angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
PROTESTA DEI RESIDENTI : “BASTA CON I TIR!!”
Il traffico di mezzi pesanti al centro è diventato insopportabile, la cittadinanza è esausta.

Pubblicato da: Pippo Della Corte il 20 Agosto 2007

Continuerebbe a restare critica la situazione legata alla viabilità. In particolare a creare profondo disagio ai residenti sarebbe la circolazione dei mezzi pesanti. Complice la campagna per la trasformazione del pomodoro. Centinaia di tir ogni giorno invadono le strade cittadine. Inquinamento acustico ed atmosferico caratterizzerebbe ormai alcune arterie cittadine oltre la SS 18 dove sono ubicate numerose aziende conserviere. Il fenomeno coinvolgerebbe anche corso Vittorio Emanuele e via Semetelle due strade centrali ma vittime dei numerosi bisonti della strada.

Sarebbe sempre più incompatibile la presenza di depositi industriale e di aziende conserviere nel centro cittadino. Una situazione che perdura da diversi anni e che sembra essersi acuita da quando l’ex MCM è stata trasformata in un enorme deposito al servizio dell’azienda AR. Da qui numerose proteste dei residenti sfociate in una raccolta di firme inviate all’amministrazione comunale nel tentativo di regolamentare i flussi veicolari diretti presso il deposito dell’azienda abatese. Sotto accusa anche le passate amministrazione che avrebbero concesso con leggerezza la possibilità di adibire a deposito un’area nel pieno centro cittadino. Da alcuni anni e soprattutto nel periodo estivo il traffico dei mezzi pesanti è esponenzialmente aumentato. Una situazione che nonostante le continue segnalazioni e le tante proteste non sarebbe coincisa con concrete risposte da parte di Palazzo Doria.

I cittadini avrebbero più volte richiesto un atto teso all’attuazione del divieto di circolazione dei tir in pieno centro, ma per ora nulla di concreto in questo senso sarebbe avvenuto. Giorno e notte le strade sarebbero invase da camion carichi di pomodori. Altra zona vittima dei bisonti della strada è il rione di via Fonatana. Il ponte che collega l’arteria con la SS 18 sarebbe interdetto alla circolazione dei mezzi pesanti che per raggiungere le industrie dovrebbero seguire il percorso alternativo ed obbligato lungo via Palmentello.

Sarebbe scarsa l’adesione degli autotrasportatori che non rispetterebbero quanto indicato dalla segnaletica. Un recente incontro tra l’amministrazione ed alcuni esponenti delle aziende finite sotto accusa da parte dei residenti non avrebbe sortito alcun effetto concreto. Resterebbero inconciliabili le esigenze dei conservieri con quelle della maggioranza della cittadinanza costretta a subire continui disagi. A trovare una soluzione in via definitiva dovrebbero essere gli organi istituzionali.

Ad oggi nulla di concreto sarebbe avvenuto causando un aumento delle proteste. Inoltre, la ridotta presenza dei vigili urbani non consentirebbe in maniera adeguata il controllo della viabilità. A dare man forte al comando della polizia locale, retto dal capitano Franco Esposito, quattro ausiliari al traffico incaricati dalla Provincia. Un numero ritenuto esiguo data la situazione. La campagna per la trasformazione del pomodoro continuerà sino a fine agosto ed anche oltre.



Parole chiave: Angri , Corso Vittorio Emanuele , TIR , Traffico , Viabilità , Via Semetelle




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

DIASPORA DI CENTRO DESTRA
“Adesso Basta! Le nostre aspettative sono state disattese ”
I militanti angresi di Azione Giovani lasciano il Popolo della Libertà

attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

attività sociali
Continuano gli spettacoli di animazione per bambini
E’ la volta di via Orta Longa, località Avagliana, sabato 2 ottobre alle ore 17,00

POLITICA
E’ dibattito tra i giovani angresi di destra
Il Movimento Nova Luce risponde al manifesto di Azione Giovani

ASSOCIAZIONI E TERRITORIO
Al via la decima edizione de “Il Paese dei Balocchi”
Si terrà in Piazza Annunziata, durerà tre giorni a partire da oggi, ed è rivolta a tutti i bambini di Angri

 

Prodotti
LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello