angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

Pubblicato da: La Redazione il 28 settembre 2010

COMUNE DI ANGRI
COMUNICATO STAMPA

Il Sindaco di Angri Pasquale Mauri interviene sulle dimissioni del Presidente dell'US Angri 1927 Nicola Varone rassegnate lunedì 27 settembre. “Ancora una volta sono costretto a dover fare chiarezza su una vicenda strumentalizzata ad arte da alcune persone il cui unico interesse è quello di screditare l'operato della mia Amministrazione e di danneggiare l'immagine dell'Ente comunale.
È sotto gli occhi di tutti l'impegno profuso da me e dalla mia Giunta nel sostenere l'US Angri 1927. Sin dalla mia elezione mi sono attivato per aiutare il presidente Varone a trovare imprenditori interessati a dare un proprio contributo alla prima squadra cittadina. Ho inoltre discusso con lo stesso Varone, sin da luglio, l'ipotesi di affidare lo Stadio Novi alla società calcistica, e ho dato esplicito indirizzo ai tecnici del Comune per la redazione di una convenzione concordata con i dirigenti della squadra di calcio. Voglio sottolineare che solo dopo ripetuti solleciti Varone si è presentato al Comune nella mattinata di venerdì 24 settembre, ancora una volta sprovvisto delle polizze fideiussorie necessarie a prendere in carico la struttura sportiva, e ancora una volta intenzionato a rivedere la convenzione. Le modifiche chieste dal presidente Varone sono state comunque immediatamente accettate e formalizzate, ma mentre eravamo in attesa che il presidente venisse finalmente a firmare la convenzione come da accordi, abbiamo appreso la notizia delle sue dimissioni. È un comportamento che francamente ci ha sorpresi, e rispetto al quale siamo ancora in attesa di ricevere le dovute spiegazioni.
Voglio però evidenziare anche un problema gravissimo che riguarda i rapporti tra alcuni operatori dell'informazione e le istituzioni locali. Giovedì 25 settembre è stata diffusa da un sito Internet locale una notizia falsa dal titolo 'Il Comune “caccia” l’Angri dal Novi'. Nonostante lo stesso Varone abbia smentito il contenuto dell'articolo, rubricando l'episodio come un malinteso tra i tecnici del Comune e la società calcistica, e nonostante in un comunicato stampa ufficiale della società si dica esplicitamente che le cause che hanno indotto Varone a dimettersi sono strettamente personali, ancora oggi quell'episodio viene preso a pretesto per motivare le dimissioni del dirigente dell'Angri. Si tratta di un tentativo, squallido e indegno della deontologia giornalistica, di travisare la realtà attribuendo al Sindaco e al Comune responsabilità che sono in capo ad altri soggetti. Per il bene di Angri credo sia utile contrastare e marginalizzare chi ha deciso di operare quale agente di disinformazione che, anteponendo i propri livori personali alle responsabilità pubbliche del suo ruolo, sta arrecando un grave danno all'intera collettività. Ribadisco il mio attaccamento alla maglia dell'Angri, e il mio massimo rispetto per la libertà di stampa. Un rispetto che purtroppo viene meno proprio da parte di chi dovrebbe onorare la professione giornalistica operando con correttezza e lealtà nei confronti del pubblico”.

Ufficio Stampa Pasquale Mauri
Sindaco di Angri




Parole chiave: Angri , Politica , Sport , Pasquale Mauri , Us Angri , Amministrazione Comunale , Nicola Varone




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: giovanni il 28-09-2010
non c'è dubbio
unico e grande presidente dell'angri: GIOVANNI CASTANO.

Postato da: michele il 28-09-2010
x il sindaco
non ti ho votato, ma questa volta ti faccio tutto il mio applauso

Postato da: tifoso angrese il 28-09-2010
la mia proposta
è semplice: amministrazione controllata del comune, rescissione contrattuale dei giocatori con ingaggi elevati di cui dovrà farsene carico la vecchia società, in campo il vivaio angrese e sulla panchina l'angrese criscuolo, se si retrocedesse lo si farebbe con dignità.

Postato da: pasquale il 28-09-2010
SI assumano le responsabilità
ogni volta che un certo giornalista si trova a doversi prendere le responsabilità delle menzogne che pubblica, parla di attacco alla stampa. ma un sindaco avrà il diritto di smentire notizie false e di smascherare i bugiardi?

Postato da: angri è finita il 28-09-2010
situazione angrese
solo ad angri succedono queste cose, chi fa calcio si interessa di politica e chi fa politica si interessa di calcio, la c2 non la vedremo nemmeno con il binocolo

Postato da: turiell il 28-09-2010
basta proclami!
chi vuole essere presidente dell'angri cacci i soldi o stia alla larga, siamo stanchi di illuderci ed essere presi in giro!

Postato da: Laura il 28-09-2010
Ordine dei giornalisti
Leggo notizie false, commenti ingiuriosi, vignette infamanti. Ma dove è l'ordine dei giornalisti?

Postato da: la fede non si diffida! il 28-09-2010
ma una spa?
no? in parecchi paesi i tifosi entrano nella gestione della società, a angri quand ce scetamm a stu suonn?

Postato da: mariomele il 28-09-2010
SENZA RENAR NUN CANTAN MESS
Come al solito a pagarne le spese è l'amministrazione comunale .........cari amici per fare il calcio ci vogliono i soldi .Cosa deve fare il Sindaco secondo voi, non dare i soldi ad invalidi, anziani, non deve asfaltare le strade, per fare il calcio ad Angri?....... ma siete impazziti. Pensiamo alle priorità e poi al divertimento.

Gianfranco Russo


Postato da: giggino il 28-09-2010
squadra dell'agro
se anni fa fosse stata portata a compimento la proposta che circolava nell'agro nocerino di formare una sola squadra per puntare alla serie b, oggi staremmo, non dico con la paganese che è un socio difficile da "sopportare" (ahaha), ma almeno con la nocerina e la cavese

Postato da: Raffaele Scognamiglio il 29-09-2010
"Marlon Brando è sempre lui"
Non ci stà niente da fare, come al solito si attacca indiscriminatamente il Sindaco. Vorrei sapere cosa avrebbe dovuto fare, forse qualcuno avrebbe voluto che i soldi li sborsasse Mauri, Sorrentino, D'Antonio e cosa più importante, noi tutti cittadini Angresi? A me dispiace per Varone, si è impegnato, ha fatto di tutto anche lui! Convinciamoci che non c'è scampo, non ci sono soldi nè imprenditori interessati perchè c'è solo da perdere e nulla da guadagnare! Mettiamo in campo gli atleti delle squadre Angresi dilettanti e andiamo avanti fino alla fine, con maggior orgoglio e dignità. Sindaco continua così, le partite saranno più belle e Lei si è dimostrato persona più che seria e volenterosa. P.S.: cosa centra quel titolo su Angri News " Solito copione, il sindaco attacca la stampa" attacca piuttosto un giornalista fazioso e non la libertà di stampa nel senso nobile del termine. Perciò, diciamo come stanno le cose! P.S. Angri news perchè non lo publlica questo post?







US ANGRI
Fortis Murgia 2 – Angri 1
I grigiorossi passano in vantaggio per primi ma poi cedono alla squadra locale. Il Sindaco Mauri smentisce ogni illazione e incoraggia la squadra e la società.

SUPERARE LA CRISI
“L’Angri è una squadra ben determinata e tosta”
Ad iniettare fiducia ai giocatori e ai tifosi grigiorossi, in vista dell’incontro con il Trani, è il capitano Davide Cacace

Amministrazione Comunale
Approvato il conto consuntivo 2009
Resta il problema dei residui e dei debiti fuori bilancio appartenenti alle gestioni passate. Nuovo consiglio comunale per il 30 settembre.

attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

ESEMPI DA IMITARE
Domenica La Fortis Murgia di Altamura accoglierà i tifosi angresi con amicizia e simpatia
Previsto anche uno spettacolo di falconeria all’interno dello stadio D’Angelo

CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

 

Prodotti
MY WAY SPORT

AQUARIUM

La casta. Così i politici italiani sono diventati intoccabili

TEICO

1984

La storia non è finita. Etica, politica, laicità

Dico tutto. E se fa caldo gioco all'ombra

La terza repubblica. Partiti contro presidenti

Tutto è Berlusconi. Radici, metafore e destinazione del tempo nuovo

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello