angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Indagine della Corte dei Conti, il “mistero dei derivati swap”
E’ giallo sull’operazione finanziaria che rischia di mandare in dissesto il Comune di Angri. Il Commissario Prefettizio faccia chiarezza di fronte all’opinione pubblica angrese.

Pubblicato da: Pippo Della Corte il 07 settembre 2009

Ora a tremare è il Palazzo Municipale. L’indagine n. 145/08 portata avanti e conclusa da parte della sezione regionale della Corte dei Conti avrebbe diffuso un clima di tensione e preoccupazione.

Sullo sfondo lo spettro del danno erariale, ma anche di omissioni e di abuso in atti d’ufficio che potrebbe coinvolgere sia i dirigenti del settore economico e patrimoniale sino ad ora succedutisi che ex sindaci, ex assessori, ex consiglieri e componenti del collegio dei revisori dei conti e del controllo di gestione. In sostanza tutto l’apparato politico ed amministrativi che in questi anni ha gestito la macchina comunale potrebbe a vario titolo rispondere di una situazione divenuta incandescente

A suscitare maggiore preoccupazione sarebbe la questione legata alla sottoscrizione da parte del Comune dei derivati swap, in qualità di “operatore qualificato”. Operazione finanziaria effettuata con il denaro dei contribuenti e che, come scritto dai magistrati contabili, “ha accresciuto il rischio di un ulteriore aggravio finanziario ed esposto l’Ente al rischio inconsapevole di oneri finanziari destinati a diventare progressivamente insostenibili”. A seguito di una segnalazione del disciolto comitato cittadino Cossap di Antonio D’Ambrosio è intervenuto sulla vicenda anche il Ministero dell’Economia e delle Finanze, Dipartimento del Tesoro. Nella nota pervenuta da Roma è scritto che “in data 14 maggio 2008 il Comune ha trasmesso la copia di un contratto di swap sottoscritto il 23 marzo 2004 con la Banca Popolare dell’Emilia Romagna”. Ad una richiesta di ottenere copia del contratto, il dipartimento ha però replicato che essa “dovrebbe essere rivolta al Comune di Angri che è l’amministrazione che ha formato l’atto e lo detiene stabilmente”. In sostanza il contratto che da cinque anni avrebbe esposto il Comune a rischi finanziari imprevedibili e non ancora quantificabili è depositato presso gli uffici comunali.

Inoltre, a pesare anche l’assenza di veridicità dei bilanci comunali e delle scritture contabili. Un elemento sottolineato dagli ispettori: “L’Amministrazione comunale non ha fornito, nelle precisazioni inviate con nota del 06.05.2008, controdeduzioni in tema di controlli interni”.

E con riguardo alla regolarità dei conti è scritto : “In ordine alla tenuta della contabilità comunale, il controllo eseguito ha evidenziato la presenza di errori che inficiano l’affidabilità dei conti e le risultanze di bilancio. Altre irregolarità minano gravemente l’equilibrio complessivo del bilancio e richiedono una immediata revisione delle poste attive e passive del conto del patrimonio”. Insomma, una situazione di grave confusione che pare sia finita fuori controllo.

Pippo Della Corte




Parole chiave: Angri , Attualità , Amministrazione , bilanci comunali , derivati swap




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





editoriale
Informazione e anonimato
La nota del direttore di Angri Info

CRONACA
Viene multata, aggredisce la vigilessa sotto casa in Piazza Annunziata
Autrice del grave episodio di violenza un'altra donna . Il Sindaco Mauri : “tolleranza zero”.

arte e cultura ad Angri
Successo di pubblico e di critica per la mostra “Segni e Materie Incise”
Le opere di Maria La Mura resteranno esposte fino al 3 ottobre. La presentazione di Ernesto Terlizzi

attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

opere d arte da salvare
La Cappella Pisacane, un gioiello d’arte da recuperare
Il prof. Sergio Amato chiede l’intervento dell’Amministrazione Comunale per il restauro delle opere d’arte risalenti al 1600

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello