angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Il sindaco Mazzola tenta di zittire Angri.info sulla chiusura dell’asilo nido
Ci è giunta una richiesta di smentita ufficiale da parte del Comune. La pubblichiamo all'interno integralmente con la risposta del direttore.

Pubblicato da: La Redazione il 17 ottobre 2007

Asilo nido comunale
COMUNICATO STAMPA DEL COMUNE DI ANGRI
OGGETTO: Replica ad articolo pubblicato su Angri.info
Richiesta di smentita ufficiale, al fine di evitare una manipolazione di informazione rivolta all’opinione pubblica angrese.Si precisa che, quanto riportato dal sito Angri.info in merito al presunto “silenzio” o anche “dimenticanza” dell’Assessore Francesco Fasolino, riportato nell’articolo “Sono quattro le “Sezioni Primavere” autorizzate e finanziate ad Angri” , risulta notizia alquanto infondata.Infatti, nel Consiglio Comunale del giorno 9-10-2007, come anche nell’intervista pubblicata da Teleangri1, l’assessore Fasolino ha più volte ribadito (ci sono i verbali e le riprese a dimostrarlo) la competizione della Sezione Primavera dell’Asilo Nido Comunale con le analoghe strutture paritarie presenti sul nostro territorio.Si sottolinea, inoltre, che il Comune di Angri è stato l’unico, in tutta la provincia di Salerno, ad aver ottenuto una Sezione Primavera per l’Asilo Nido Comunale.Tale notizia fu rimarcata nell’intervento del consigliere Villano ed è a conoscenza di tutti i componenti della Commissione Pubblica Istruzione. Ciò a dimostrazione del fatto che, in soli tre mesi (Agosto incluso) di nuova Amministrazione, l’assessore Fasolino ha dato prova di innovazione, concretezza e puntualità nella realizzazione dei progetti prefissati.
Angri 16-10-2007 L’ufficio stampa


LA RISPOSTA DEL DIRETTORE Amedeo Santaniello

Angri.info respinge al mittente il tono “saccente” del comunicato e l’accusa di “manipolare l’informazione rivolta all’opinione pubblica angrese”. Abituati a non accettare intimidazioni da nessuno, ribadiamo quanto scritto nell’articolo in questione. Diversa sarebbe la nostra risposta se, anziché cercare di zittirci il sindaco o l’assessore alla pubblica istruzione avessero presentato, senza alterigia, la propria versione dei fatti e le proprie considerazioni su quanto da noi pubblicato. Dal confronto delle opinioni forse l’opinione pubblica avrebbe potuto trarre le proprie conclusioni sulla vicenda della chiusura dell’asilo nido. Questa è la regola democratica in un paese democratico.

In particolare, si ribadisce che in consiglio comunale e nell’intervista televisiva (di cui abbiamo copia integrale visto che di TeleAngri1 il sottoscritto è direttore responsabile) non si è mai chiaramente detto che altre tre istituzioni scolastiche private avevano ottenuto i finanziamenti per le sezioni primavera, quali erano, per quanti alunni erano state finanziate, ed ancora quanti siano gli alunni dell’asilo nido comunale che, vista la “sospensione del servizio” - come ama dire l’assessore Fasolino - si sono iscritti nelle strutture private. Tacere su questi dati non consente di avere un quadro completo della questione per valutare se ci sia stato o meno “benevolenza politica” a favore delle suddette strutture private.
Che poi i consiglieri comunali della Commissione Pubblica Istruzione (non i cittadini) fossero o meno a conoscenza dei fatti e non hanno trovato nulla da ridire, questa è un’altra storia su cui ritorneremo in altra occasione.


La nostra insistenza sull’argomento è dovuta al fatto che il Comune, come già scritto nell’articolo “incriminato”, è l’unico soggetto regolatore sul territorio (lo dice la legge) delle attività per l’infanzia, e la legge gli ha assegnato precisi obblighi per il rilascio delle autorizzazioni e delle convenzioni, nonché per il controllo dei requisiti per accedere ai finanziamenti del Ministero della Pubblica Istruzione. Soggetto regolatore significa anche operare delle scelte che possono favorire o discriminare interessi contrapposti, pubblici o privati che siano ed è su questo che stiamo discutendo.

Resta il fatto innegabile che, a quanto ci risulta, le sezioni primavera private sono già partite da tempo, mentre della sezione primavera dell’Asilo Comunale non c’è ancora traccia. O anche questa è una manipolazione dell’informazione?



Parole chiave: Angri , sindaco Gianpaolo Mazzola , asilo nido comunale , Assessore Francesco Fasolino , Teleangri1




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





US ANGRI
Nicola Varone si è dimesso da presidente dell’Us Angri
In un comunicato stampa la decisione, dettata da motivi personali.

POLITICA
Generazione Italia sabato 2 ottobre inaugura la sede in Piazza Sorrento
Sarà presente l'on. Italo Bocchino, capogruppo di Futuro e Libertà per l'Italia

opere d arte da salvare
La Cappella Pisacane, un gioiello d’arte da recuperare
Il prof. Sergio Amato chiede l’intervento dell’Amministrazione Comunale per il restauro delle opere d’arte risalenti al 1600

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

DIASPORA DI CENTRO DESTRA
“Adesso Basta! Le nostre aspettative sono state disattese ”
I militanti angresi di Azione Giovani lasciano il Popolo della Libertà

attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello