angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
“Dobbiamo creare opportunità lavorative per i giovani”
Cinque consiglieri di minoranza presentano all’Amministrazione Comunale una proposta “operativa” per 20 tirocini formativi presso aziende industriali e artigianali

Pubblicato da: LA Redazione il 28 maggio 2008

Egr.direttore, grato dello spazio che ancora una volta ci metterà a disposizione, vogliamo comunicare a Lei ed alla cittadinanza, ma in modo particolare ai giovani angresi disoccupati ed inoccupati, la proposta che in mattinata è stata protocollata, e che i sottoscritti consiglieri comunali hanno redatto e portata all'attenzione di questa amministrazione.


Essa è una proposta che va nella direzione di creare delle opportunità lavorative per i giovani, attraverso degli accordi con imprese industriali ed artigianali interessate ad avere figure professionali a loro più confacenti che possano in un medio e breve periodo formarsi ed essere pronti successivamente ad essere eventualmente assunti dalle stesse imprese.

Essa, vuole essere un modo per far incontrare la domanda e l'offerta di lavoro, e crediamo che questo sia il compito di questa e di ogni altra amministrazione Comunale, cioè di farsi interprete dei bisogni e delle esigenze del territorio e tramutarle in azioni concrete e capaci di far crescere veramente Angri sotto tutti i punti di vista, ma soprattutto quello occupazionale. Siamo stanchi di vedere giovani che sono costretti ad emigrare al nord per poter realizzarsi e mettere le basi per costruire la loro vita e una famiglia.

Come già abbiamo avuto modo di esprimere attraverso il suo giornale la nostra vuole essere una presenza vigile e nello stesso tempo propositiva verso questa amministrazione comunale.

Spero che anche questa proposta, che qui alleghiamo, possa essere, come quella del bilancio partecipato, accolta.
Il nostro unico scopo è il bene di Angri e dei suoi cittadini.
I Consiglieri Comunali
Dott. Giuseppe Galasso
Prof. Roberto Giordano
Dott.Giacomo Sorrentino
Rag. Vincenzo Grimaldi
dott. M.Maurizio D'Ambrosio


AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE
Dott. Nordino Fiorelli

OGGETTO: POLITICHE GIOVANILI CONCERNENTI L’OCCUPAZIONE E TIROCINI FORMATIVI.
Proposta di deliberazione ai sensi dell’art.31 del regolamento C.C.

I sottoscritti consiglieri comunali,
Galasso Giuseppe, D’Ambrosio Maurizio Maria, Grimaldi Vincenzo, Sorrentino Giacomo, Giordano Roberto
Sensibili alle problematiche dei cittadini di Angri;
PREMESSO
con deliberazione del Consiglio Comunale n° 7 del 15.02.2008 è stato approvato il bilancio di previsione 2008 ed i suoi allegati; con D.G.C. n° 96 del 18.03.2008 è stato approvato il Piano Esecutivo di Gestione (P.E.G.);
VISTO
il regolamento del consiglio comunale del 17/07/2003;

il regolamento di contabilità del 01/12/2003;

vista la relazione previsionale e programmatica 2008-2010;

l’articolo 18 della legge 24 giugno 1997, n. 196, recante: “Norme in materia di promozione dell’occupazione”, il quale prevede la possibilità di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro e di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro, attraverso iniziative di tirocini pratici a favore di soggetti che abbiano già assolto l’obbligo scolastico;

il Decreto del Ministro del Lavoro e delle politiche sociali del 25 marzo 1998, n. 142, recante “Norme di attuazione dei principi e dei criteri di cui all’ articolo 18 della legge 24 giugno 1997, n. 196, sui tirocini formativi” il quale prevede che, al fine di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro nell’ambito dei processi formativi e di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro, sono promossi tirocini formativi di orientamento a favore di soggetti che abbiano già assolto l’obbligo scolastico;

CONSIDERATO
la depressione occupazionale che insiste nel nostro territorio e che costringe in particolare i giovani ad una emigrazione verso territori dell’Italia dove le possibilità di occupazione sono maggiori;

che il movimento migratorio sottrae forze lavorative e intellettuali dai luoghi di origine degli emigranti, impoverendoli;

che l’Ente locale deve essere soggetto attivo nel creare le condizioni lavorative sul nostro territorio;

che una adeguata formazione professionale può instaurare rapporti di lavoro a tempo indeterminato;

che il tirocinio non è un rapporto di lavoro per cui non sono dovuti né retribuzione, né contributi; l’unico onere per l’azienda è quello dell’apertura della posizione INAIL e dell’assicurazione responsabilità civile verso terzi a favore del tirocinante nei casi previsti dalla normativa (DM 142/98, art. 3, comma 2);

la volontà dell’Ente di andare incontro alle aziende aderenti all’iniziativa in oggetto, facendosi carico della spesa per la stipula di polizza assicurativa RC altrimenti in carico alle imprese;

che è un periodo durante il quale il giovane viene inserito nella struttura di un’azienda in modo da avere una conoscenza diretta delle attività che vengono richieste e per imparare a svolgerle;
che il datore di lavoro alla fine o durante lo svolgimento del tirocinio può assumere il tirocinante utilizzando diverse forme di agevolazioni contrattuali (es. apprendistato, ecc);

che per la realizzazione dei tirocini formativi a favore dei disoccupati/inoccupati è opportuno chiedere la collaborazione alla Agenzia per l’impiego della Campania al fine di rientrare nelle previsioni di cui all’art.2 comma 1 lettera a del Decreto del Ministro del Lavoro e delle politiche sociali del 25 marzo 1998, n. 142;

che in forza lavoro 1° occupazione ad Angri sono presenti circa 6500 cittadini;

che i tirocini formativi avranno una durata di 6 mesi riservati a giovani con almeno la licenza media inferiore, residenti nel Comune di Angri, aventi un’età non superiore ad anni 29 al momento della presentazione della domanda;

che il periodo di tirocinio presso un’azienda sarà retribuito tramite la corresponsione di un rimborso mensile di € 400,00;

che dell’iniziativa occorrerà darne risalto con un seminario informativo per le imprese e giovani interessati, da tenersi presso la casa del cittadino; inoltre, anche attraverso avvisi sulla stampa ed il sito web del Comune;
che del tutto occorrerà predisporre tutta la modulistica necessaria per ricevere le domande;

che la realizzazione del programma dei tirocini formativi per i disoccupati/inoccupati comporterebbe una spesa di € 48000,00 per l’assegnazione di n. 20 tirocini formativi, di € 2.000,00 per le attività di informazione e sensibilizzazione sul programma dei tirocini, € 5.000,00 per il compenso da corrispondere a n. 5 coadiutori – tutor per la vigilanza ed il monitoraggio sui tirocini, € 5.000,00 di contributi alle imprese partecipanti per gli oneri assicurativi da sostenere, il tutto per un totale di € 60.000,00;
che per tale iniziativa occorre apportare la seguente variazione al bilancio di previsione:

Uscita:
In aumento
Formazione professionale e tirocini formativi Euro 60.000

In diminuzione
Trasferimento funzioni catastali euro 40.000
Carburante servizio mensa 1.600
Carbur.servizio trasp. scolastico euro 1.900
Manutenz. Attr. Mensa euro 1.200
Consumo gas mensa euro 350
Consumo enel mensa 210
Manifestazioni addobbi e luminarie natalizie 2500
Spettacoli organizzati dal Comune euro 12.240
- che alla stessa vengono assicurati gli equilibri finanziari di bilancio annuale e pluriennale;

PROPONGONO

al Consiglio Comunale di deliberare quanto sopra descritto.



Parole chiave: Angri , Consiglio Comunale , Giacomo Sorrentino , Amministrazione Comunale , Roberto Giordano , Giuseppe Galasso , Vincenzo Grimaldi , giovani , stage , M. Maurizio D'Ambrosio , proposta consiliare




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: sonniboi il 29-05-2008
Non male....
Qualcuno potrà pensare che appoggio i consiglieri di opposizione, visto che esprimo un plauso per l’idea; che intendiamoci non è nulla di nuovo, ma che dimostra in questo caso sì propositività verso qualcosa di concreto, proponendo anche la “capienza” finanziaria per la manovra.
Ma sono anche d’accordo con la detassazione a favore del dipendente di azienda privata per gli straordinari entro un certo limite di ore e di reddito e per l’arresto verso chi blocca in questa fase le discariche.
La logica è sempre la stessa, risolvere il problema e fare cose realmente utili alla collettività in ottica prospettica. Le misure tampone o quelle ad effetto non piacciono a chi attende un cambiamento strutturale ed “utile alla collettività”.
Chi amministra una comunità ha il dovere di ricercare in ogni modo e ad ogni costo il bene e la crescita socio-culturale della collettività che amministra.
Le aziende del territorio credo abbiano piacere nell’utilizzare persone locali a patto che le stesse abbiano le giuste caratteristiche per far bene, quindi ritengo doveroso proporre giovani qualificati e con potenziale ad azienda territoriali.
Attenzione però che un’attività del genere non diventi “una bufala” perché organizzata male o perché i 20 giovani vengano scelti con criteri non propriamente oggettivi.
Vale sempre lo stesso principio: fare le cose per bene senza timore che qualcuno si dispiaccia……
P.S. E’ ormai desueto mettere il titolo davanti al nome e cognome, sa tanto di P.A. stantia, del resto apprezziamo i risultati anche senza titolo.



Postato da: vascodegama il 23-06-2008
Pensateci
E secondo Voi per 400 euro ammesso che la cosa si svolga in estate questi signori verrebbero a lavorare a 40 gradi .Ma l'impresa deve lavorare o svolgere l'attivita di asilo nido ????
Ma se un paio di scarpe della Hogan costa 250 ,00 euri al mare debbono andare la macchina debbono mantenerla la pizza la debbono mangiare,in discoteca ,al bar ,il week-end ,non dimenticate che i giovani vogliono tutto questo ,e chiaramente il lavoro lo fai tu,poiche loro sono tirocinanti.
MA FATEMI IL PIACERE MA CHE VI SALTA PER LA TESTA








AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

Amministrazione Comunale
Approvato il conto consuntivo 2009
Resta il problema dei residui e dei debiti fuori bilancio appartenenti alle gestioni passate. Nuovo consiglio comunale per il 30 settembre.

US ANGRI
Fortis Murgia 2 – Angri 1
I grigiorossi passano in vantaggio per primi ma poi cedono alla squadra locale. Il Sindaco Mauri smentisce ogni illazione e incoraggia la squadra e la società.

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

DIASPORA DI CENTRO DESTRA
“Adesso Basta! Le nostre aspettative sono state disattese ”
I militanti angresi di Azione Giovani lasciano il Popolo della Libertà

 

Prodotti
LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello