angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Cinema Minerva, preoccupazioni per il tetto in “amianto”
L’assessore Gilblas: “non abbiamo ricevuto alcuna segnalazione dai cittadini”

Pubblicato da: Pippo Della Corte il 27 marzo 2008

Tiene ancora banco la questione ambientale. Questa volta a tornare alla ribalta è il problema amianto. Starebbero sul piede di guerra alcuni cittadini residenti nei pressi dell’ex cinema Minerva. Sotto accusa le condizioni del tetto dell’ex cinema. Preoccuperebbe, infatti, lo stato attuale della copertura della sala cinematografica. A dire dei residenti della zona essa sarebbe costituita da eternit che contiene amianto e quindi da bonificare

la facciata del Cinema Minerva
Le preoccupazioni sarebbero aumentate anche a causa delle condizioni atmosferiche di questo periodo che avrebbero portato alla luce alcune crepe. L’amianto, molto utilizzato in edilizia durante gli anni sessanta e settanta, è una sostanza altamente cancerogena. Ora il problema si starebbe presentando con forza. Ad evidenziare la questione i cittadini residenti tra via Zurlo e corso Italia.

Ad esprimersi nel merito anche l’assessore con delega all’ambiente Vincenzo Giblas. “Dal mio insediamento ad oggi nessuna segnalazione in tal senso è pervenuta al Comune, né in maniera formale, né in maniera informale. Nel caso in cui dovessimo essere messi al corrente di eventuali problematiche legate alla struttura di copertura dell’ex cinema avvieremo tempestivamente dei sopralluoghi”, ha esordito. Il cinema, chiuso da lunghi anni, ha recentemente ospitato, nell’atrio di ingresso, il festival del cortometraggio. Ora su segnalazione di alcuni cittadini sotto accusa sarebbe finito la copertura del tetto.

L’assessore evita di creare facili allarmismi che potrebbero essere ingiustificati e turbare inutilmente la popolazione residente in zona. “Rispetto a questioni tecniche ed ambientali così delicate è meglio mantenere la calma. Bisogna evitare che le impressioni di qualche cittadino provochino panico ingiustificato. In ogni caso confermo che al verificarsi di segnalazioni ufficiali l’amministrazione provvederà per quanto di sua competenza”, ha concluso.

Il cinema è fuori servizio da più di un ventennio. La chiusura definitiva è avvenuta nel 1985 anche a seguito della crisi del cinema italiano e della necessità di rammodernare la sala alla luce della legislazione in materia di sicurezza. Resterebbe quindi da verificare l’allarme lanciato dai residenti che potrebbero segnalare anche alle autorità competenti quanto riscontrato. Soltanto a seguito di una denuncia scritta e documentata le autorità potrebbero intervenire per fare chiarezza in merito alla questione. In campo potrebbe scendere anche l’autorità sanitaria di zona, l’arpac, oltre che i vigili del fuoco e la protezione civile. Quanto dichiarato dai cittadini andrebbe verificato dagli organi tecnici preposti.



Parole chiave: Vincenzo Gilblas , Ambiente , Angri , Amianto , cinema Minerva , eternit




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

POLITICA
Generazione Italia sabato 2 ottobre inaugura la sede in Piazza Sorrento
Sarà presente l'on. Italo Bocchino, capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia

opere d arte da salvare
La Cappella Pisacane, un gioiello d’arte da recuperare
Il prof. Sergio Amato chiede l’intervento dell’Amministrazione Comunale per il restauro delle opere d’arte risalenti al 1600

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

DIASPORA DI CENTRO DESTRA
“Adesso Basta! Le nostre aspettative sono state disattese ”
I militanti angresi di Azione Giovani lasciano il Popolo della Libertà

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello