angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Pierpaolo Ferraioli risponde alle critiche del consigliere comunale Alfonso Campitiello
Si riaccende la polemica sulla triste vicenda del Forum dei Giovani

Pubblicato da: La Redazione il 31 marzo 2008

Riceviamo e pubblichiamo la lettera di Pierpaolo Ferraioli, ex commissario del movimento giovanile angrese dell’Udc, in risposta alle critiche rivoltegli dal consigliere Campitiello su Angri 80. Naturalmente Campitiello, se vuole può replicare. Gli daremo eguale spazio.
Egregio direttore,
ho deciso di scriverle questa lettera perché sento forte il dovere di dare delle spiegazioni ancora più esaustive riguardo a quanto accaduto nelle votazioni del forum dei giovani, di cui io ero candidato a coordinatore.


Pierpaolo Ferraioli
Questo lo devo, soprattutto, in rispetto a tutti i giovani che mi hanno votato e che hanno creduto e credono in me, in quanto loro rappresentante.
Quanto dichiarato dal consigliere comunale Campitiello su Angri 80 è infamante, e, conoscendo la lealtà della persona, non voglio credere che siano solo ed esclusivamente sue parole. Ciononostante è giusto che io mi possa difendere dichiarando, a questo punto, tante verità che le persone non sanno. La prima cosa di cui voglio discutere riguarda la mia candidatura. A mia difesa, non ci sono solo testimonianze ma le mie dimissioni da commissario del movimento giovanile UDC, protocollate ben tre mesi prima della votazione del forum dei giovani, quando, di questo argomento, nessuno sapeva alcunchè.

Inoltre, vorrei ribadire, all’amico Alfonso, che ai miei elettori, nonché amici, non ho mai nascosto la mia passione per la politica e la mia brevissima storia in questo campo; non ho avuto mai questa presunzione e, forse, anche per questo sono stato premiato dai voti. Quando ho deciso di candidarmi, l’ho fatto esplicitando a tutti che avrei fatto di tutto e anche di più (mettendo, quindi, in gioco “la mia faccia”) pur di allontanare la politica e chi “ci bazzica intorno”, dal Forum. Questo sia perché lo spirito del Forum non ha nulla a che vedere con la politica, sia perché conosco bene questo spirito, essendo stato consigliere del primo ed unico Forum dei giovani che si sia avuto ad Angri, quando, probabilmente, l’amico Alfonso e qualche altro giovincello del suo partito, dei problemi dei giovani di Angri, non ne era neanche a conoscenza.

Ma non voglio soffermarmi su questo argomento. Piuttosto voglio sottolinearLe, egregio direttore, che l’unica mia accusa rivolta non ad AN ma al suo movimento giovanile (essendo l’organo giovanile indipendente rispetto al partito, almeno questo mi è stato insegnato quando sono stato coordinatore del movimento giovanile UDC) è stata quella di aver propagandato la creazione di questo organo tra le mura di Palazzo Doria, tenendolo nascosto a chi di diritto ne è titolare, cioè i giovani e le associazioni. Ecco perché, in quel periodo, ho cercato di coinvolgere quante più associazioni possibili anche a discapito della mia elezione, dato che, con le informazioni di cui ero a conoscenza, ho dato la possibilità anche al candidato Buscè di poter partecipare, democraticamente, a queste votazioni. E poi, egregio direttore, mi consenta di difendermi dall’accusa più cattiva che mi poteva essere rivolta, cioè quella che mi ha dipinto come l’unico “referente sul territorio di un movimento politico”. Ribadisco di non rinnegare, assolutamente, la mia breve partecipazione alla vita politica e partitica di questo paese, ma nessuno, fino ad oggi, ha avuto il coraggio, indipendentemente dalla propria candidatura, di esprimersi in merito alle proprie precedenti posizioni politiche, cosa che, invece, io ho fatto senza paura di giudizio, sicuro di operare nell’interesse dei giovani e non in quello partitico: purtroppo, la coerenza, l’onestà intellettuale, i valori della correttezza, di cui tanto vanno sbandierando gli amici di AN, non credo proprio appartengano loro. Egregio direttore, se avrà modo di incontrare l’amico Alfonso gli chieda come mai allora, se il suo partito è, davvero, rimasto fuori e distante da questo Forum, è stato l’unico consigliere comunale ad intervenire alla presentazione dei candidati al Forum presso il Liceo Scientifico “Don Carlo La Mura”, e come mai in quell’occasione è intervenuto anche un rappresentante di Azione Giovani. La politica non era bandita?!...Egregio direttore, gli chieda come mai, il giorno prima delle votazioni, un manipolo di esponenti di AG e del movimento giovanile di Forza Italia, si sono candidati, all’ultimo secondo utile, come coordinatori del Forum, senza poi, all’atto dello scrutinio, riportare neanche un voto in casella. E’ questo lo spirito del Forum di cui parla l’amico Alfonso? Egregio direttore, gli chieda come mai, la mattina delle votazioni alle ore 8.00, davanti all’entrata dei seggi, c’erano più esponenti di Azione Giovani che candidati al Forum e come mai avevano tra le mani tabelle con su scritto i nomi dei candidati, che avrebbero dovuto votare. Secondo la teoria dell’amico Alfonso, quelle persone avrebbero dovuto votare me o, forse, qualche altro candidato?...o forse i “giovani” di AN stavano lì perché, di notte avevano sofferto d’insonnia? Egregio direttore, gli chieda come mai quella giornata è stato così preso dalla votazione da non abbandonare, se non in casi sporadici, l’ingresso della casa del cittadino?...Egregio direttore, gli chieda come mai, dopo tanto interesse nei confronti del Forum e dello spirito che deve incarnare, non ha mai proposto una commissione d’inchiesta su quanto di grave accaduto in quella “maledetta” giornata. Forse la verità gli potrebbe far male?...o forse la sua evidente sottomissione politica glielo impedisce? Ma il Forum non era il più importante tema politico della sua campagna elettorale?...Egregio direttore, gli chieda cosa ha fatto per i giovani angresi, di cui tanto si è fregiato in campagna elettorale e cosa ha fatto prevedere nel bilancio comunale a favore dei giovani. L’unica proposta seria che ricordi dell’amico Alfonso, oltre a qualche festicciuola organizzata durante le feste natalizie, è stata la richiesta di un assessore al sindaco Mazzola, questo a dimostrazione del suo lodevole interesse nei confronti dei giovani angresi.

Ah, forse qualcosa per i giovani angresi l’amico Alfonso lo ha fatto: far pervenire circa 20.000 euro ad un ‘associazione nata da pochi mesi di chiara matrice politica, essendo rappresentata, nella quasi totalità, da esponenti di Azione Giovani: peccato che il progetto finanziato riguardi gli anziani (non si sentano offesi gli anziani, ma questa precisazione la devo fare, perché i giovani di Angri sappiano come stanno le cose) e peccato che, a ricevere questi soldi, siano giovani di AN che, fino a qualche anno fa, dichiaravano guerra al comune e al sindaco La Mura contro gli sprechi e contro il pagamento delle tasse sui rifiuti, non essendoci, all’epoca, un tornaconto in termini di servizi ricevuti dai cittadini. Come mai ora non protestano più? Come mai, proprio ora che sono aumentate le tasse e non i servizi, questi “baldi” giovani non scendono più in piazza? Sono forse diventati anche loro succubi del potere? E la coerenza, dov’è?
Egregio direttore, potrei continuare all’infinito richiamando alla memoria ulteriori passaggi, ma le ultime parole di questa mia missiva le voglio spendere, ringraziandola, personalmente, per i riflettori che ha posto su questa delicata questione. Almeno Lei ha avuto un occhio di riguardo nei confronti di noi giovani. Concludo, se mi consente, consigliandole l’ultima domanda da porre all’amico Alfonso: “A che pro tutte queste menzogne?...ma, probabilmente, da delatore, quale si è dimostrato, come risposta, avrà un’altra bugia.
Resta implicito, però, che questo mio intervento è stato reso necessario dai fatti e che non ha lo scopo di offendere nessuno ed, in particolar modo, l’amico Alfonso, con il quale, quando vuole e se vuole, posso anche sostenere un dibattito pubblico. Si tratta solo di un doveroso chiarimento.
Pierpaolo Ferraioli




Parole chiave: Angri , UDC , An , Azione Giovani , Alfonso Campitiello , Pierpaolo Ferraioli , Forum dei Giovani




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





POLITICA
E’ dibattito tra i giovani angresi di destra
Il Movimento Nova Luce risponde al manifesto di Azione Giovani

US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

POLITICA
Generazione Italia sabato 2 ottobre inaugura la sede in Piazza Sorrento
Sarà presente l'on. Italo Bocchino, capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia

opere d arte da salvare
La Cappella Pisacane, un gioiello d’arte da recuperare
Il prof. Sergio Amato chiede l’intervento dell’Amministrazione Comunale per il restauro delle opere d’arte risalenti al 1600

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

DIASPORA DI CENTRO DESTRA
“Adesso Basta! Le nostre aspettative sono state disattese ”
I militanti angresi di Azione Giovani lasciano il Popolo della Libertà

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello