angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Pini abbattuti in via Leonardo Da Vinci. Il Tribunale per la tutela dei diritti del cittadino chiede chiarimenti
Il taglio di due pini secolari nel rione Alfano aggrava il degrado della periferia.

Pubblicato da: Pippo Della Corte il 02 novembre 2007

Una pesante tegola potrebbe abbattersi sull'amministrazione in carica. Non si placano infatti i malumori in citta' a causa dell'abbattimento di due pini secolari avvenuto una settimana fa in via Leonardo Da Vinci. Oltre ad alcune associazioni ambientaliste a chiedere chiarimenti all'amministrazione in carica guidata dal sindaco Gianpaolo Mazzola (CdL) e' anche il "Tribunale per la tutela dei diritti del cittadino". Il segretario della sede di Angri, Ernesto Marino ha infatti indirizzato all'amministrazione comunale una richiesta di chiarimenti in merito a quanto accaduto presso il rione Alfano. Ad oggi nessuna risposta e' pervenuta.

A fornire chiarimenti dovranno essere i responsabili comunali del settore ambiente e territorio, l'assessorato all'ambiente ed il comando dei vigili urbani. Sembrerebbe, infatti, che l'abbattimento dei due alberi sia avvenuto in maniera abusiva senza alcuna autorizzazione da parte delle autorita' preposte. Un grave danno al gia' limitato patrimonio arboreo cittadino, oltre che un grave reato ambientale. Sarebbero gia' pronte denunce contro ignoti e denunce per omissione in atti d'ufficio ai danni dei responsabili comunali.

L'istanza dell'associazione a firma di Marino vuole fare chiarezza richiedendo "copia degli atti o dell'atto amministrativo e dei provvedimenti adottati da parte di questo ente circa la recisione dei pini secolari che erano presenti in via Leonardo Da Vinci". Si evidenziano dubbi fondati sulla legittimita' di quanto avvenuto.

E' ancora riportato. "Inoltre si richiede copia della eventuale perizia tecnica che abbia acclarato la pericolosita' del sito, copia dell'intervento o rapporto della polizia municipale intervenuta sul luogo del fatto". Cio' per portare alla luce gli autori materiali e tutti gli altri responsabili in merito all'accaduto. L'associazione infatti intende "acclarare la responsabilita' dell'accaduto ed adire se ne sussistono i presupposti la competente autorità giudiziaria. L'aver reciso pini secolari ha apportato un grave danno ambientale oltre che un danno patrimoniale per l'ente comunale".

Il rione Alfano che gia' vive una condizione di disagio sociale ed ambientale ha subito un ulteriore danno alla propria gia' precaria vivibilita'. E' riportato nella richiesta che l'abbattimento degli alberi "ha spogliato un intero quartiere di un patrimonio affettivo e di identificazione con quella porzione di territorio". Ora si attendono risposte da parte dell'amministrazione comunale e del locale comando dei vigili urbani. Nell' eventuale assenza di atti e perizie tese ad autorizzare la recisone dei pini potrebbe partire d'ufficio un'inchiesta da parte della locale stazione dei carabinieri.



Parole chiave: Angri , Rione Alfano , Via Leonardo da Vinci , Ernesto Marino , tribunale per la tutela dei diritti del cittadino




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: emyly83 il 06-11-2007
tutti sapevano...
Tagliare due pini secolari non e' roba da poco,certamente non e' qualcosa che si puo' fare di nascosto.Tutti hanno visto,ma nessuno ha parlato,nessuno ha fermato quell'atto scellerato fatto ai danni del nostro patrimonio naturalistico.Ma diciamoci la verita';a chi puo' importare il destino di due alberi quando per strada ogni giorno,FIORISCONO quintali di variopinte buste di SPAZZATURA che ci abbelliscono la nostra CITTA?.







attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

attività sociali
Continuano gli spettacoli di animazione per bambini
E’ la volta di via Orta Longa, località Avagliana, sabato 2 ottobre alle ore 17,00

POLITICA
E’ dibattito tra i giovani angresi di destra
Il Movimento Nova Luce risponde al manifesto di Azione Giovani

ASSOCIAZIONI E TERRITORIO
Al via la decima edizione de “Il Paese dei Balocchi”
Si terrà in Piazza Annunziata, durerà tre giorni a partire da oggi, ed è rivolta a tutti i bambini di Angri

CALCIO
L’Angri si prepara al mach di Altamura contro il Fortis Murgia
Enzo Criscuolo precisa: “La maggior parte dei tifosi ci è vicina, sono pochi coloro che vogliono destabilizzare l’ambiente.”

chiesa e mezzogiorno
“Se ognuno di noi fa qualcosa, allora si può fare molto”
Il Vescovo di Sant’Angelo dei Lombardi, per gli angresi ancora “Don Franco” ha presentato il documento CEI su Chiesa e Mezzogiorno e ha invitato alla partecipazione sociale

 

Prodotti
FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello