angri.info





Home Page - Attualità - Video - Politica - Sport - Cultura & Spettacolo - InformaGiovani - Angresi nel Mondo - Contattaci - La voce degli Angresi (Forum)
Anche ad Angri la tassa per la depurazione delle acque è illegittima
Lo ha stabilito la Corte Costituzionale per quei Comuni che fanno pagare il canone senza avere gli impianti di depurazione

Pubblicato da: Amedeo Santaniello il 22 ottobre 2008

Potrebbe aggravarsi la situazione finanziaria del Comune di Angri. Una recente sentenza della Corte Costituzionale ( la n.335 del 10 ottobre 2008) ha infatti dichiarato incostituzionali alcuni articoli della cosiddetta legge Galli (e seguenti) che prevedevano il pagamento del servizio di depurazione delle acque anche se le stesse di fatto non venivano sottoposte ad alcun trattamento di depurazione.

I giudici della Consulta si sono espressi a seguito di un ricorso nei confronti della Società Gori, la stessa che ha in gestione il servizio idrico del Comune di Angri, avanzato da un contribuente del Comune di Gragnano e fatto proprio dal Giudice di Pace della cittadina napoletana.

La Corte Costituzionale ha giudicato fondata l’eccezione di incostituzionalità e ha cancellato gli articoli della legge varata nel 1994 e delle leggi successive stabilendo che la depurazione delle acque è un servizio, non un tributo, che deve essere pagato solo quando esso viene erogato. Per dirla in maniera più semplice, dove mancano i depuratori, come ad Angri, il canone per la depurazione non è dovuto.

La sentenza della Corte Costituzionale oltre che ad incidere sui bilanci della Società Gori che oggi gestisce il servizio pone anche, in maniera diretta, problemi all’ Amministrazione Comunale in quanto la cancellazione delle norme dichiarate incostituzionali dovrà determinare conseguentemente anche una rivisitazione dei residui attivi, cioè delle poste messe nell’attivo dei bilanci comunali degli anni passati in base alle norme illegittime risalenti, come si è detto, al lontano 1994.
Poiché diverse centinaia di contribuenti angresi non hanno ancora pagato le bollette dell’acqua degli anni scorsi (generando quindi i c.d. residui attivi nel bilancio ) , il Comune dovrà ricalcolare le stesse eliminando l’importo richiesto per la depurazione. Si tratta di cifre importanti che dovranno essere depennate subito dalle scritture contabili, aggravando quindi la già precaria situazione finanziaria dell’Ente.


Diverso sembra essere il discorso relativamente a chi ha già pagato gli importi relativi alla depurazione che non c’è stata. A fronte di coloro che ritengono che il Comune non sia tenuto alla restituzione delle somme incassate, secondo molti giuristi e secondo le associazioni dei consumatori pare che il Comune sia obbligato a farlo. Si prevede una nuova pioggia di ricorsi.



Parole chiave: Angri , Gori , bilancio comunale , residui attivi , canone depurazione , Corte Costituzionale




COMMENTI DEGLI UTENTI ALLA NOTIZIA

Questa notizia non ha ancora ricevuto commenti





opere d arte da salvare
La Cappella Pisacane, un gioiello d’arte da recuperare
Il prof. Sergio Amato chiede l’intervento dell’Amministrazione Comunale per il restauro delle opere d’arte risalenti al 1600

Amministrazione Comunale
Dal 4 ottobre inizia la refezione nelle scuole angresi
Il costo del ticket per i buoni pasto resta invariato

POLITICA
“La Pari Opportunità nella programmazione della Pubblica Amministrazione”
L'importante ed attuale tema è stato discusso ieri sera dal Movimento Pdl Angri Donna, ispirato dall’Assessore provinciale Antonio Squillante

DIASPORA DI CENTRO DESTRA
“Adesso Basta! Le nostre aspettative sono state disattese ”
I militanti angresi di Azione Giovani lasciano il Popolo della Libertà

attualità
Incontro sui problemi del Distretto Sanitario
Mercoledì 29 settembre ore 20,00 Casa del Cittadino

AMMINISTRAZIONE COMUNALE
Consiglio Comunale, riconosciuto il debito fuori bilancio di Angri Eco Servizi
Nato durante l’emergenza rifiuti del 2008, sarà finanziato con una parte dell’avanzo di amministrazione

attività sociali
Continuano gli spettacoli di animazione per bambini
E’ la volta di via Orta Longa, località Avagliana, sabato 2 ottobre alle ore 17,00

 

Prodotti
ANTONIO MANZO FOTOGRAFO

LA FAVOLA

FOTOCOPIAMO

AQUARIUM

MY WAY SPORT

TEICO


Raccolta Differenziata
Cosa butto questa sera?
Questo strumento è stato realizzato gratuitamente da Angri.info. Immagini dal sito di Angri Eco Servizi
Pagine Utili
Cenni storici
Istituzioni
Associazioni
Imprese
Negozi
Professionisti
 
Artigiani
Scuola
Università
Numeri Utili (081)
Comune
Acquedotto
Guardia Medica
Vigili
Carabinieri
Protezione Civile

Polizia Stradale
Guasti Gas
CSTP
5168111
5161517
9368176
5168227
948383
947603

949666
800-016086
089 487111
Annunci Generici
Angri.info-Punto Info, Quotidiano Online. Aut.Trib. Nocera Inferiore N. 11/07 del 25/09/2007. Dir.Resp. A. Santaniello