angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Le motivazioni del conflitto Amministrazione – Dipendenti Comunali
Le riflessioni di Pippo Della Corte

Pubblicato da: Pippo Della Corte il 07 maggio 2008

Egregio direttore,
quanto sta accadendo con particolare riguardo al conflitto tra amministrazione comunale e dipendenti non può non meritare una riflessione. La polemica tra la parte politica e la parte burocratica ha raggiunto il punto più critico della recente storia cittadina. Il suo quotidiano ha diligentemente e senza veli ospitato diverse opinioni al riguardo, senza escludere nessuno. Le voci che si sono incrociate e sovrapposte sono state tante e di diverso orientamento.


Pippo Della Corte
Insomma, la diatriba in corso ha sollevato un forte dibattito. Fare una sintesi cercando di capire cosa sta avvenendo non è semplice. Le motivazione che hanno portato a tanto astio sembrano essere diverse. In primo luogo a pesare pare essere il background culturale del primo cittadino, abituato a lavorare all’interno della propria azienda ed ispirando quindi la sua azione e quella dei propri collaboratori e dipendenti ai criteri privatistici dell’efficienza e della efficacia.

La trasposizione “sic et sempliciter” dei criteri citati all’interno del comparto pubblico ovviamente risulta essere impensabile ed improponibile. Il sindaco avrebbe dovuto immaginarlo. La pubblica amministrazione (non solo ad Angri), al netto di una parte dei suoi lavoratori, è da sempre afflitta da pesanti sacche di improduttività, lassismo e menefreghismo. Le più recenti indagini sul mercato del lavoro lo dimostrano ampiamente. E’ chiaro che chi è abituato a lavorare in una struttura dinamica, veloce, vocata al raggiungimento del risultato, difficilmente può digerire ritardi a suo modo di giudicare inspiegabili.

Preso atto di ciò il primo cittadino, anziché acuire una sterile ed improduttiva polemica, avrebbe dovuto a mio avviso muoversi su due fronti : da un lato convocare immediatamente le rappresentanze sindacali con cui avviare un dialogo aperto nell’interesse della città premiando i meritevoli, dall’altro assumere provvedimenti sanzionatori, nei limiti della legge, nei riguardi di quei settori dell’amministrazione che a suo dire frenerebbero la propria azione di governo. Dispiace notare che anche i suoi più stretti collaboratori non abbiano individuato in questa strada, apparentemente banale, la possibilità di uscire dalla terribile empasse in cui la città si trova. Insomma, il sindaco dovrebbe calarsi nei panni del “buon padre di famiglia” avendo come obiettivo lo sviluppo della città. L’atteggiamento padronale che ha portato ad un muro contro muro come si vede non sta premiando ed a farne le spese come al solito sono i cittadini che attendono numerose risposte alle proprie esigenze.

Altro aspetto da sottolineare è quello relativo alle recenti nomine di numerosi e costosi collaboratori esterni. La loro presenza è stata percepita dai comunali, molti dei quali smaliziati e con esperienza trentennale, come una sorta di vigilanza sul proprio operato. Insomma, gli “esterni”, molti dei quali invece giovani e privi di esperienze professionali specifiche, sono stati considerati come dei caporali di giornata. Ed è noto il fatto che non è piacevole lavorare al cospetto di caporali o caporalesse (mi sia consentito il neologismo). Ciò posto il governo cittadino in carica, che oramai può contare su una elefantiaca e sproporzionata maggioranza consiliare, non può continuare ad amministrare accusando il comparto pubblico dei ritardi nel raggiungimento dei propri risultati. In altre realtà comunali, anche limitrofe, vigono le stesse leggi e le stesse prassi angresi, ciò però non ha impedito di dare risposte alla collettività. Non è forse così ? Orsù dunque che ognuno faccia la propria parte.



Parole chiave: Angri , Politica , Sindaco , Gianpaolo Mazzola , Pippo della Corte , Amministrazione Comunale , dipendenti comunali




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

Amministrazione Comunale
Approvato il conto consuntivo 2009
Resta il problema dei residui e dei debiti fuori bilancio appartenenti alle gestioni passate. Nuovo consiglio comunale per il 30 settembre.

attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

POLITICA
Generazione Italia sabato 2 ottobre inaugura la sede in Piazza Sorrento
Sarà presente l'on. Italo Bocchino, capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

 

Prodotti
TEICO

1984

La storia non è finita. Etica, politica, laicità

La terza repubblica. Partiti contro presidenti

Tutto è Berlusconi. Radici, metafore e destinazione del tempo nuovo

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello