angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
EMERGENZA RIFIUTI : IL COMUNE AL LAVORO PER UN SITO DI STOCCAGGIO
L’area individuata è di proprietà di un privato e si troverebbe in località Orta Corcia nell’area periferica del territorio comunale

Pubblicato da: Pippo Della Corte il 10 Gennaio 2008

Sopralluoghi in città per individuare un sito di stoccaggio provvisorio dei rifiuti. Continua l’emergenza. Tonnellate di immondizia affollano strade, piazze, vicoli e cortili. L’impossibilità di smaltire i rifiuti a causa della chiusura delle discariche sta mettendo in ginocchio la cittadina doriana. In città si starebbe vivendo una emergenza nell’emergenza data l’assenza di un sito di stoccaggio provvisorio che doveva già essere stato individuato, così come dettato dall’ex commissario straordinario Guido Bertolaso. Il sito non venne individuato dalla passata giunta guidata dal centrosinstra con a capo il sindaco Giuseppe La Mura, né è stato individuato dal centrodestra con a capo il sindaco Gianpaolo Mazzola.

La crisi avrebbe però suggerito all’attuale compagine di attivarsi nel tentativo di dare qualche risposta alla cittadinanza ottemperando alle disposizioni commissariali. Dopo sei mesi di vita l’attuale governo cittadino avrebbe manifestato la volontà di impegnarsi in tal senso.

L’area individuata è di proprietà di un privato e si troverebbe in località Orta Corcia nell’area periferica del territorio comunale. I suoli dovrebbero ospitare per un periodo limitato di tempo le tonnellate di rifiuti che ora giacciono in città. In merito si è espresso l’assessore con delega all’ambiente Vincenzo Giblas. “Abbiamo individuato un’area dove poter realizzare il sito di stoccaggio provvisorio. I suoli sono di proprietà privata. Oltre i rilievi tecnici per poter procedere a sversare l’immondizia occorrerà ricevere le dovute autorizzazione dagli enti competenti, l’Asl SA 1 e l’Arpac”, ha esordito. I tempi per attrezzare l’area in ogni caso non saranno brevi. “Occorreranno almeno due mesi prima di poter rendere pienamente operativo il sito. Infatti, una volta ottenute le autorizzazioni occorrerà realizzare una serie di lavori per rendere pienamente idoneo il sito.

La soluzione quindi la stiamo valutando ma il tutto non si risolverà nel giro di pochi giorni”, ha continuato. L’assessore avanza anche un auspicio. “Ci auguriamo che la crisi possa essere avviata concretamente a soluzione a livello regionale. Se ciò dovesse avvenire anche per il nostro territorio il problema si alleggerirebbe”, ha dichiarato. Intanto, la situazione resterebbe altamente critica.

Ciò per il fatto che la decisone di aprire un sito di stoccaggio si è protratta nel tempo a causa della impopolarità della scelta. Una assunzione di responsabilità, già fatta propria da altri sindaci dei comuni limitrofi, che è stata rinviata nel corso del tempo, ma che oggi sembra non più rimandabile. I prossimi giorni diranno se la volontà manifestata dalla giunta troverà tangibile concretezza.



Parole chiave: , Angri , Spazzatura , Rifiuti , Giuseppe La Mura , Gianpaolo Mazzola , ASL SA1 , Arpac , Guido Bertolaso , Sito di Stoccaggio




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Postato da: vastano il 10-01-2008
Chissà????
Chissà questo povero cittadino che ha messo a disposizione il suo terreno quanto recupererà da questo nobile gesto......
Speriamo almeno che, essendo sicuramente amico del nostro Sindaco, questo gli abbia consigliato di trasferirsi nella sua abitazione alle pendici dei monti o fuori Angri. Almeno non sarà costretto a sentire la puzza della spazzatura.
Speriamo poi anche che questo cittadino riceva qualcosina in cambio dal suo amico Sindaco.
E per i cittadini che avranno la puzza senza guadagnare nulla…….?? Fa niente!!!


Postato da: emyly83 il 12-01-2008
K.O. al menefreghismo
Ammirazione e rispetto per il cittadino angrese che ha messo a disposizione il suo terreno per ospitare la spazzatura che ha inghiottito la nostra città.
Chissà, se questo generoso compaesano sà che quel suo terreno non sarà più coltivabile ma che diventerà una DISCARICA a cielo aperto piena di veleni e fetori di ogni genere.
Mi auguro che l'amministrazione comunale angrese prenda le dovute precauzioni affinchè la nostra città non diventi come Pianura, svolgendo un servizio di raccolta LIMPIDO e PULITO.
Mi auguro sopratutto che nelle COSCIENZE dei cittadini si RISVEGLI il senso civico cominciando una SERIA raccolta differenziata.
IL TEMPO DELL'INDIFFERENZA E DEL MENEFREGHISMO è FINITO.
Non ci facciamo UMILIARE ancora dall'Italia intera.







attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

ESEMPI DA IMITARE
Domenica La Fortis Murgia di Altamura accoglierà i tifosi angresi con amicizia e simpatia
Previsto anche uno spettacolo di falconeria all’interno dello stadio D’Angelo

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

AGROINVEST
Agro Invest, continua la cessione dei lotti del Pip Taurana agli imprenditori
Firmato l’atto pubblico per il passaggio di proprietà alle Officine D’Auria srl, nota azienda angrese

PROMOZIONE
Libertas Angri 0 – Pimonte 1
Terza sconfitta consecutiva della squadra di casa. Stavolta senza recriminazioni.

pari opportunità
Vigilessa aggredita, la solidarietà della Commissione Pari Opportunità
“occorre ristabilire la cultura della civile convivenza”

CRISI GRIGIOROSSA
Us Angri 1 - Trani 2
L'Angri perde anche con il Trani. Battipaglia: "per fare calcio ci vuole tranquillità"

 

Prodotti
CBGB Womens Fitted T-shirt

TEICO

Sex Pistols T-shirt

The Who T-shirt

L' urlo e il furore

Tuttifrutti. Viaggio tra gli alberi da frutto mediterranei, fra scienza e letteratura

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

Hotel Bema - Amsterdam

FOTOCOPIAMO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello