angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Il Comune di Angri “investe” nel verde
Saranno acquistati 15 alberi di ulivo, un platano e centinaia di piante varie. Spesa prevista 17 mila euro.

Pubblicato da: La Redazione il 28 novembre 2009

Il Comune di Angri ha bandito una gara per la fornitura e messa a dimora di piante in vaso per "abbellire" le piazze e le strade cittadine.
La spesa complessiva prevista è di circa 17.mila euro. Saranno acquistati 15 ulivi, un platano, 10 arancio amaro, 140 ligustri (si tratta di siepi), 100 alloro e così via. Qui di seguito il bando completo.

COMUNE DI ANGRI
Provincia di Salerno
U.O.C. Gestione Ambiente

BANDO DI GARA PUBBLICA PER LA
FONITURA E MESSA A DIMORA PIANTE IN VASO
1.STAZIONE APPALTANTE: Comune di Angri U.O.C Gestione Ambiente Piazza Crocifisso1, 84012 Angri (Sa) tel. 0815168250;
2.PROCEDURA DI GARA: gara di appalto ai sensi della Legge 163/06 e successive modificazioni., secondo il criterio del prezzo più basso, determinato con un unico ribasso formulato dal concorrente sull’importo totale dei lavori.

3.IMPORTO a BASE D’ASTA:
importo complessivo : € 17.529,67
cosi suddiviso:
-importo per lavori soggetto a ribasso : 16.300,00;
-importo per gli oneri della sicurezza non soggetti a ribasso € 1,229,67;

4.LUOGO, DESCRIZIONE, NATURA E IMPORTO COMPLESSIVO DEI LAVORI, ONERI PER LA SICUREZZA E MODALITA’ DI PAGAMENTO DELLE PRESTAZIONI:
Luogo: territorio del Comune di Angri .


Caratteristiche e quantità della fornitura:

1)N. 70 ligustro verde in vaso altezza fusto 2.5-3 m.t. circ. fusto cm.10-12.

2)N. 70 ligustro variegato in vaso altezza fusto 2.5-3 m.t. circ. fusto cm.10-12;

3) N. 15 CERCIS SILIQUASTRUM altezza fusto mt. 2,2,50 chioma già formata circ. fusto cm. 10-12.

4)N. 100 ALLORO (DA SIEPE) altezza mt. 1.25-1.50.

5)N. 1 pianta di PLATANO in vaso altezza fusto 2.5-3 m.t. circ. fusto cm.18-20 .

6)N. 10 ARANCIO AMARO altezza fusto 2-2,50 m.t. circ. fusto cm.10-12;

7)N. 10 LECCIO altezza fusto mt.2-2,50 cir. Fusto cm. 10-12;

8)N.15 alberi di ULIVO fusto altezza mt. 2-2,50

Pagamento:
- il pagamento avverrà entro trenta giorni dalla ultimazione della fornitura in un'unica soluzione previo presentazione della relativa fattura e previo verifica del responsabile del servizio;
- tutte le spese per il trasporto e messa a dimora sul luogo stabilito da questa U.O.C., sono a totale carico della ditta fornitrice;
Penale: Per ogni giorno di ritardo sulla ultimazione dei lavori oltre il termine prestabilito sarà applicata una penale di €. 50.000;


Per partecipare alla gara codesta ditta dovrà far pervenire, al protocollo del comune, non più tardi delle ore 12,00 del giorno fissato per la gara un plico raccomandato, debitamente sigillato con ceralacca, controfirmato sui lembi di chiusura indirizzato a:

COMUNE DI ANGRI
SERVIZIO - Ambiente –
Piazza Crocifisso – C.A.P. 84012 ANGRI (SA)

con la seguente scritta: "Offerta per la gara del giorno 21 dicembre 2009 relativa alla fornitura e messa a dimora di piante in vaso”

Nel plico dovrà essere inclusa la documentazione di seguito indicata:
1. UNA DICHIARAZIONE redatta in lingua italiana, su carta da bollo competente, sottoscritta per esteso, dal titolare o legale rappresentante con la quale codesta ditta attesta:
a) il prezzo offerto, così in cifre come in lettere, senza abrasioni o correzioni di sorta, riferito ai lavori di che trattasi, omnicomprensivo di tutti gli oneri, escluso IVA;.
b)che non sussistono nei sui confronti nonché dei familiari a carico procedimenti o provvedimenti per l'applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all'art.3 della legge 27/12/56, n.1423, né i provvedimenti indicati nel secondo e terzo comma dell'art.10 nonché negli artt.10 ter e 10 quater della legge 31/5/65, n.575 modificata dalla legge 13/9/82, n.646 e n.55/90;
c)di non avere riportato condanne penali che possono comunque influire sull'ammissibilità alla presente gara.
d)di non aver mai reso false dichiarazioni in merito ai requisiti ed alle condizioni rilevanti per concorrere a qualsiasi tipo di appalto e concessione;
e)di essere in regola con gli obblighi concernenti le dichiarazioni ed i conseguenti adempimenti di contributi sociali, imposte e tasse secondo la legislazione italiana;
f)di non aver commesso, nell'esercizio della propria attività professionale, alcun grave errore;
g)che non sussiste, con altre ditte concorrenti nella presenta gara, alcuna delle forme di collegamento indicate nell'art.4 comma 5 del Decreto Legislativo n, 406/1991;
h)che a carico della ditta:
non figurano in corso procedure di fallimento, di concordato preventivo, di amministrazione controllato di liquidazione coatta amministrativa, aperte in virtù di sentenze o di decreti negli ultimi 5 anni;
non risultano presentati ricorsi di fallimento negli ultimi due anni.
i)di essere iscritto alla C.C.I.A.A. ed abilitato allo svolgimento del servizio oggetto del presente appalto;
j)di essere consapevole che la presente offerta non vincola in alcun modo il Comune di Angri.
LA DITTA ACCOLLATARIA, pena la decadenza dall'aggiudicazione, entro e non oltre 15 giorni dall'aggiudicazione, dovrà presentare la seguente documentazione:
1)certificato di iscrizione, al registro delle imprese, rilasciato dalla competente Camera di Commercio, da cui si evince anche l'inesistenza di procedure fallimentari in corso negli ultimi cinque anni, nonché la dicitura di cui all'art. 5 del D.M. 16 dicembre 1997, n. 486 (in materia di antimafia).
2)certificato del Casellario Giudiziale.
3)Certificato DURC
Resta inteso che:
Il recapito del piego rimane ad esclusivo rischio del mittente, ove per qualsiasi motivo lo stesso non giunga a destinazione in tempo utile;
Non sono ammesse le offerte condizionate e quelle espresse in modo indeterminato o con riferimento ad offerta relativa ad altro appalto.
In caso di discordanza tra l'offerta indicata in cifre e quella indicata in lettere è ritenuta valida quella più vantaggiosa per l'Amministrazione (art.72 R.D. 23/05/1924, n.827);
Non si darà corso all'apertura del plico che non risulti pervenuto entro le ore ed il giorno stabilito o sul quale non sia apposto il mittente, la scritta relativa alla specificazione dei lavori oggetto della gara, non sia sigillato con ceralacca e controfirmato sui lembi di chiusura;
Non sarà ammessa alla gara l'offerta nel caso che manchi o risulti incompleta od irregolare la dichiarazione richiesta;
Non sono, altresì, ammesse le offerte che recano abrasioni o correzioni nell'indicazione del ribasso offerto;
Si procederà all'aggiudicazione anche quando sia pervenuta una sola offerta valida.
E' esclusa la competenza arbitrale ai sensi dell'art.16 della legge 10 dicembre 1981, n.741;
In caso di offerte uguali si procederà all'aggiudicazione a norma del secondo comma dell'art.77 del R.D.23 maggio 1924, n.827.
Per tutte le condizioni non previste nel presente invito si fa espresso riferimento, per quanto applicabili, a quelle del regolamento per l'amministrazione del patrimonio e la contabilità dello Stato, approvato con R.D. 23 maggio 1924 n. 827, e successive integrazioni e modifiche e delle norme legislative relative agli appalti di opere pubbliche.
La messa a dimora e prevista lungo le strade cittadine e negli spazi pubblici secondo le direttive impartite dal responsabile R.U.P. in apposite buche di dimensioni adeguate all’uopo realizzate dalla ditta fornitrice.
Dopo la messa a dimora la ditta deve provvedere alla pulizia del sito da ogni detriti o materiali terrosi.
La ditta deve garantire per mesi tre, le cure colturali indispensabili per il buon esito dell’attecchimento.
Angri lì 23.11.2009
Il Responsabile U.O.C. Ambiente
Ing. Vincenzo Ferraioli




Parole chiave: Angri , Attualità , Ambiente , Amministrazione Comunale




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





attualità
Campagne allagate ad Angri, c'è l'impegno della Regione a risolvere il problema
Sopralluogo del Sindaco e dell'Assessore all'Ambiente Cosenza in località Orta Longa per i lavori da fare con urgenza

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

ASSOCIAZIONI E TERRITORIO
Al via la decima edizione de “Il Paese dei Balocchi”
Si terrà in Piazza Annunziata, durerà tre giorni a partire da oggi, ed è rivolta a tutti i bambini di Angri

chiesa e mezzogiorno
“Se ognuno di noi fa qualcosa, allora si può fare molto”
Il Vescovo di Sant’Angelo dei Lombardi, per gli angresi ancora “Don Franco” ha presentato il documento CEI su Chiesa e Mezzogiorno e ha invitato alla partecipazione sociale

US ANGRI
Dimissioni di Varone, il Sindaco Mauri sgombra il campo dalle illazioni
“Siamo rimasti sorpresi, considerato l’impegno profuso dall’Amministrazione nei suoi confronti”

VIVACULTURA 2010
Sant'Egidio,"L'Inferno" sta qui
Domenica 26 settembre la Divina Commedia di Dante rivivrà per le strade e i cortili del Centro Storico

 

Prodotti
LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO

ANTONIO MANZO FOTOGRAFO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello