaco che vuole fare controllo politico sulle idee dei cittadini comuni.
Sulla onestà intellettuale,mi permetto di dire che io sono e rimango “sonniboi”, cittadino angrese, tu eri, fino a qualche settimana fa Max, con problemi dell’asilo del figlio ed oggi sei Massimiliano Mazzola, fratello del Sindaco e Vice Coordinatore Provinciale di Forza Italia……
Lascio agli altri i commenti.
Non sono per niente arrabbiato, poiché la rabbia è una emozione che ti fa perdere lucidità ed io cerco sempre di rimanere lucido, anche di fronte alle cose assurde.
Quello che io dico è quello che molta gente pensa, cercate di concentrarvi più su questo, che sulla autocelebrazione.
Le proposte credo che stiate dimostrando di non accoglierle, le decisioni le prendete da soli e se qualcuno prova a dire che non è d’accordo è invitato a dimettersi……
Lo stato in cui versa il paese è evidente, se la gente è tutta dalla Vostra parte sono contento per te, ma ciò non toglie che io continuerò a pensare con la mia testa ed a scrivere ed esprimere in ogni contesto le mie idee. Perchè nessuno potrà mai sopprimerle. Dovrete essere bravi a convincere, ma con i fatti.


Con sincero affetto “sonniboi”, cittadino e contribuente angrese.


Postato da: Lealtàesolidarietà il 29-06-2008
ADESSO BASTA!!!
Cari amici lettori vogliamo dire BASTA!!! BASTA con questi commenti botta e risposta, BASTA con questa politica da dittatura, BASTA con la politica fatta in casa. BASTA a continuare ad inventare e a non realizzare, amici lettori BASTA. Adesso vogliamo i fatti!!!

Postato da: alchemy il 29-06-2008
ADESSO BASTA 2
Aggiungo ci avente stancato! Da un post su un problema di politica locale siamo arrivati "Al classico chi sono io e chi sei tu" ma per favore statevene a casa, tutti, se non siete in grado di fare politca seria andate via. "Affaristi"







AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

pari opportunità
Vigilessa aggredita, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità
“occorre ristabilire la cultura della civile convivenza”

VIGILI URBANI
Rosanna Ferraioli: “dotare i vigili urbani di Angri di bombolette spray anti aggressione”
La proposta della vice coordinatrice provinciale di Noi Sud

Amministrazione Comunale
Approvato il conto consuntivo 2009
Resta il problema dei residui e dei debiti fuori bilancio appartenenti alle gestioni passate. Nuovo consiglio comunale per il 30 settembre.

attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

POLITICA
Generazione Italia sabato 2 ottobre inaugura la sede in Piazza Sorrento
Sarà presente l'on. Italo Bocchino, capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

 

Prodotti
AQUARIUM

La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili

MY WAY SPORT

TEICO

1984

La storia non è finita. Etica, politica, laicità

La terza repubblica. Partiti contro presidenti

Tutto è Berlusconi. Radici, metafore e destinazione del tempo nuovo

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello