angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Parte dall’Agro Nocerino la richiesta della costituzione della nuova Regione denominata “Principato di Salerno".
Dovrebbe geograficamente coincidere con il territorio dell’attuale Provincia. Ma sarà vero?

Pubblicato da: Amedeo Santaniello il 21 agosto 2010

Dopo l’iniziativa del Presidente del Consiglio Comunale di Pagani , Massimo D’Onofrio, (consigliere provinciale pdl ) che ha convocato l’assise cittadina per mercoledì prossimo per deliberare l’adesione al progetto politico amministrativo di separazione dalla Regione Campania, anche il consiglio comunale di Nocera Superiore, retto dal sindaco Pdl Montalbano, sarà chiamato a giorni a decidere sull’argomento.

L’intenzione è di approvare una delibera ai sensi dell’art 132 della Costituzione Italiana che prevede la possibilità di creare nuove regioni con un minimo di un milione di abitanti. A farne richiesta, in questo caso, occorrerebbero tanti consigli comunali che rappresentino almeno un terzo delle popolazioni interessate. Dopodichè si procederebbe al referendum popolare.

Se l’iniziativa delle due amministrazioni comunali non è il frutto di improbabili colpi di calore né il tentativo di rompere la monotonia di queste afose giornate ferragostane, allora è facile prevedere che a ruota seguiranno altre municipalità direttamente o indirettamente facenti capo al Presidente della Provincia Edmondo Cirielli.
L’iniziativa politica, che comincia male per le critiche che sono già piovute per il nome scelto della nuova Regione , Principato di Salerno – che prefigurerebbe nella sua accezione un governatore-principe , è destinata comunque a far discutere nei prossimi mesi non solo i politici ma anche i semplici cittadini.


In ballo, ufficialmente, c’è il rapporto tra le comunità del salernitano, relegate da sempre ai margini dalla classe politico – amministratrice napoletana, e la voglia di sottrarsi al suo dominio e al suo strapotere. Una voglia di affrancamento che potrebbe avere solide motivazioni storico-geografiche e trovare rispondenza ideale anche nelle classi sociali più popolari.

Ma la verità potrebbe anche essere un’altra. Dopo le elezioni regionali, e la vittoria del centrodestra, all’interno del Partito del Popolo della Libertà sarebbe in atto una vera e propria lotta di potere, per l’occupazione dei centri decisionali, specialmente nei settori più importanti che hanno un forte ritorno economico e quindi elettorale.
Una lotta acuita ancor più dalla crisi politica nazionale (Berlusconi-Fini ). La minaccia di “uscire” dalla regione Campania potrebbe essere quindi un tentativo di condizionare le scelte politico-amministrative della nuova amministrazione regionale. Come dire, o ci date quello che vogliamo oppure… ce ne andiamo.

Amedeo Santaniello




Parole chiave: Angri , Politica , Massimo D'Onofrio , Edmondo Cirielli , Principato di Salerno




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: Alfabeto(Y) il 23-08-2010
Tutti alla corte di Cirielli
Nonostante i cortigiani imposti come valvassori del feudo di Angri, gli angresi hanno detto no!

Postato da: Francesca il 23-08-2010
Principato
Ma Principato di che... se no funziona nulla qui al meridione, se ci sentiamo dire non ci sono fondi, manca personale, tagli a destra e a manca, ma per favore, il Princiapato di Salerno... magari ci mettiamo il principe di Savoia e paghiamo a lui le tasse?
Certo che fa molto caldo in questo scorcio d'estate 2010...

Postato da: antonio il 23-08-2010
povero centro destra
una ne compongono 100 ne rompono, ora addirittura qualche ex-nostalgico monarchico parla di principato, e tutto con il beneplacito di chi li ha votati, ripeto, povero centro destra

Postato da: benito il 23-08-2010
a novembre si vota
Speriamo che sia la fine di una stagione infausta. Parola d'ordine: rinnovare il centrodestra.

Postato da: Antonio il 26-08-2010
frutta e verdura
Ormai stiamo raschiando il fondo. Qui troppi potenti giocano a fare gli aristocratici (che e sord e ll'at)







POLITICA
Generazione Italia sabato 2 ottobre inaugura la sede in Piazza Sorrento
Sarà presente l'on. Italo Bocchino, capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

attività sociali
Continuano gli spettacoli di animazione per bambini
E’ la volta di via Orta Longa, località Avagliana, sabato 2 ottobre alle ore 17,00

POLITICA
E’ dibattito tra i giovani angresi di destra
Il Movimento Nova Luce risponde al manifesto di Azione Giovani

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

pari opportunità
Vigilessa aggredita, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità
“occorre ristabilire la cultura della civile convivenza”

 

Prodotti
1984

La storia non è finita. Etica, politica, laicità

La terza repubblica. Partiti contro presidenti

Tutto è Berlusconi. Radici, metafore e destinazione del tempo nuovo

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili

MY WAY SPORT


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello