angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
FRANCAVILLA F. – ANGRI 1-1
Un buon risultato per i grigiorossi. Il gol del pareggio contestato dai locali

Pubblicato da: La Redazione il 07 gennaio 2010

FRANCAVILLA F.- Pareggio che serve a poco per il Francavilla tra le mura amiche contro un buon Angri, giunto al “Giovanni Paolo II” dall’alto di una classifica discretamente tranquilla. Pesa tuttavia sul risultato il gol del pareggio ospite fortemente contestato per un tocco di mano piuttosto netto e non visto da arbitro e collaboratore.

Mister Francioso, privo dello squalificato Salvestroni e degli indisponibili Radicchio e Schiavone, prova Arnaud Kouyo a centrocampo come diga davanti alla difesa e la scelta si rivelerà azzeccata. Davanti al portiere Di Punzio, confermata la difesa con, da destra, Del Zotti, Anglani, Paglialunga e Dambra; a centrocampo, come detto, Kouyo è il frangiflutti centrale affiancato da Ferrari e Novielli, mentre il terzetto offensivo è formato da Schirinzi, Maraschio e Malagnino. L’Angri di mister Enzo Criscuolo replica con un 4-4-2 in cui Inserra è il portiere, in difesa, da destra, agiscono Formisano, Alterio, Amarante e Lambiase; a centrocampo Galdi e Russo presidiano le fasce con Vitagliano e Maruggi in mezzo, mentre le punte sono Ragusta e De Sena. Si gioca in una giornata fredda e ventosa, che contribuisce ad un’affluenza di pubblico non eccelsa.

Le prime schermaglie vedono subito, nell’ordine, un’ammonizione un po’ troppo fiscale a Schirinzi che gli vale la squalifica per il prossimo turno, un gol annullato per fuorigioco a De Sena e le timide proteste dello stesso Schirinzi per un intervento un po’ dubbio ai suoi danni sul settore destro dell’area. Poi i ritmi calano vistosamente e per buona parte del primo tempo si farà preferire l’Angri: al 16’ Vitagliano ci prova una prima volta su punizione, quindi riprende la respinta della barriera e tenta un destro rasoterra che termina a lato. Al 18’ il terzino Formisano si inserisce in area da destra e prova il sinistro a giro che non inquadra lo specchio; al 23’ lo stesso Formisano crossa da destra per la testa di Galdi a centro area: palla alta, di pochissimo. Potenziale pericolo al 31’, ancora creato dall’Angri: contropiede campano su una punizione per il Francavilla, Di Punzio è costretto a uscire quasi fino a centrocampo ma senza riuscire a fermare Ragusta; l’azione prosegue ed è superbo l’intervento di Kouyo a fermare De Sena al limite della propria area con la porta sguarnita. Il Francavilla, che nel frattempo si è visto solo su qualche timida mischia, emerge nel finale di tempo: al 38’ Paglialunga di testa fa viaggiare sulla sinistra Ferrari, che si accentra e scaglia un gran destro di mezzo esterno che sfiora il palo più lontano. Al 47’, in pieno recupero, sugli sviluppi di una rimessa in zona d’attacco, Kouyo si gira col destro da 18 metri, palla che rimbalza sul terreno e coglie il palo alla destra di Inserra, comunque sulla traiettoria.

La ripresa si apre coi fuochi d’artificio: all’8’ punizione di Ferrari dalla destra, Paglialunga rimette in mezzo di testa sul secondo palo e, dopo il contrasto tra Inserra e Novielli, Giovanni Malagnino è lesto a mettere in rete di testa da due passi. Francavilla in vantaggio, grazie al secondo gol del numero 11 con la maglia del Francavilla, settimo totale in campionato. Sul momento desta qualche perplessità la mancata sostituzione del portiere ospite che, subito prima del gol, era rimasto parecchio dolorante e pareva zoppicare; i fatti, in seguito, daranno ragione alla panchina dell’Angri. Nemmeno il tempo di esultare, e all’11’ l’Angri pareggia: Di Punzio esce fino alla trequarti per chiudere sullo scatto di Ragusta che però lo anticipa con l’aiuto di un braccio e gli ruba palla, involandosi verso la rete ed insaccando a porta vuota l’1-1. Proteste vivacissime del Francavilla per il tocco di mano, nè sia il sig. Cocciolo nè il primo assistente se ne avvedono ed anzi ne fanno le spese Paglialunga e Malagnino ammoniti (ed il primo salterà a sua volta Matera per quarto cartellino giallo) e mister Francioso allontanato dalla panchina. I padroni di casa reagiscono sul campo al torto subìto e a questo punto sale in cattedra il portiere ospite Inserra autore di tre miracoli che salvano il risultato, su palle-gol francavillesi giunte come di consueto da calcio piazzato. Al 20’ respinge splendidamente il colpo di testa di Maraschio su punizione di Paglialunga da sinistra che sembrava indirizzato in porta. Al 31’ punizione di Ferrari da destra e gran sinistro al volo ravvicinato di Paglialunga, su cui si distende Inserra deviando da campione. Al 32’ altra punizione di Ferrari dal lato corto dell’area di sinistra, palla indirizzata direttamente verso l’incrocio opposto ma Inserra, manco a dirlo, vola sotto la traversa. Passa un altro minuto, e sul lungo lancio di Del Zotti dalla destra, Inserra è stavolta un po’ insicuro, ma i liberissimi Novielli e Kouyo si ostacolano a vicenda sul secondo palo sprecando una chance potenzialmente ghiottissima. In tutto quest’arrembaggio francavillese, al 37’ rischia di concretizzarsi la beffa perché, su angolo da destra per l’Angri, Ragusta tocca da pochi passi col destro in area piccola ma Di Punzio si riscatta parzialmente respingendo con un gran tuffo quasi sulla linea. L’ultimo tentativo francavillese è al 40’ il sinistro di Malagnino da fuori bloccato da Inserra.

Serviranno a poco i 6 minuti di recupero (peraltro paradossalmente pochi, viste le tante interruzioni per i giocatori campani costantemente a terra). Il Francavilla esce dal campo con un solo punticino e deve fare mea culpa principalmente per un primo tempo quasi regalato all’avversario nonostante il vento a favore. Certo, rimane tanto amaro in bocca per i prodigi del portiere avversario nella ripresa e per i tanti dubbi che accompagnano la rete del pareggio. Una vittoria oggi avrebbe significato un avvicinamento enorme alla zona salvezza, avendo perso quasi tutte le avversarie dirette. Rimane invece il quartultimo posto in solitaria, oltre alla consapevolezza di dover affrontare la dura trasferta di Matera senza due pedine importanti, Paglialunga e Schirinzi, out per squalifica.

Antonlucio Saracino
Fonte: asdfrancavillacalcio.com

Reti: s.t. 8’ Malagnino (F), 11’ Ragusta (A).
FRANCAVILLA: Di Punzio, Del Zotti, Dambra, Kouyo, Anglani, Paglialunga, Schirinzi, Novielli, Maraschio, Ferrari (40’ st D’Amario), Malagnino. A disp.: Palmieri, Trovato, Paciullo, Nicoletti, Misuraca, A.Russo. All:. Francioso.
ANGRI: Inserra, Formisano, R. Russo (40’ st Carnicelli), Lambiase, Alterio, Maruggi (46’ st Fabbricatore), Vitagliano, Amarante, Ragusta, Galdi, De Sena. A disp.: Sannino, Gallo, Falcone, Cascella. All.: Criscuolo.
Arbitro: Cocciolo di Roma 2.
Note: Allontanato al 12’ st il tecnico Francioso (F) per proteste. Spettatori 400 circa. Ammoniti: Schirinzi, Paglialunga, Malagnino (F), Vitagliano, Formisano (A). Angoli: 9-5 per il Francavilla. Rec.: 2’ pt; 6’ st.





Parole chiave: Angri , Serie D , Us Angri , girone H , Francavilla Fontana




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





SUPERARE LA CRISI
“L’Angri è una squadra ben determinata e tosta”
Ad iniettare fiducia ai giocatori e ai tifosi grigiorossi, in vista dell’incontro con il Trani, è il capitano Davide Cacace

CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

CALCIO
L’Angri si prepara al mach di Altamura contro il Fortis Murgia
Enzo Criscuolo precisa: “La maggior parte dei tifosi ci è vicina, sono pochi coloro che vogliono destabilizzare l’ambiente.”

ESEMPI DA IMITARE
Domenica La Fortis Murgia di Altamura accoglierà i tifosi angresi con amicizia e simpatia
Previsto anche uno spettacolo di falconeria all’interno dello stadio D’Angelo

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

POLITICA
Generazione Italia sabato 2 ottobre inaugura la sede in Piazza Sorrento
Sarà presente l'on. Italo Bocchino, capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello