angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Angri 1 – Francavilla Fontana 0
La prima vittoria al Novi dedicata al giovane Fabio D’Andretta

Pubblicato da: Enzo Vaccaro il 27 settembre 2009

L’Angri festeggia il ritorno al Novi conquistando una preziosa vittoria che la rilancia in classifica. Il ghiaccio si è rotto anche se in società si recrimina sui punti dissipati a Castellammare di Stabia contro il Pomigliano. Sul manto erboso, nemmeno tanto perfetto dopo la cura di maquillage, si sono affrontate due formazioni in forte crescita tecnico-tattica e la vittoria ha arriso a quella formazione che ci ha creduto per novanta minuti senza mai mollare.

Il Francavilla dopo l’incoraggiante comportamento delle ultime gara aveva, visto il suo sistemarsi in campo, sperato di poter portare via da Angri almeno il punto del pareggio. Dall’altra parte della barricata l’undici di Enzo Criscuolo voleva confermare quanto di buono si era già visto con il Pomigliano e in particolare con il Pisticci con una condotta di gara che le ha consentito di comandare il gioco nonostante la lunga serie di calci d’angolo battuti dagli avversari, ben tredici, facessero pensare il contrario.

I tiri dalla bandierina infatti sono stati frutto di salvataggi dell’attenta difesa che mai ha concesso spazi pericolosi ai brindisini. Il Francavilla di mister De Rosa si è presentato con una sorte di catenaccio visto che in cinque si erano sistemati davanti a Di Punzo, quattro a centro campo e con un Di Tacchio a reggere le speranze offensive. L’Angri, per le importanti assenze si presentava in formazione largamente rivoluzionata con in attacco la coppia Falcone-Incoronato aiutati da cursori come Galdi e Vitagliano mentre la solida difesa di Grillo e Cacace non è stata mai impensierita. Il fischio di inizio ha visto i brindisini impegnati alla ricerca della sorpresa iniziale conclusa con un doppio angoloterminati con un tiro di testa di Delzotti che andava a sfiorare il palo alla sinistra di Inserra e una girata a volo sempre lontano dai pali. L’Angri prendevate misure e con autorità gestiva il gioco facendosi pericolosa sotto porta con Cascella all’8’ che scambiava con Falcone trovando uno spiraglio tra i difensori vedendosi negare la soddisfazione del gol per una ribattuta sulla linea di Ciano. L’Angri con azioni tambureggianti e fa capire che può passare in vantaggio grazie all’intenso lavoro di Incoronato. All’11’ un suo suggerimento per Falcone risulta lungo, al 14’ dopo un fraseggio Incoronato Falcone dagli spalti si grida al rigore per un evidente fallo di mani in piena area di Schirinzi, l’arbitro sorvola. Un minuto dopo Falcone tira da lontano ma è pronto a neutralizzare Di Punzio. Le azioni da gol si susseguono a valanga, l’Angri sembra un rullo compressore anche se il gol ancora non consente ai grigiorossi il giusto merito. Ci provano Galdi e Vitagliano rispettivamente al 17’ e 19’ con conclusioni di poco fuori. Si chiudono bene le maglie difensive allora si pensa a tirare da lontano bordate come quella di Della Femina al 24’ Di Punzio neutralizza. Si rifà vedere dalle parti di Inserra il Francavilla ma la conclusione di Delzotti è deviata in angolo da Cascella al 29’. Al 32’ un pericoloso contropiede di Vitagliano, Galdi triangola con Incoronato concludendo con tiro che sfiora il montante destro. Al 35’ su azione di rimessa del Francavilla Cacace commette fallo su Di Tacchio, l’arbitro fischia, i brindisini pretendono il rigore, l’Angri giura che l’azione fosse fuori area certo che la punizione dal limite poi accordata viene calciata da Kouyo sulla schiena di Cacace per la deviazione in angolo. Al 37’ di Tacchio fa rabbrividire il Novi, già memore del gol realizzato con il Castrovillari qualche anno fa, con una girata a volo ancora deviata in angolo. Passato il pericolo l’Angri si riversa nell’altra metà campo per mettere a tacere le velleità degli ospiti ma la porta sembra stregata Galdi al 40’ e Della Femina al 44’ vedono svanire di poco a lato le proprie conclusioni.

La ripresa inizia con la solita sgroppata del Francavilla ma è sempre la formazione di casa a rendersi pericolosa con Galdi e Della Femina all’11’ e al 17’. Mister Criscuolo al 25’ richiama in panchina Della Femina e Falcone per inserire Maruggi e Carnicelli. Il modulo tattico non cambia ma i due più freschi possono ora garantire maggiore mobilità in fase avanzata. Ha ragione Criscuolo perché appena quattro minuti dopo Carnicelli riceve dalla sinistra un cross al bacio di Vitagliano, l’attaccante si libera di un avversario e insacca con un diagonale velenoso. Il vantaggio mette le ali ai piedi dell’undici grigiorosso che insistono nell’azione tambureggiante purtroppo senza successi ulteriori. Mister De Rosa nel finale tenta la sorpresa Messina che pur se in ritardo di preparazione fa sentire la propria presenza in area di rigore sfiorando la marcatura al 90’ mandando di poco alto da buona posizione e fallendo la possibilità di un pareggio che onestamente per quanto visto in campo avrebbe punito eccessivamente la squadra di casa.

Vincenzo Vaccaro


U.S ANGRI 1
FRANCAVILLA CALCIO 0

U.S.Angri: Inserra. Formisano, Cascella, Della Femina (70’Maruggi), Cacace, Grillo, Vitagliano, Lambiase, Incoronato, Galdi, Falcone (70’Carnicelli). All. Criscuolo
A disp. Carotenuto, Cuomo, Fabbricatore, Barone, Marrocco.

Francavilla: Di Punzio, Ciano (60’Lonoce), Guazzetti, Esposito, Kouyo, Ferrari (80’ Messina), De Tommaso, Roscignone, Di Tacchio, Delzotti, Schirinzi. All. De Rosa
A disp. Fiorentino, Russo, Novelli, Nicoletti, Paglialunga.

Arb.:De Rubeis di L’Aquila.
Rete: Carnicelli al 74’
Ammoniti: Grillo, Vitagliano, Incoronato (A), Guazzetti (F)
Angoli 13 a 2 per Francavilla
Recupero pt: 2, st: 6




Parole chiave: Angri , Serie D , US Angri 1927 , girone H , Carnicelli




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





CALCIO
L’Angri si prepara al mach di Altamura contro il Fortis Murgia
Enzo Criscuolo precisa: “La maggior parte dei tifosi ci è vicina, sono pochi coloro che vogliono destabilizzare l’ambiente.”

US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

SUPERARE LA CRISI
“L’Angri è una squadra ben determinata e tosta”
Ad iniettare fiducia ai giocatori e ai tifosi grigiorossi, in vista dell’incontro con il Trani, è il capitano Davide Cacace

CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

DIASPORA DI CENTRO DESTRA
“Adesso Basta! Le nostre aspettative sono state disattese ”
I militanti angresi di Azione Giovani lasciano il Popolo della Libertà

attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

 

Prodotti
LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello